ULTIMI TEMPI


 
IndiceCalendarioFAQCercaLista utentiGruppiRegistrarsiAccedi
Ultimi argomenti
» se donerai un sorriso
Sab Ott 19, 2013 6:09 pm Da filippo

» una stella ti fa ricordare
Ven Ott 11, 2013 10:02 pm Da filippo

» dona l'amore
Ven Ott 11, 2013 9:12 pm Da filippo

» un ricordo
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» il cielo e il sole e il mare
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» LADRO DEL TEMPO
Gio Ott 10, 2013 7:00 pm Da filippo

» TORNADO MOSTRO IN USA
Sab Ott 05, 2013 5:38 pm Da filippo

» GUARDAVO LA BELLEZZA
Ven Ott 04, 2013 9:35 pm Da filippo

» INGHILTERRA, USA, AUSTRALIA, CANADA SONO PEGGIO DI SODOMA
Mer Ott 02, 2013 7:36 pm Da filippo

» QUANDO IL TUO CUORE
Mar Ott 01, 2013 3:10 pm Da filippo


contatori internet

http://www.finedeitempi.altervista.org/

 

http://www.peterjamesx.com/

Chi è in linea
In totale ci sono 3 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 3 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

Il numero massimo degli utenti in linea è stato 98 il Mer Nov 26, 2014 10:00 pm

Condividere | 
 

  SIATE FORTI E CORAGGIOSI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
filippo



Data d'iscrizione : 27.01.10
Età : 37

MessaggioOggetto: SIATE FORTI E CORAGGIOSI   Gio Lug 26, 2012 10:55 pm

Siccome stiamo vivendo nel tempo più pericoloso
come ho già spiegato, è importante capire l’istruzione
che l’Eterno Dio diede a Giosuè

Gli fu detto:

Giosuè 1:7 Solo sii forte e molto coraggioso,

Mosè che aveva preceduto Giosuè non desiderava prendere l’incarico
di essere il capo delle 12 nazioni della Biblica Israele.

Aveva cercato delle scuse.
L’Eterno Dio si era alla fine irritato con lui.
Ecco le sue scuse

Esodo 4:10 Mosè disse al SIGNORE:
«Mio Signore, io non sono un buon parlatore;
non lo sono mai stato prima e neppure da quando
tu hai cominciato a parlare al tuo servo,
(Mosè si lamentava che Dio non gli aveva mai parlato prima)
ma sono impacciato di bocca e di lingua».
Esodo 4:11 Il SIGNORE gli disse:
«Chi ha dato una bocca all'uomo
o chi lo rende muto o sordo, veggente o cieco?
Non sono forse io, il Signore?

Mosè aveva chiesto di mandare qualcun d’altro.

Esodo 4:13 Mosè disse: «Perdonami, Signore mio,
manda chi vuoi mandare!».
Esodo 4:14 Allora la collera del Signore si accese
contro Mosè

E voi, sareste meglio di lui?
Se l’Eterno Dio vi chiamasse in questa fine dei tempi
per fare un lavoro importante completamente fuori della vostra zona
di conforto, sareste in grado di trovare il coraggio di essere coraggioso?

È semplicemente una domanda ipotetica?
È semplicemente qualcosa nella nostra mente,
qualche tipo di gioco mentale intelletuale?

Quando un tornado, un uragano o un muro di acqua si schianta
contro la vostra residenza, come sarete forti e molto coraggiosi?

Quando le faccie di una coppia di giganti appare
attraverso la vostra finestra del secondo piano
come sarete forti e molto coraggiosi?

Quando un drone senza equipaggio o un aereo pilotato
o un lunatico bandito vengono per voi
come sarete forti e molto coraggiosi?

Tutte queste cose sono reali e stanno succedendo proprio ora.

Prima di tutto esseri forti e molto coraggiosi non è qualcosa
che potete conquistarvi.
Non c’è nessuna mantra che potete ripetere continuamente
che vi darà il coraggio opposto alla paura.

Il giudizio per la paura è collegato all’incredulirà
e manda nel lago del fuoco.

Come dico sempre la paura e l’incredulità sono in cima della lista
delle abominazioni superando l’omicidio e la stregoneria.

Apocalisse 21:8 Ma per i timorosi e gli increduli, gli abietti
e gli omicidi, gl'immorali, i fattucchieri, gli idolàtri
e per tutti i mentitori è riservato lo stagno ardente
di fuoco e di zolfo. E' questa la seconda morte».

Essere senza paura è un dono dell’Eterno Dio..
I seguenti versi ci dicono parecchie cose.

2 Timoteo 1:7 Dio infatti non ci ha dato uno spirito
di paura, ma di forza, di amore e di disciplina.

Questi non sono normali attributi normali

(1) Ci mostra la ragione per cui la paura è punita cosi duramente.
Perchè è causata da un spirito malvagio

(2) Quindi se abbiamo paura dimostra che temiamo Satana
piuttosto che avera fiducia nell’Eterno Dio.
Nel Vecchio Testamento Gesù Cristo ha detto costantemente
alle sue persone durante il suo ministero: ‘Non temete.’

Isaia 41:10 Non temere,
perché io sono con te
non smarrirti, perché io sono il tuo DIO.
Io ti fortifico
e anche ti aiuto
e ti sostengo
con la destra della mia giustizia.

Luca 12:7 Anzi, persino i capelli del vostro capo sono tutti contati;
Non temete dunque voi valete piú di molti passeri.

(3) L’unico modo di trattare uno spirito malvagio
in qualsiasi forma è con lo Spirito Santo.

(4) Ci è stato detto che quando ci è dato lo Spirito Santo
ci è anche dato il Potere, l’Amore Mente Sana.
Queste sono tutti attributi dello Spirito Sacro e non dell’uomo.

Siccome stiamo entrando in un periodo simile ai giorni di Noè
e siamo diventati peggio di Sodoma queste domande necessita
una urgente considerazione.

Ecco quello che fu detto a Giosuè dopo la morte di Mosè.
È molto simile alla situazione del Figlio Maschio,
la Sposa Guerriera di Gesù Cristo al giorno d’oggi.

Mosè era responsabile probabilmente di più di 3 milioni di persone,
in quanto erano tutte le 12 tribù d’Israele, più una mista moltitudine

Giosuè 1:1 Dopo la morte di Mosè, servo dell'Eterno,
avvenne che l'Eterno parlò a Giosuè, figlio di Nun,
ministro di Mosè, egli disse:
Giosuè 1:2 «Mosè, mio servo, è morto;
or dunque alzati, passa questo Giordano tu
e tutto questo popolo, verso il paese che io do loro,
ai figli d'Israele.

L’enorme estensione della terra è elencata dettagliatamente

Giosuè 1:3  Io vi ho dato ogni luogo che la pianta
del vostro piede calcherà, come ho detto a Mosè.
Giosuè 1:4  Il tuo territorio si estenderà dal deserto
e da questo Libano fino al grande fiume, il fiume Eufrate,
tutto il paese degli Hittei fino al Mar Grande, a ovest.

Era stato comandato a Giosuè di essere forte e coraggioso.
Non era una suggestione, ma un comando.
Era a causa dei Nephilim/Giganti e degli adoratori di Satana
che erano nella terra?

Giosuè 1:6 Sii forte e coraggioso,
perché tu metterai questo popolo in possesso
del paese che giurai ai loro padri di dare loro.

Era un comando che viene immediatamente ripetuto

Giosuè 1:9 Non te l'ho io comandato?
Sii forte e coraggioso; non aver paura
e non sgomentarti.......

Giosuè aveva riferito al popolo quello che il SIGNORE gli aveva detto.
Ecco la loro risposta.

Giosué 1:16 Essi allora risposero a Giosuè, dicendo:
«Noi Faremo tutto quello che ci comandi
e andremo dovunque ci manderai
Giosué 1:17 Come abbiamo ubbidito in ogni cosa a Mosè,
così ubbidiremo a te. Soltanto sia con te l'Eterno,
il tuo DIO, come è stato con Mosè!

Il popolo era andato oltre
Aveva detto: “Chiunque si ribella agli ordini di Giousuè sarà ucciso”

Giosué 1:18 Chiunque si ribella ai tuoi ordini
e non ubbidisce alle tue parole in tutto ciò
che gli comandi, sarà messo a morte.
Solo sii forte e coraggioso!».

Il SIGNORE aveva comandato a Giosuè di essere forte e coraggioso

Joshua 1:7 Solo sii forte e coraggioso.......

Anche il popolo aveva incoraggiato Giosuè
e gli avevano detto di essere forte e coraggioso.
Gli avevano detto la stessa cosa

Giosuè 1:18 . . . solo sii forte e coraggioso

Ora vi vede quello che tutto questo veramente significa.

L’Eterno Dio aveva detto a Giosuè al principio delle sue istruzioni
che sarebbe stato conn lui per tutta la vita e non l’avrebbe mai lasciato
o abbandonato.
Gli aveva anche detto che nessuno sarebbe stato in grado di resistergli

Personalmente queste sono le uniche richieste
che domanderei per me stesso.
Non vedo cosa si possa chiedere di più in questa vita.

Giosuè 1:5 Nessuno ti potrà resistere
tutti i giorni della tua vita; come sono stato con Mosè,
A. sarò con te;
B. io non ti lascerò
C. e non ti abbandonerò.

Gesù Cristo gli aveva detto di essere forte e molto coraggioso ,
non per la grande forza e misura dei suoi avversari,
ma piuttosto di avere la forza e il coraggio di tenere la legge di Dio
e di non andare nè a destra nè a sinistra.

Il suo messaggio per noi al giorno d’oggi è lo stesso.
La grande differenza è che al giorno d’oggi sentiamo
che è una maledizione la legge che ci dice di non uccidere,
mentire, rubare, avere avidità, non adorare gli idoli,
non commettere adulterio e osservare il Sabbath.
Il risultato è che crediamo che sia una maledizione
e noi stessi diventiamo una maledizione.

É assurdo all’incredibile, ma non di meno vero.
Potete immaginare cosa sarebbe il mondo
se ubbidissimo a questi comandamenti?

Siete sorpresi cher il rifiutato Vecchio Testamento ci ha comandato
di amare il nostro prossimo come noi stessi?

La domanda è: “Ubbidiamo a questo comandamento?”

Levitico 19:18 Non farai vendetta e non serberai rancore
contro i figli del tuo popolo, ma amerai il tuo prossimo
come te stesso. Io sono l'Eterno.

Levitico 19:34 Lo straniero che risiede fra voi,
lo tratterete come colui che è nato fra voi;
tu l'amerai come te stesso,
poiché anche voi foste stranieri nel paese d'Egitto.
Io sono l'Eterno, il vostro DIO.

Gesù Cristo aveva citato il Vecchio Testamento
quando ci aveva comandato di amare Dio e il nostro prossimo.

Matteo 12:30 Chi non è con me è contro di me,
e chi non raccoglie con me disperde.
 Matteo 12:3& Perciò io vi dico: Ogni peccato
e bestemmia sarà perdonata agli uomini;
ma la bestemmia contro lo Spirito non sarà loro perdonata.

Come ho detto il cambiamento che Gesù Cristo aveva fatto era
di muovere il peccato dall’azione al pensiero.

Desidero che i cristiani meditassero veramente su queste cose.

Matteo 5:28 Ma io vi dico
che chiunque guarda una donna per desiderarla,
ha già commesso adulterio con lei nel suo cuore.

Ora possiamo vedere perchè era stato detto a Giosuè
di essere forte e molto coraggioso.
Si doveva aspettare tentazioni di ogni tipo.
I Nephilin/Giganti non erano un problema malgrado la loro statura
se avesse ubbidito al SIGNORE.

Giosuè 1:7 Solo sii forte e molto coraggioso,
cercando di agire secondo tutta la legge
che Mosè, mio servo, ti ha prescritto;
non deviare da essa né a destra né a sinistra,
affinché tu prosperi dovunque andrai.

Quando Mosè aveva 120 aveva chiamato tutti gli Israeliti
e aveva loro detto che dovevano essere forti e coraggiosi.

Potete vedere il motivo?

Ser leggete il verso circostante vedrete che niente cambia.
Tutto è concentrato nell’ubbidienza.
L’Eterno Dio avrebbecombattuto le loro battaglie.
Siccome Dio non fa preferenze di persone,
farebbe la stessa cosa per anoi al giorno d’oggi.

Deuteronomio 31: 6 Siate forti e coraggiosi,
non abbiate paura, non spaventatevi di loro,
perché l'Eterno il tuo DIO, è lui stesso che cammina
con te egli non ti lascerà e non ti abbondonerà».

Ci sarebbero stati premi per l’ubbidienza
dovunque sarebbe andato avrebbe prosperato.,

Giosuè 1:7. . . affinché tu prosperi dovunque andrai.

Quale legge Gesù Cristo si riferiva e quale Giosuè avrebbe fatto?

Giosué 1:8 , ,
A. Questo libro della legge non si diparta mai dalla tua bocca,
B. ma meditalo giorno e notte
C. cercando di agire secondo tutto ciò che vi è scritto: . . .

Ci sarebbero stati più premi per l’ubbidienza.
Avrebbe proserato e avrebbe riuscito nelle sue imprese.

Giosué1:8 . . .
D. perché allora riuscirai nelle tue imprese,.
E. allora prospererai.

Ci sarebbero stati più premi per l’ubbidienza.
Avrebbe prosperato conquistando vasti terreni

Joshua 1:9 . . . Non te l'ho io comandato?
F. perché l'Eterno, il tuo DIO, è con te dovunque tu vada»

La legge detta a Giosuè di ubbidire con molta attenzione
era il posare la prima pietra per la conquista della Terra Promessa.

È la stessa legge che i cristiani del Nuovo Testamento
ci dicono che è stata abolita.

È la stessa legge che Gesù Cristo ha detto che sarebbe applicata
nel Suo Regno.

Potete credere quello che volete per arroganza o ignoranza,
non cambia niente, eccetto naturalmente il vostro destino.

È la stessa legge che Satana usa con successo
per accusare i credenti davanti al trono dell’Eterno Dio.

Apocalisse 12:10 Allora udii una grande voce nel cielo
che diceva: «Ora è giunta la salvezza, la potenza
e il regno del nostro Dio e la potestà del suo Cristo,
poiché è stato gettato giú l'accusatore dei nostri fratelli
colui che li accusava davanti al nostro Dio giorno e notte.

Satana non forza mai nessuno a peccare

Mente e ci inganna e noi nella nostra ribellione
andiamo volentieri con lui. Quindi dobbiamo essere forti e coraggiosi,
perchè in realità ci troviamo di fronte a una confrontazione
tra la più potente forza dell’universo a parte Dio,il Padre
e Gesù Cristo.

Efesini 6:12 poiché il nostro combattimento
non è contro sangue e carne, ma
contro i principati,
contro le potestà,
contro i dominatori del mondo di tenebre di questa età,
contro gli spiriti malvagi nei luoghi celesti.

Non c’è assolutamente niente che nega la parola di Gesù Cristo
che è lo stesso Dio del Vecchio Testamento come lo stesso Dio
del Nuovo Testamento.
Pochissime persone capiscono questa verità fondamentale.

Ecco quello che succederà

A. Ci sarà alla fine nuovi cieli e una nuova terra
B. la vostra progenie (Biblica Israele) e il vostro nome resteranno

Isaia 66: 22 «Poiché come (A) i nuovi cieli e la nuova terra
che io farò sussisteranno stabili davanti a me», dice l'Eterno,
(B) «cosí sussisteranno la vostra progenie e il vostro nome.
Isaia 66: 23 (C) E avverrà che di novilunio in novilunio
(D) e di sabato in sabato
ogni carne verrà a prostrarsi davanti a me», dice l'Eterno.

Vi rendete conto che Gesù Cristo era talmente arrabiato
con le nazioni delle dodici tribù che voleva distruggerle
e sostituirle con un nuovo gruppo che avrebbe fatto da zero?

Questo è quello che aveva detto a Mosè

Deuteronomyio 9:13 L'Eterno mi parlò ancora, dicendo:
"Io l'ho visto questo popolo; ecco, è un popolo dal collo duro;
Deuteronomio 9:14 lascia che li distrugga
e cancelli il loro nome di sotto i cieli,
e farò di te una nazione piú potente
e piú grande di loro".

È solo per Mosè che la nazione d’Israele
e anche suo fratello Aaronne non sono stati distrutti.

Deuteronomio 9:19 Poiché io avevo paura dell'ira
e del furore con cui l'Eterno era acceso contro di voi,
al punto di volervi distruggere. Ma l'Eterno mi esaudì anche quella volta.
Deuteronomio 9:20 L'Eterno si adirò pure grandemente
contro Aaronne", al punto di volerlo distruggere;
così quella volta io pregai anche per Aaronne.

Vi rendete ora conto dell’importanza di essere forti
e coraggiosi per ubbidire le leggi dell’Eterno Dio?

Non seguite più i mentitori pastori e evangelisti
mentre c’è ancora un pò di tempo.

Potete essere un valoroso guerriero per l’Eterno Dio
in questi tempi pericolosi che peggiorano giorno dopo giorno.
Tuttavia non per le vostre emozioni o forza fisica o capacità.

Avete bisogno del marchio dello Spirito Santo sulla vostra fronte.
Questo può succedere solo se vi pentite e siete ubbidienti.

Zeccaria 4:6 Allora egli, rispondendo, mi disse:
«Questa è la parola dell'Eterno a Zorobabel;
A. Non per potenza
B. né per forza,
C. ma per il mio Spirito», dice l'Eterno degli eserciti.

Ora sapete tutto il necessario per essere forti e coraggiosi

Cosa farete?

Ora che lo sapete, cosa farete prima che sia veramente troppo tardi?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
SIATE FORTI E CORAGGIOSI
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Chi sono? (16) Sandra Forti, attrice Valentina Tomada
» Per caratteri forti...
» Disneyland e le attrazioni forti
» Più forti di prima
» suggerimenti per modello taglie forti

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ULTIMI TEMPI :: DOCUMENTI DI PETER JAMES-
Andare verso: