ULTIMI TEMPI


 
IndiceCalendarioFAQCercaLista utentiGruppiRegistrarsiAccedi
Ultimi argomenti
» se donerai un sorriso
Sab Ott 19, 2013 6:09 pm Da filippo

» una stella ti fa ricordare
Ven Ott 11, 2013 10:02 pm Da filippo

» dona l'amore
Ven Ott 11, 2013 9:12 pm Da filippo

» un ricordo
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» il cielo e il sole e il mare
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» LADRO DEL TEMPO
Gio Ott 10, 2013 7:00 pm Da filippo

» TORNADO MOSTRO IN USA
Sab Ott 05, 2013 5:38 pm Da filippo

» GUARDAVO LA BELLEZZA
Ven Ott 04, 2013 9:35 pm Da filippo

» INGHILTERRA, USA, AUSTRALIA, CANADA SONO PEGGIO DI SODOMA
Mer Ott 02, 2013 7:36 pm Da filippo

» QUANDO IL TUO CUORE
Mar Ott 01, 2013 3:10 pm Da filippo


contatori internet

http://www.finedeitempi.altervista.org/

 

http://www.peterjamesx.com/

Chi è in linea
In totale ci sono 3 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 3 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

Il numero massimo degli utenti in linea è stato 98 il Mer Nov 26, 2014 10:00 pm

Condividere | 
 

 AVVERTIMENTO AI PASTORI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
filippo



Data d'iscrizione : 27.01.10
Età : 37

MessaggioOggetto: AVVERTIMENTO AI PASTORI    Gio Feb 14, 2013 10:04 pm

AVVERTIMENTO AI PASTORI RIBELLI - Parte 1

di Peter James: www.peterjamesx.com

La parole Pastore può essere tradotta: Pastore o Capo
È un chiaro avvertimento ai corrotti capi religiosi
e politici delle nostre cosiddette nazioni cristiane.

«Guai ai pastori che distruggono e disperdono il gregge
del mio pascolo», dice l'Eterno.
Perciò cosí dice l'Eterno, il DIO d'Israele, contro i pastori
che pascolano il mio popolo:
Voi avete disperso le mie pecore,
le avete scacciate
e non ne avete avuto cura;
ecco, io vi punirò per la malvagità delle vostre azioni», dice l'Eterno.
Ma radunerò il resto delle mie pecore da tutti i paesi dove le ho disperse
e le ricondurrò ai loro pascoli, e saranno feconde e si moltiplicheranno.

Costituirò su di esse pastori che le pascoleranno, e non avranno piú paura
né spavento; non ne mancherà neppure una», dice l'Eterno.
«Ecco, i giorni vengono», dice l'Eterno «nei quali susciterò a Davide
un germoglio giusto, che regnerà da re, prospererà, ed eserciterà il giudizio
e la giustizia ne paese
Nei suoi giorni Giuda sarà salvato e Israele dimorerà al sicuro.
Questo sarà il nome con cui sarà chiamato: "L'Eterno nostra giustizia".

Perciò ecco, i giorni vengono». dice l'Eterno, «nei quali non si dirà piú:
"Per l'Eterno vivente che ha fatto uscire i figli d'Israele dal paese d'Egitto",
ma: "Per l'Eterno vivente che ha fatto uscire e ha ricondotto la progenie
della casa d'Israele dal paese del nord e da tutti i paesi
dove io li avevo dispersi" ed essi dimoreranno nel loro paese».
 
Riguardo ai profeti

Il mio cuore è rotto dentro di me a motivo dei profeti,
tutte le mie ossa tremano. Sono come un ubriaco,
come un uomo sopraffatto dal vino, a causa dell'Eterno
e a causa delle sue parole sante.

Poiché il paese è pieno di adulteri,
a causa della maledizione il paese è in lutto,
i pascoli del deserto sono inariditi.
La loro corsa è perversa
e la loro forza non è retta.
Tanto il sacerdote che il profeta sono corrotti;
sí, ho trovato la loro malvagità nella mia stessa casa». dice l'Eterno.
Perciò la loro strada sarà per loro come sentieri sdrucciolevoli;
essi saranno sospinti nelle tenebre e in esse cadranno,
perché farò venire su di loro la calamità
nell'anno della loro punizione», dice l'Eterno.
Tra i profeti di Samaria, ho visto stupidità:
profetizzavano in nome di Baal, e traviavano il mio popolo Israele.
Anche tra i profeti di Gerusalemme ho visto cose nefande:
commettono adulteri,
camminano con falsità,
rafforzano le mani dei malfattori,
e cosí nessuno si converte dalla sua malvagità.
Per me sono tutti come Sodoma e i suoi abitanti come Gomorra».

Perciò cosí dice l'Eterno degli eserciti riguardo ai profeti:
«Ecco io li nutrirò di assenzio e farò loro bere acqua avvelenata,
perché dai profeti di Gerusalemme l'empietà si è sparsa per tutto il paese».
Dicono del continuo a quelli che mi disprezzano:
"L'Eterno ha detto: Avrete pace" e a tutti quelli che camminano
nella caparbietà del proprio cuore: "Nessun male verrà su di voi"
Ma chi ha assistito al consiglio dell'Eterno?
Chi ha visto, chi ha udito la sua parola?
Chi ha prestato attenzione alla sua parola e l'ha udita?

 Ecco, la tempesta dell'Eterno si scatena furiosamente,
una tempesta spaventevole si abbatterà sul capo degli empi.
L'ira dell'Eterno non si acqueterà finché non abbia eseguito
e compiuto i disegni del suo cuore;
negli ultimi giorni lo capirete perfettamente

Io non ho mandato quei profeti; ma essi sono corsi;
non ho parlato loro ma essi hanno profetizzato.
Ma se avessero assistito al mio consiglio, allora avrebbero fatto
udire le mie parole al mio popolo, e cosí li avrebbero fatti allontanare
dalla loro cattiva via e dalla malvagità delle loro azioni.
Sono io soltanto un DIO da vicino», dice l'Eterno
«e non anche un DIO da lontano?
Potrebbe uno nascondersi nei nascondigli senza che io lo veda?»,
dice l'Eterno. «Non riempio io il cielo e la terra?», dice l'Eterno.
«Ho udito ciò che dicono i profeti che profetizzano menzogne
nel mio nome, dicendo: "Ho avuto un sogno, ho avuto un sogno!".
Fino a quando durerà questo nel cuore di questi profeti
che profetizzano menzogne e profetizzano l'inganno del loro cuore?
Essi pensano di far dimenticare il mio nome al mio popolo con i loro sogni
che si raccontano l'un l'altro, come i loro padri dimenticarono il mio nome per Baal,
Il profeta che ha avuto un sogno racconti il sogno, ma chi ha la mia parola
riferisca la mia parola fedelmente. Che ha da fare la paglia col frumento?»,
dice l'Eterno.
«La mia parola non è come il fuoco?», dice l'Eterno, «e come un martello
che spezza il sasso?
Perciò ecco», dice l'Eterno, «io sono contro i profeti che rubano gli uni
agli altri le mie parole.
 Ecco». dice l'Eterno, «io sono contro i profeti che usano la loro lingua
e dicono: Egli dice
Ecco, io sono contro quelli che profetizzano sogni falsi»,
dice l'Eterno, «e li raccontano e traviano il mio popolo
con le loro menzogne e con le loro millanterie, benché io non li abbia mandati
né abbia dato loro alcun ordine; perciò non saranno di alcuna utilità
a questo popolo», dice l'Eterno.

Geremia, capitolo 23 1-32
 
Ora che lo sapete, cosa farete prima che sia veramente troppo tardi?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
AVVERTIMENTO AI PASTORI
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Il Presepe - Diario di costruzione (Jaws79)
» mati64 wishlist

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ULTIMI TEMPI :: DOCUMENTI DI PETER JAMES-
Andare verso: