ULTIMI TEMPI


 
IndiceCalendarioFAQCercaLista utentiGruppiRegistrarsiAccedi
Ultimi argomenti
» se donerai un sorriso
Sab Ott 19, 2013 6:09 pm Da filippo

» una stella ti fa ricordare
Ven Ott 11, 2013 10:02 pm Da filippo

» dona l'amore
Ven Ott 11, 2013 9:12 pm Da filippo

» un ricordo
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» il cielo e il sole e il mare
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» LADRO DEL TEMPO
Gio Ott 10, 2013 7:00 pm Da filippo

» TORNADO MOSTRO IN USA
Sab Ott 05, 2013 5:38 pm Da filippo

» GUARDAVO LA BELLEZZA
Ven Ott 04, 2013 9:35 pm Da filippo

» INGHILTERRA, USA, AUSTRALIA, CANADA SONO PEGGIO DI SODOMA
Mer Ott 02, 2013 7:36 pm Da filippo

» QUANDO IL TUO CUORE
Mar Ott 01, 2013 3:10 pm Da filippo


contatori internet

http://www.finedeitempi.altervista.org/

 

http://www.peterjamesx.com/

Chi è in linea
In totale ci sono 4 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 4 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

Il numero massimo degli utenti in linea è stato 98 il Mer Nov 26, 2014 10:00 pm

Condividere | 
 

 CHI SONO I SANTI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
filippo



Data d'iscrizione : 27.01.10
Età : 37

MessaggioOggetto: CHI SONO I SANTI   Sab Lug 17, 2010 6:04 pm


 
La Chiesa Cattolica ha una tradizione di lunga data di promuovere santi,
in parole povere fa passare una persona morta moralmente buona.
 
Apparentemente la vita di queste persone è messa sotto il microscopio
per valutare la sua intera integrità.
 
Dopo lunghe tirate di procedura per esaminare tutti i miracoli
presumibilmente fatti, queste persone morte sono canonizzate
e dichiarate sante.
 
Fondamentalmente questo è quello che succede.
 
Peter Kreeft: I santi non sono fenomeni da baraccone o eccezioni,
sono il modello di serie per gli esseri umani.
Catholic Pages Directory: » SAINTS (Elenco delle pagine cattoliche: “SANTI”)
 
Dalle ricerche sulla vita dei candidati veniamo a sapere dei miracoli richiesti.
Conferma di Culto
 
Quando la Chiesa conferma il culto publico di un santo, ufficialmente
riconosce la santità della persona e dice che puo’ essere venerata.
 
La conferma del culto publico è il primo passo verso la canonizzazione.
 
É un processo leggermente diverso  della moderna beatificazione (beatification
,)
ma la persona diviene "Benedetta".
 
Beatificazione
 
(Latino: beatus, benedetta; facere, fare)
 
Dichiarazione da parte del papa, capo della chiesa cattolica,
che uno dei suoi membri merita di essere benedetto (Blessed,)
e dimorare nella felicità del paradiso per avere vissuto una vita santa
o avuto una morte eroica come martire.
 
La dichiarazione è preceduta da un doppio processo,
il primo consiste di una esaminazione sulla vita, sulle virtù, sui scritti
e sulla reputazione per accertare la santità o il martirio del Servo di Dio 
in discussione, di solito fatto dal vescovo (bishop ) del posto
dove lui/lei ha vissuto a lungo.
 
Nel primo processo i miracoli non sono necessari in caso di martirio.
 
Il secondo processo, conosciuto come il Processo Apostolico avviene
nella Sacra Sede dove viene provato che il Servo di Dio ha veramente
praticato la virtù a un grado eroico o ha avuto una morte di martirio.
 
Per proseguire e ottenere la canonizzazione (canonization,) sono richiesti miracoli.
 
Vedere anche:
·         Blessed                Benedetta
·         canonization         canonizzazione
 
New Catholic Dictionary - Catholic Encyclopedia; P.C. Augustine (ed.)
saint
Dictionary
saint (sānt)
n.
 
(Abbr. St. or S.) Christianià’.  Persona ufficialmente riconosciuta,
specialmente con la canonizzazione di aver diritto alla venerazione pubblica
e capace d’intercedere per le persone sulla terra.
Persona morta e andata in paradiso.
 
Santo: un membro di qualsiasi gruppo religioso.
Persona estremamante virtuosa.
 
tr.v., saint·ed, saint·ing, saints.(santificato, santificare, santo)
Nominare, riconoscere o vnerare come un santo; canonizzare.
Sinonimo: Reverenziale, riverire, adorare, rispettare.
Sorgente WordNet (r) 1.7
venerare
     v : aver soggezione; "Temete Dio come vostro padre"
[syn: reverence, fear, revere] (riverenza, paurda, riverire)
 
Canonizzazione
(M.L.: canonizare, to canonizare)

Dichiarazione del Pontificato che i fedeli devono venerare
come un santo colui che è stato beatificato (beatified.)
 
La beatificazione (Beatification) permette la venerazione del benedetto
(Blessed) in certi posti o comunità:
 
La legge viene emanata dopo che l’Assemblea dei Riti accetta le prove
di due miracoli per interecessione del benedetto (Blessed),
beatificato in modo formale (beatified,) siano fatti dopo la beatificazione
( beatification).
 
Il santo ha poi il diritto a tutti gli onori dell’altare (altar,)
benche’ la Messa e l’ufficio non possano essere estesi a tutta la Chiesa.
 
La canonizzazione viene celebrata solennemente a San Pietro
e una solenne novena o triduum viena fatta in un’altra chiesa della citta’
scelta per questo scopo.
 
Il servizio della canonizzazione puo’ durare nove o tre giorni.
New Catholic Dictionary - Catholic Encyclopedia (ED.)
 
Notate che termini usati come riverenza, paura e adorazione
sono termini che possono essere applicati solamente al Dio Eterno.
 
Avendo mostrato il processo per fare santo una persona morta,
vi dico chiaramente che è più facile essere decanizzato che  canonizzato.
 
Sfortunatamente secondo questa chiesa un santo non è sempre un santo.
 
Quando ci sono molti santi alcuni devono essere omessi.
 
Un’infinità di milioni di persone indossano o affiggiano
nelle loro macchine la medaglia di San Cristoforo per protezione.
 
Sono completamente ignari che questa persona non è piu’ “Santo”
secondo la lista ufficiale cattolica.
 
Mentre sto scrivendo mi sto domandando: É stato reintegrato?
Essere santo è una cosa complessa.
 
Mi domando: Cosa succede quando si prega qualcuno
che non è piu’ santo?
 
Qualcuno risponde?
 
Risponde che avete sbagliato numero?
 
Vi dice di cercare nelle informazioni elenco abbonati?
 
Vi dice che la persona che state telefonando non è sull’elenco
del telefono?
 
Pensandoci sopra, rimane proprio come prima, a meno che
salta fuori uno spirito malvagio per risolvere il dilemma.
 
I morti sono completamente incapaci di aiutarci.
 
Il loro corpo si trova nella tomba e il loro spirito nel “Ade”.

O nella parte confortevole riferita come paradiso.
 
O nell’altra parte un posto di grande sofferenza.
 
Leggete : É IL PARADISO LA TUA DESTINAZIONE?
http://www.peterjamesx.com/Italian/Italian%20Docs/Heaven.htm
 
Questa è la realità su chi è Santo:
 
Nel Nuovo Testamento ci sono molti riferimenti ai santi.
 
L’Apostolo Paolo scrisse molte epistole ai santi che si trovavano
in varie locazioni geografiche.
 
Queste persone erano VIVE.
 
Comunicare con i morti è rigorosamente proibito nella Bibbia.
 
Si chiama negromanzia.
 
Siccome i morti non possono comunicare con noi, velocemente
gli spiriti malvagi riempiono questo vuoto.
 
Significa che si finisce con il parlare con i demoni.
 
La prima volta che abbiamo sentito parlare di santi oltre al vangelo
è negli Atti.
 
Saul perseguitava i santi.
 
Atti 9:13 Rispose Anania: «Signore, riguardo a quest'uomo
ho udito da molti tutto il male che ha fatto ai tuoi santi in Gerusalemme.
 
Si dovrebbe leggere:
 
A quanti sono in Roma diletti da Dio, chiamati santi.
 
Chiaramente definisce che tutti gli amati di Dio sono chiamati santi.
 
Non è un avvenimento futuro, ma un fatto molto attuale.
 
Romani 1:7 A quanti sono in Roma diletti da Dio e santi per vocazione,
grazia a voi e pace da Dio, Padre nostro, e dal Signore Gesù Cristo.
 
Nel seguente verso vediamo che i santi avevano bisogno di assistenza.
 
Romani 12:13 solleciti per le necessità dei fratelli, premurosi nell'ospitalità.
   
Paolo era andato a predicare ai santi.
 
Romani 15:25 Per il momento vado a Gerusalemme, a rendere un servizio
a quella comunità;
 
1 Corinzi 1:2 alla Chiesa di Dio che è in Corinto, a coloro che
sono stati santificati in Cristo Gesù, chiamati ad essere santi insieme
a tutti quelli che in ogni luogo invocano il nome del Signore
nostro Gesù Cristo, Signore nostro e loro:
 
2 Corinzi 1:1Paolo, apostolo di Gesù Cristo per volontà di Dio,
e il fratello Timòteo, alla chiesa di Dio che è in Corinto e a tutti i santi
dell'intera Acaia:
 
Efesini 1:1 Paolo, apostolo di Gesù Cristo per volontà di Dio,
ai santi che sono in Efeso, credenti in Cristo Gesù:
 
2 Corinzi 13:[12] Salutatevi a vicenda con il bacio santo.
Tutti i santi vi salutano.
 
Filippesi 1:1 Paolo e Timoteo, servi di Cristo Gesù,
a tutti i santi in Cristo Gesù che sono a Filippi, con i vescovi e i diaconi
 
Colossesi 1:2 ai santi e fedeli fratelli in Cristo dimoranti in Colossi
grazia a voi e pace da Dio,Padre nostro!
 
Notiamo che nei libri dopo libri l’Apostolo Paolo si rivolge ai santi viventi. 
 
Nell’Apocalisse vediamo che le preghiere dei santi sono molto importanti
 
Apocalisse 8:4 E dalla mano dell'angelo il fumo degli aromi
salì davanti a Dio, insieme con le preghiere dei santi.
 
Gli esseri umani sono chiamati santi.
 
E’ molto importante quello che facciamo come santi mentre siamo viventi.
 
Se si vive come santo si muore come santo,
ma nell’ordine normale delle cose bisogna aspettare fino alla rissurezione
per avere una nuova parte nella vita degli esseri umani.
 
Un santo è un credente ubbidiente e pentito che ha la Divinità
dimorante in lui/lei.
 
Si diventa santo mentre si è viventi .
 
Non richiede nessuna attività di un’agenzia umana per essere santi.
 
Non sono richiesti miracoli dubbiosi dopo la morte.
 
Non esistono altre qualificazioni oltre il summenzionato.
 
In questo periodo tutti i veri credenti possono essere riferiti
come santi della fine del tempo.

Peter James

http://peterjamesx.com/Italian/Italian%20Docs/Who%20Are%20Saints.htm

 
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
CHI SONO I SANTI
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» SONO IL NUMERO QUATTRO - Walt Disney
» Chi sono? (22) - Belbo (Gino Lana)
» Di che colore sono gli occhi di Sebastian?
» Chi sono... in rima! 100 punti a chi indovina!
» Pietre semipreziose: come capire se sono autentiche?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ULTIMI TEMPI :: DOCUMENTI DI PETER JAMES-
Andare verso: