ULTIMI TEMPI


 
IndiceCalendarioFAQCercaLista utentiGruppiRegistrarsiAccedi
Ultimi argomenti
» se donerai un sorriso
Sab Ott 19, 2013 6:09 pm Da filippo

» una stella ti fa ricordare
Ven Ott 11, 2013 10:02 pm Da filippo

» dona l'amore
Ven Ott 11, 2013 9:12 pm Da filippo

» un ricordo
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» il cielo e il sole e il mare
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» LADRO DEL TEMPO
Gio Ott 10, 2013 7:00 pm Da filippo

» TORNADO MOSTRO IN USA
Sab Ott 05, 2013 5:38 pm Da filippo

» GUARDAVO LA BELLEZZA
Ven Ott 04, 2013 9:35 pm Da filippo

» INGHILTERRA, USA, AUSTRALIA, CANADA SONO PEGGIO DI SODOMA
Mer Ott 02, 2013 7:36 pm Da filippo

» QUANDO IL TUO CUORE
Mar Ott 01, 2013 3:10 pm Da filippo


contatori internet

http://www.finedeitempi.altervista.org/

 

http://www.peterjamesx.com/

Chi è in linea
In totale ci sono 3 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 3 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

Il numero massimo degli utenti in linea è stato 98 il Mer Nov 26, 2014 10:00 pm

Condividere | 
 

 CONVERTIRE QUALCUNO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
filippo



Data d'iscrizione : 27.01.10
Età : 37

MessaggioOggetto: CONVERTIRE QUALCUNO   Sab Ott 13, 2012 12:50 pm

Questi versi sono usati per mostrare che è dovere dei cristiani
convertire il mondo.

Matteo 28:19 Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni,
battezzandole nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo,
Matteo 28:19 insegnando loro ad osservare tutto ciò che vi ho comandato.
Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo».

È critico leggere molto attentamente questi versi.
Normalmente le persone prendono
e scelgono quello che vogliono credere
e fare quando si tratta dei comandamenti dell’Eterno Dio.

Ristabiliamo il verso in modo di avere una diversa perspettiva.

Io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo
Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni,
insegnando loro ad osservare tutto ciò che vi ho comandato.
battezzandole nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo,

Questa è la successione degli avvenimenti
 
(1) Vediamo che Gesù Cristo aveva detto che era con i suoi apostoli fino
alla fine del mondo, che è il tempo che ora viviamo
 
Il secondo punto pone delle domande
 
(2) Ci è stato detto che devono ammaestrare tutte le persone
ad osservare tutto ciò che aveva loro comandato.

Come qualcuno può insegnare ad un’altra persona
quando non sa e non capisce quello che Gesù Cristo ha insegnato?

Come qualcuno può insegnare ad un’altra persona
quando non accetta il Vecchio Testamento?
Le parole del Nuovo Testamento sono parole
dello stesso Gesù Cristo che molti rifiutano

Come qualcuno può insegnare ad un’altra persona
quando non ha studiato Tutta la Parola di Dio che dice:
 
L’unica sorgente della
Dottrina
Correzione
Istruzione della virtù è tutta la parola di Gesù Cristo
Questo è semplice e facile da capire.
“TUTTA” significa TUTTA;
Non significa alcune
Non significa i versi che ci piacciono e possiamo scegliere
Non significa i versi che capiamo
 
2 Timoteo 3:16 Tutta la Scrittura infatti è ispirata da Dio
e utile per insegnare, convincere, correggere
e formare alla giustizia, perché l'uomo di Dio sia completo
e ben preparato per ogni opera buona.

All scripture is given by inspiration of God,
and is profitable for doctrine, for reproof, for correction,
for instruction in righteousness:

Alcuni mi dicono che devo studiare l’ebraico e il greco
per veramente comprendere la Bibbia
È una menzogna
Il critico criterio per capirte la Bibbia è ubbidire a quello che dice.
Se ubbidite, capite e la vostra conoscenza aumenterà.
Se disubbidite, quello che credete di avere capito vi sarà tolto

La maggioranza delle chiese non capiscono
che la parola battezzato significa essere completamente
immerso nerll’acqua.
Quindi benediscono e spruzzano i neonati per farli “Cristiani.”
Per essere un cristiano occorre capire il pentimento e pêntirsi

(3) Quelli da salvare dovevano essere battezzati nel nome del Padre
e del Figlio e dello Spirito Santo,

La parola battesimo significa immergere, sommergere.
Si può vedere che la maggioranza delle chiese cristiane
non osservano questo comandamento come comandato da Dio.
 
Gesù Cristo dovette essere nell’acqua per sorgere
 
Matteo 3:16 Appena battezzato, Gesù uscì dall'acqua:
ed ecco, si aprirono i cieli ed egli vide lo Spirito di Dio
scendere come una colomba e venire su di lui.

Dobbiamo considerare altri punti.
Il mio Website e videos hanno centinaia di hits ogni giorno.
È una testimonianza nel mondo intero anche nelle lingue
che non ci sono nel Website

Ci sono sufficienti informazioni per guidare qualcuno a Gesù Cristo,
anche solo l’introduzione e la dichiarazione della chiusura
su tutti i documenti.

La tecnologia disponibile mi permette di dare tutto il supporto
che possa essere richiesto.

C’è la falsa idea che dobbiamo convertire tutte le persone
con le quale veniamo in contatto.

L’Eterno Dio non sta cercando di salvare il mondo.

Giovanni 6:44 Nessuno può venire a me, se non lo attira il Padre
che mi ha mandato; e io lo risusciterò nell'ultimo giorno.

Le persone che ignorano l’istruzione di Gesù Cristo finiscono
con allontanarsi dalla famiglia e amici.
Questa è la più dura cosa per i nuovi credenti e altri cristiani
a credere e capire.
È mia esperienza vedere quelli che non ascoltano soffrire la perdita
della famiglia e amici e tutto perchè non conoscono
o non credono la parola di Gesù Cristo.

Il mio avviso è che la cosa più importante per i nuovi credenti
da fare è fermare l’errore e sostituirlo con la verità.
Quando saranno preparati Dio li guiderà da coloro
che dovranno essere assistiti.

C’è una importantissima lezione riguardo Giobbe,
nell’intero libro di Giobbe.
Il seguente verso fu detto dall’Eterno Dio riguardo il suo servo Giobbe
 
Giobbe 1:1 C'era nella terra di Uz
un uomo chiamato Giobbe:
uomo integro
e retto,
temeva Dio
ed era alieno dal male.

Tuttavia Giobbe aveva un problema che Satana,
sua moglie e i suoi amici non avevano capito.
Dio aveva detto a Satana che poteva fare peccare Giobbe,
ma aveva fallito.
Tre dei suoi amici, venuti per incoraggiarlo erano portavoci di Satana.

Satana era stato permesso di distruggere tutta la famiglia di Giobbe,
la sua fortuna, la salute fino al punto della morte,
tuttavia Giobbe non aveva peccato.
Anche sua moglie gli aveva detto di peccare e morire
 
Giobbe 1:22 In tutto questo Giobbe non peccò
e non attribuì a Dio nulla di ingiusto.

Giobbe 2: 7 Satana si allontanò dal Signore
e colpì Giobbe con una piaga maligna,
dalla pianta dei piedi alla cima del capo.
Giobbe 2: 8 Giobbe prese un coccio per grattarsi
e stava seduto in mezzo alla cenere.

Giobbe 2: 9 Allora sua moglie disse: «Rimani ancor
fermo nella tua integrità? Maledici Dio e muori!».
Giobbe 2: 10 Ma egli le rispose: «Come parlerebbe
una stolta tu hai parlato! Se da Dio accettiamo il bene,
perché non dovremo accettare il male?»

In tutto questo Giobbe non aveva peccato con le sue labbra

Per 34 capitoli c’è un discorso tra Giobbe e i suoi amici.
Tre amici erano pieni di boria, come molti credenti al giorno d’oggi.
‘Elihu’ il quarto amico era migliore

L’Eterno Dio aveva usato 3 capitoli per mettere Giobbe al suo posto.

Sembra che sia una pratica di volere correggere gli altri
quando prima di tutto non è loro affare.
Dovrebbero lasciare l’Eterno Dio trattare con i suoi servi.
Secondariamente la maggior parte non ha idea di quel che dice.

Nessuno dei suoi amici poteva far notare il suo problema
e convincerlo di qualcosa.
Malgrado fosse
un uomo integro
e retto,
che temeva Dio
e alieno dal male.
I suoi amici non poterono aiutare Giobbe a trovare il suo sbaglio,
precisamente come qualcuno che cerca di convertire un altro.

Non funziona.

Convincere qualcuno di attendere la vostra chiesa non è conversione.

Era dovuto il diretto intervento dell’Eterno Dio
di chiarire a Giobbe il suo problema.

Il suo problema era di avere pensato di avere generato lui stesso
la sua integrità.
Non aveva riconosciuto che era un dono dell’Eterno Dio.
L’Eterno Dio gli aveva dato l’abilità
L’Eterno Dio gli aveva mostrato che malgrado la sua referenza
non era niente, infatti era sotto la scarsa importanza

Giobbe aveva capito l’antifona.
E voi capirete l’antifona?

Giobbe 40:3 Giobbe rivolto al SIGNORE disse:
Giobbe 40:4 Ecco, sono ben meschino: che ti posso rispondere?
Mi metto la mano sulla bocca.

Giobbe 42:1 Allora Giobbe rispose al Signore e disse:

Giobbe conosceva il potere e la forza dell’Eterno Dio

Giobbe 42:2 Comprendo che puoi tutto
e che nessuna cosa è impossibile per te.

Poi fece a se stesso una importante domanda

Giobbe 42:3 Chi è colui che, senza aver scienza,
può oscurare il tuo consiglio?
Ho esposto dunque senza discernimento
cose troppo superiori a me, che io non comprendo.

Aveva riconosciuto di non avere nè la scienza
nè la conoscenza e che era completamente fuori
della sua profondità.
Questo è precisamente dove molti cristiani si trovano al giorno d’oggi,
ma non lo sanno e non lo riconoscono,
dunque ho esposto dunque senza discernimento
cose troppo superiori a me, che io non comprendo.
 
Giobbe che parla

Giobbe 42:4 «Ascoltami e io parlerò,
io t'interrogherò e tu istruiscimi».

Racchiude dove quasi tutti i cristiani si trovano al giorno d’oggi.
Non conoscono l’Eterno Dio, benchè hanno sentito vagamente
parlare di lui, ma non l’hanno visto e veramente non lo conoscono.

Giobbe 42:5 Io ti conoscevo per sentito dire,
ma ora i miei occhi ti vedono.
 
L’insormontabile fosso dal quale i cristiani non incapaci
di salire è il riconoscimento del loro sbaglio e pentimento,
come fece Giobbe.

Giobbe 42:6 Perciò mi ricredo
e ne provo pentimento sopra polvere e cenere.

É la stessa cosa per tutti sul pianeta al giorno d’oggi

C’è una penalità per la ribellione, arroganza e presunzione
come i tre amici di Giobbe

Giobbe 42: 7 Dopo che il SIGNORE aveva rivolto
queste parole a Giobbe, disse a Elifaz il Temanita:
«La mia ira si è accesa contro di te e contro i tuoi due amici,
perché non avete detto di me cose rette come il mio servo Giobbe.

Pensate attentamente prima di aprira la bocca
per dare consigli o sgridare.
Giobbe dovette pregare per quelli che l’avevano tormentato
durante il tempo della sua più severa difficoltà.
Se non l’avesse fatto i tre amici sarebbero stati puniti

Giobbe 42: 8 Prendete dunque sette vitelli
e sette montoni e andate dal mio servo Giobbe
e offriteli in olocausto per voi; il mio servo Giobbe
pregherà per voi, affinchè io, per riguardo a lui,
non punisca la vostra stoltezza, perché non avete detto
di me cose rette come il mio servo Giobbe».

Dopo la severa lezione di correzione, l’Eterno Dio aveva benedetto Giobbe
più delle precedenti benedizioni.

Giobbe 42:10 Dio ristabilì Giobbe nello stato di prima,
avendo egli pregato per i suoi amici; accrebbe anzi
del doppio quanto Giobbe aveva posseduto
Job 42:11Tutti i suoi fratelli, le sue sorelle
e i suoi conoscenti di prima vennero a trovarlo
e mangiarono pane in casa sua e lo commiserarono
e lo consolarono di tutto il male che il Signore
aveva mandato su di lui e gli regalarono
ognuno una piastra e un anello d'oro.
Job 42:12 Il Signore benedisse la nuova condizione
di Giobbe più della prima ed egli possedette
quattordicimila pecore e seimila cammelli,
mille paia di buoi e mille asine.

Infinite persone che vivono ignari dell’Eterno Dio vogliono fare il suo lavoro.
Questo è quello che i tre amici di Giobbe volevano fare.
Non ha senso ed è anche un’abominazione

Dobbiamo fare quello per il quale siamo stati creati.
Intraprendere la nostra agenda, lavoriamo contro l’Eterno Dio
e ritardiamo il suo ritorno sulla terra.
Tuttavia non fate l’errore di credere di essere insostituibile.
Dopo un periodo di “Grazia” l’Eterno Dio può facilmente sostituirvi
da qualcun d’altro, più ubbidiente e che fa la sua volontà.
 
Quindi il nostro centro non è di preoccuparci di convertire qualcuno,
ma piuttosto fare la volontà dell’Eterno Dio e fare i cambiamenti necessari
che sono richiesti.
 
L’Eterno Dio chiamerà qualcuno al suo tempo stabilito.
È il suo affare e non il nostro.
Il nostro compito è ascoltare e ubbidire l’Eterno Dio.
Niente d’altro ha importanza, come tra poco tutti se ne accorgeranno.

PERCHÈ LE TRIBULAZIONI PER I CREDENTI?

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
CONVERTIRE QUALCUNO
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Di notte sento qualcuno battere. Perché?
» Ditemi se ne ho dimenticato qualcuno....
» Qualcuno che parli italiano, please?
» Santisima Trinidad da fascicoli DeAgostini
» 5° CICLO DEL MAESTRO: L'ISOLA CHE NON C'E' 1997-2002. QUALE SUCCESSO AVRANNO?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ULTIMI TEMPI :: DOCUMENTI DI PETER JAMES-
Andare verso: