ULTIMI TEMPI


 
IndiceCalendarioFAQCercaLista utentiGruppiRegistrarsiAccedi
Ultimi argomenti
» se donerai un sorriso
Sab Ott 19, 2013 6:09 pm Da filippo

» una stella ti fa ricordare
Ven Ott 11, 2013 10:02 pm Da filippo

» dona l'amore
Ven Ott 11, 2013 9:12 pm Da filippo

» un ricordo
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» il cielo e il sole e il mare
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» LADRO DEL TEMPO
Gio Ott 10, 2013 7:00 pm Da filippo

» TORNADO MOSTRO IN USA
Sab Ott 05, 2013 5:38 pm Da filippo

» GUARDAVO LA BELLEZZA
Ven Ott 04, 2013 9:35 pm Da filippo

» INGHILTERRA, USA, AUSTRALIA, CANADA SONO PEGGIO DI SODOMA
Mer Ott 02, 2013 7:36 pm Da filippo

» QUANDO IL TUO CUORE
Mar Ott 01, 2013 3:10 pm Da filippo


contatori internet

http://www.finedeitempi.altervista.org/

 

http://www.peterjamesx.com/

Chi è in linea
In totale ci sono 3 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 3 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

Il numero massimo degli utenti in linea è stato 98 il Mer Nov 26, 2014 10:00 pm

Condividere | 
 

 LO SPIRITO NELL’UOMO - Parte 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
filippo



Data d'iscrizione : 27.01.10
Età : 37

MessaggioOggetto: LO SPIRITO NELL’UOMO - Parte 2   Sab Mar 30, 2013 9:32 pm

di Peter James :

www.peterjamesx.com



Il nostro documento originale
LO SPIRITO NELL’UOMO


http://www.peterjamesx.com/Italian/Italian%20docs/The%20Spirit%20in%20Man.htm



fu fatto nel 2006.

Questo documento fornisce delle informazioni supplementari
su un soggetto di grandissima importanza.
 
Giobbe 32:8 Ma nell'uomo c'è uno spirito,
ed è il soffio dell'Onnipotente che gli dà intelligenza.


Possiamo credere tutto quello che vogliamo,
ma c’è una chiara dichiarazione che esiste uno spirito nell’uomo.
Non è un’anima immortale.
Si tratta di una cosa di poca importanza o piuttosto qualcosa
che anche l’Eterno Dio considera una cosa grande?

È una cosa grande.
Il profeta Zaccaria riferendosi all’Eterno aveva detto:

Zaccaria 12:1 L'oracolo della parola dell'Eterno
riguardo a Israele. Cosí dice l'Eterno che ha disteso
i cieli, posto le fondamenta della terra
e formato lo spirito dell'uomo dentro di lui:

È accennato nella stessa frase che distende i cieli
e pone le fondamenta della terra che sono veramente
degli avvenimenti imponenti ;
Ci è stato anche detto che il SIGNORE ha formato
lo spirito dell'uomo dentro di lui:

Non si tratta semplicemente di avvenimenti simili
agli occhi dell’Eterno Dio.
Non è semplicemente un respiro come il respiro degli uomini,
animali, uccelli e pesci.

L’Aposto Paolo fa chiaro che abbiamo un corpo, un’anima
e uno spirito.

1 Tessalonicesi 5:23 Ora il Dio della pace vi santifichi
egli stesso completamente; e l'intero vostro spirito, anima
e corpo siano conservati irreprensibili per la venuta
del SiGNORE nostro Gesú Cristo.

Come dichiarato ripetutamente ‘e’ è una congiunzione.
Significa l’aggiunta di più di una cosa.
Quindi spirito + anima + corpo = uomo

Secondo Genesi un corpo + spirito = anima

Genesi 2:7 allora il SIGNORE Dio plasmò l'uomo
con polvere del suolo e soffiò nelle sue narici
un alito di vita e l'uomo divenne un essere vivente.

Vediamo che il SIGNORE aveva fatto un corpo
con polvere del suolo, ma era un corpo senza vita.
Infatti proprio come morti nei peccati.

In Genesi 2:7, l’Ebreo originale dice ‘un alito di vite’
e non ‘un alito di vita’

Questo mostra che più di una cosa era successa .
Il respiro fisico era stato soffiato nell’uomo
e allo stesso tempo anche lo spirito nell’uomo

Efesini 2:1 Egli ha vivificato anche voi,
che eravate morti nei falli e nei peccati,

Efesini 2:5 anche quando eravamo morti nei falli,
ci ha vivificati con Cristo (voi siete salvati per grazia),
 
In Genesi 2:7 vediamo che il corpo senza vita era diventato
un corpo vivente.

L’alito di vita era stato soffiato nell’uomo e gli diede la vita.

Questo alito di vite è strettamente legata allo spirito nel uomo.
C’è il tangibile respiro fisico e anche ‘lo spirito nell’uomo.’
accennato in Giobbe 32:8 e Zeccaria12:1
Ci è stato detto quello che tutti sanno che la carne perisce.

Dobbiamo considerare il seguente.
L’uomo fu fatto ad immagine dell’Eterno Dio.

Genesi 1:27 Così DIO creò l'uomo a sua immagine;
lo creò a immagine di DIO; li creò maschio e femmina.

La gloria dell’Eterno Dio risplende da Lui.
Lo possiamo vedere dalla trasfigurazione di Gesù Cristo.

Matteo 17:1 Sei giorni dopo Gesú prese con sé Pietro,
Giacomo e Giovanni suo fratello, e li condusse sopra
un alto monte, in disparte;
Matteo 17:2 e fu trasfigurato alla loro presenza:
la sua faccia risplendette come il sole
e le sue vesti divennero candide come la luce.
 
Quando Adamo e Eva erano senza peccato, erano nudi,
ma non si vergognavano.

C’è più di una semplice nudità, dopo tutto erano soli
ed erano marito e moglie.

Il loro puro ‘spirito nell’uomo’ faceva che la gloria
dello spirito nell’uomo brillava da loro come un vestito.
Quando avevano peccato la gloria era uscita
ed erano molto diversi, anche pietosi.
Quindi avevano pensato di coprirsi con delle foglie
di fico per sostituire quello che avevano perso.
Sembra quasi assurdo.
Al giorno d’oggi i massoni usano dei grembiuli simbolici per coprirsi.
Anche i mormoni hanno un simile grembiule.
La ragione di avere lo stesso tipo di origine mostra
che sono strettamente collegati tra loro,
in quanto vengono dalla stessa scuderia.
Il ritratto che Satana ci da è che quelli che vuole
che il mondo li consideri esseri sacri sono mostrati con un aureola.
Questa aureola rappresenta il sole.
La copertura del corpo di Adamo e Eva non era come degli abiti,
grembiuli o altro.
Era una copertura gloriosa che valorizzava il loro aspetto

È solo a causa del nostro stato caduto
che il glorioso splendente spirito nell’uomo è stato spento.
Per favore non siate confusi.
Non sto parlando della gloria delle future persone rIsuscitate
che hanno avuto i corpi spirituali che è una questione
completamente diversa.

1 Corinzi 15:44 E' seminato corpo naturale, e risuscita corpo spirituale.
Vi è corpo naturale, e vi è corpo spirituale.

Nel frattempo vediamo che

Giobbe 34:15 ogni carne perirebbe assieme,
e l'uomo ritornerebbe in polvere,

Nei versi precedenti vediamo che Giobbe si riferisce a Dio

Giobbe 34:12 Certamente Dio non compie il male
e l'Onnipotente non sovverte la giustizia.

Nel verseo 14 vediamo che Dio decide di ritirare a sè
lo spirito nell’uomo e il suo respiro. Ancora c’è la congiunzione ‘e’

Vediamo i componenti separati e distinti
che risiedono nel corpo umano.

Giobbe 34:14 Se Dio dovesse decidere in cuor suo di ritirare a sé
il suo Spirito
e il suo respiro

Ci è stato detto nel Nuovo Testamento
che l’anima può essere separata dal suo spirito.

Ebrei 4:12 La parola di Dio infatti è vivente
ed efficace, piú affilata di qualunque spada
a due tagli e penetra fino alla divisione dell'anima
e dello spirito, delle giunture e delle midolla,
ed è in grado di giudicare i pensieri
e le intenzioni del cuore.

Questo è un atto di tale complessità che solo l’Eterno Dio può farlo.

Possiamo dire la differenza tra pensieri e intenti?

Prendete in considerazione la valutazione assolutamente sbalorditiva
della nazione dell’Assiria .
Ci è stato detto che l’Assiria non intende fare quello che sta facendo
e non pensa nemmeno che agirà in quel modo.
È assolutamente incredibile
 
Isaia 10:5 Guai all'Assiria, la verga della mia ira
nelle cui mani c'è il bastone della mia indignazione!
Isaia 10:6 Io la manderò contro una nazione empia
e contro il popolo della mia ira. Le comanderò
di saccheggiarlo, di depredarlo e di calpestarlo
come il fango delle strade.
Isaia 10:7 Essa però non intende cosí
e nel suo cuore non pensa cosí,
ma ha in cuore di distruggere
e di sterminare un gran numero di nazioni.

Anche l’uomo non ha per niente nessun modo
d’impedire che lo spirito lasci il corpo.
Possiamo cercare di risuscitare una persona
pompandole dell’aria, se il suo spirito ha lasciato il corpo
quella persona rimane morta a meno che l’Eterno Dio interviene
e fa ritornare lo spirito in lui.

Ecclesiaste 8:8 Non c'è uomo che abbia potere
sullo spirito per poterlo trattenere, o che abbia potere
sul giorno della morte. Non c'è congedo in battaglia,
e l'iniquità non può salvare chi la commette.

Il miracolo di ridare la vita succede qualche volta

Luca 8: 54 Ma egli, (Gesù Cristo) dopo aver messo tutti fuori,
le prese la mano ed esclamò dicendo: «Fanciulla, alzati!».
Luca 8: 55 E il suo spirito ritornò in lei e subito ella si alzò;
Gesú poi comandò che le si desse da mangiare.

Perchè questo soggetto è importante?

Ci sono molte ragioni e il fatto che la sinagoga
di Satana insegna che abbiamo un’anima immortale.
Questa è una menzogna.
Ci sono anche molti strani insegnamenti che hanno elaborato
da questa dottrina dell’anima immortale.
Le moderne traduzioni sono state corrotte
per permettere il purgatorio e il limbo.

Se siamo immortali, abbiamo già la vita eterna,
quindi non dobbiamo preoccuparci.
Non abbiamo neanche un salvatore.

Ci insegnano che tutto quello che dobbiamo fare è amare noi stessi,
gli altri e la madre terra che ci protegge e basta.
Questo veramente non ha senso, è idolatria
e bestemmia al più alto calibro.

Ci è stato detto che l’anima che pecca e non si pente morirà.

Ezechiele 18:4 Ecco, tutte le anime sono mie;
tanto l'anima del padre come l'anima del figlio sono mie.
L'anima che pecca morirà.

Ezechiele 18:20 L'anima che pecca morirà,
il figlio non porterà l'iniquità del padre
e il padre non porterà l'iniquità del figlio;
la giustizia del giusto sarà su di lui,
l'empietà dell'empio sarà su di lui.

Significa che la dottrina del purgatorio per fare soldi è demoniaco
e completamente sbagliato.

Ezechiele 18:20 chiarisce che ogni uomo è responsabile
del suo peccato.
Nessun’altra persona e nessuna somma di denaro può levare
o diminuire la sentenza per il peccato.

La parola anima nei due versi sono la stessa parola
come in Genesi 2:7 che abbiamo accennato prima ‘Nephesh’.

Comprensibilmente la parola ‘Nephesh’ che si trova molte centinaia
di volte nel Vecchio Testamento è tradotto anima nella vasta maggiorità
dei casi, tuttavia circa altre 44 parole sono usate per tradurre la stessa parola
in vari posti.
La situazione è la stessa nel Nuovo Testamento
dove la parola equivalente è Pusche’.
Questo accade circa 100 volte e più della metà è tradotta ‘anima’
e altre volte:
58 volte è tradotto anima
40 volte è tradotto vita
3 volte è tradotto cuore
1 volta cuore, di cuore, noi e voi

La situazione è la stessa nel Nuovo Testamento
dove la parola equivalente è ‘Pusche’.
Accade circa 100 volte e più della metà è tradotta ‘anima’

Nel Vecchio Testamento la parola per spirito è ‘Ruach’.
appare circa 400 volte e benchè più della metà sia tradotto spirito,
ci sono anche più di 22 parole diverse che sono usate per tradurlo.

È facile vedere dal summenzionato che dobbiamo considerare
attentamente tutti i contesti e cercare consiglio per arrivare
ad ogni conclusione.

Non dobbiamo assumere che i traduttori hanno assolutamente ragione.
Dobbiamo solo considerare attentamente e studiare tutte le scritture
come ci è stato ordinato di fare.
Ci sono delle volte che anche la Bibbia di King James,
benchè sia buonissima ha degli errori di traduzione

2 Timoteo 2:15 Studiati di presentare te stesso
approvato davanti a Dio, operaio che non ha da vergognarsi,
che esponga rettamente la parola della verità.

Studiare per acquistare solo la conoscenza è mangiare
dall’albero sbagliato.

È possibile che qualche volta arriviamo a una diversa conclusione,
basata su quello che ci è stato rivelato.

Non dobbiamo sforzarci di essere diversi
solo per presentare qualcosa nuova o diversa.
Siamo obbligati di dichiarare quello che crediamo sia vero.

È un semplice fatto osservabile che le persone intorno a noi muiono,
quindi sappiamo che il corpo muore.
 
Ebrei 9:27 E come è stabilito che gli uomini
muoiano una sola volta, e dopo ciò viene il giudizio,

La prima morte non ditrugge lo spirito nell’uomo,
tuttavia lo spirito nell’uomo può essere completamente ditrutto,
provando ancora la menzogna dell’immortalità dello spirito..
Non ha senso la falsa idea che l’Eterno Dio che ha creato lo spirito
non può distruggerlo.
Il SIGNORE può dare la vita a un morto e la morte a uno che vive.

Matteo 25:41 Allora egli dirà ancora a coloro
che saranno a sinistra: "Andate via da me maledetti,
nel fuoco eterno che è stato preparato per il diavolo
e per i suoi angeli.
 
Malachia 4:3 Calpesterete gli empi perché
saranno cenere sotto la pianta dei vostri piedi
nel giorno che io preparo», dice l'Eterno degli eserciti.

Come abbiamo dichiarato nel nostro documento che spiega come
LA BIBBIA USATA PER INGANNARE



http://www.peterjamesx.com/Italian/Italian%20Docs/Bible%20Used%20To%20Deceive.htm





dobbiamo essere estremamente attenti come usiamo le spiegazioni
date da Strong e da vari commenti.
Molti non credono nell’ispirazione della Bibbia e alcuni usano anche
delle sorgenti pagane per rifilarci le loro idee.
Le traduzioni di Wescott And Hort di cui la maggior parte
delle traduzioni moderne contano erano satananiche.
 
Quando una persona muore il suo corpo va nella tomba,
ma il suo spirito ritorna da Dio.

Ecclesiaste 12:7 e la polvere ritorni alla terra
com'era prima e lo spirito torni a DIO che lo ha dato.

Lo spirito che tiene l’intera formula del corpo compreso le memorie,
emozioni e sentimenti esiste ancora perchè è ritornato da Dio
affinchè la persona possa essere risuscitata
con le apparenze identiche di come apparivano originalmente,
con tutte le memorie completamente intatte

Non ha senso risuscitare qualcuno che è già morto
solo per il suo corpo essere distrutto ancora.
Il fatto è che lo spirito deve essere affrontato.

Significa che l’incorregibile malvagio che rifiuta completamente
di accettare Gesù Cristo come Salvatore e di essergli sottomesso
e preferisce seguire il nostro avversario Satana il diavolo,
viene completamente distrutto e mandato nel Lago di Fuoco

Apocalisse 20:15 E se qualcuno non fu trovato scritto
nel libro della vita, fu gettato nello stagno di fuoco.

Nel seguente verso vediamo che Gesù Cristo fa una distinzione
tra essere capaci di uccidere il corpo e di uccidere l’anima.
Come abbiamo spiegato l’anima comprende lo spirito,
quindi possiamo dire di non avere paura di quelli che uccidono il corpo,
ma non possono uccidere lo spirito.
Piuttosto temete quello che può uccidere il corpo
e lo spirito che comprendono l’anima

Matteo 10:28 E non abbiate paura di quelli che uccidono
il corpo, ma non hanno potere di uccidere l'anima;
temete piuttosto colui che ha il potere di far perire
e l'anima e il corpo nella Geenna.

Parlando alla sua chiesa Gesù Cristo aveva detto specificamente
che i vincitori non sarebbero soggetti alla seconda morte.

Apocalisse 2:11 Chi ha orecchi, ascolti
ciò che lo Spirito dice alle chiese:
chi vince non sarà certamente colpito dalla seconda morte».

Apocalisse 20:6 Beato e santo è colui che ha parte
alla prima risurrezione. Su di loro non ha potestà
la seconda morte, ma essi saranno sacerdoti di Dio
e di Cristo e regneranno con lui mille anni.
 
I credenti sono detti in modo incoraggiante
che se prendono parte della prima risurezione,
la seconda morte non avrà podestà su di loro.

Non c’è modo di pregare per fare uscire uno spirito dal purgatorio.
Leggete il nostro documento originale
LO SPIRITO NELL’UOMO


http://www.peterjamesx.com/Italian/Italian%20docs/The%20Spirit%20in%20Man.htm





dove da dettagli riguardo Lazzaro e l’Uomo Ricco.

La dottrina dell’immortalità dell’anima incrocia molte religioni
e società segrete.
Il più prominente avvocato di questo insegnamento
sbagliato è la chiesa cattolica romana, Babilonia la Grande.

Senza lo spirito nell’uomo saremo incapaci di comunicare
con l’Eterno Dio.

1 Corinzi 2:11 Chi conosce i segreti dell'uomo
se non lo spirito dell'uomo che è in lui?
Così anche i segreti di Dio nessuno li ha
mai potuti conoscere se non lo Spirito di Dio.

1 Corinzi 2:14 L'uomo naturale però non comprende
le cose dello Spirito di Dio; esse sono follia per lui,
e non è capace di intenderle, perché se ne può giudicare
solo per mezzo dello Spirito.

Non dice che abbiamo bisogno di un’anima o di un’anima immortale
in modo di comunicare con l’Eterno Dio.

Lo spirito nell’uomo è una questione estremamente importante
in quanto è la residenza dello Spirito Santo che ci fa il Tempio
del Dio Vivente.

1 Corinzi 3:16 Non sapete che siete tempio di Dio
e che lo Spirito di Dio abita in voi?
 
Ora che lo sapete, cosa farete prima che sia veramente troppo tardi?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
LO SPIRITO NELL’UOMO - Parte 2
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» #34 L'uomo che non dorme - dicembre 2003
» Davide Tortorella, l'uomo dalle mille domande... e relative risposte!
» Il lavoro nobilita l'uomo
» Chi è l'uomo più desiderato dalle donne italiane?
» NAOMI CAMPBELL, FOTO CHOC NEGLI USA: "LEI E' UN UOMO"

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ULTIMI TEMPI :: DOCUMENTI DI PETER JAMES-
Andare verso: