ULTIMI TEMPI


 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi
Ultimi argomenti
» se donerai un sorriso
Sab Ott 19, 2013 6:09 pm Da filippo

» una stella ti fa ricordare
Ven Ott 11, 2013 10:02 pm Da filippo

» dona l'amore
Ven Ott 11, 2013 9:12 pm Da filippo

» un ricordo
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» il cielo e il sole e il mare
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» LADRO DEL TEMPO
Gio Ott 10, 2013 7:00 pm Da filippo

» TORNADO MOSTRO IN USA
Sab Ott 05, 2013 5:38 pm Da filippo

» GUARDAVO LA BELLEZZA
Ven Ott 04, 2013 9:35 pm Da filippo

» INGHILTERRA, USA, AUSTRALIA, CANADA SONO PEGGIO DI SODOMA
Mer Ott 02, 2013 7:36 pm Da filippo

» QUANDO IL TUO CUORE
Mar Ott 01, 2013 3:10 pm Da filippo


contatori internet

http://www.finedeitempi.altervista.org/

 

http://www.peterjamesx.com/

Chi è in linea
In totale ci sono 5 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 5 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 98 il Mer Nov 26, 2014 10:00 pm

Condividere | 
 

  L’AZIONE ORRENDA DELLA MESSA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
filippo

avatar

Data d'iscrizione : 27.01.10
Età : 38

MessaggioTitolo: L’AZIONE ORRENDA DELLA MESSA   Dom Set 05, 2010 9:00 pm


La Messa della chiesa cattolica e tutte le altre originate da questa messa
sono contraffazioni sataniche della Pasqua del Signore,
che ci è stato ordinato di celebrare annualmente

Queste cerimonie sono veramente delle azioni orrende.

Molte chiese, specialmente le antiche e le grandi cattedrali venivano
costruite su luoghi pagani antichi, circondate da cimiteri
con molte tombe di «persone considerate importanti. »

Nelle chiese e cattedrali cattoliche si trovano reliquie,
cioè parti del corpo decomposto dei cosiddetti defunti santi.

La pratica giusta è seppellire decentemente i morti.

Nel prossimo futuro dopo la grande guerra della fine dei tempi
gli uomini cominceranno le ricerche alla fine del settimo mese
percorrendo di continuo la terra per raccogliere ossa umane
e seppellirle in modo di rendere pura la terra.

Ezechiele 39: 12 La casa di Israele darà loro sepoltura
per sette mesi per purificare il paese.
Ezechiele 39: 13 Lì seppellirà tutto il popolo del paese
e sarà per loro glorioso il giorno in cui manifesterò la mia gloria.
Parola del Signore Dio.
Ezechiele 39: 14 Saranno scelti uomini che percorreranno di continuo
il paese per seppellire con l'aiuto dei viandanti quelli che son rimasti
a fior di terra, per renderla pura; cominceranno le ricerche alla fine
del settimo mese.

Ezechiele 39: 15 Quando percorrendo il paese vedranno ossa umane,
vi porranno un segnale, finché i becchini non le seppelliscano
nella valle della moltitudine di Gog:

Non si devono mai adorare i resti dei cosiddetti santi.

Il concetto dei santi morti è completamente sbagliato.

Se non siete santi mentre vivete, non sarete certamente santi
dopo che siete morti.

Leggete Chi sono i Santi?
http://www.peterjamesx.com/docs/Who%20are%20Saints.htm

La chiesa cattolica mette sotto l’altare i resti dei cosiddetti santi
in modo che facciano parte permanente della costruzione.

Sull’altare della chiesa piena di idoli e crocifissi viene celebrata
l’azione orrenda del sacrificio senza spargimento di sangue della messa.

Per giustificare l’adorazione degli idoli, la chiesa cattolica ha cambiato
i Dieci Comandamenti omettendo il Comandamento che vieta l’idolatria.

Tutta la messa è un’idolatria.

I vari aspetti delle chiese mostrano apertamente le radici sataniche:

1. Il crocifisso da un’impressione completamente falsa del sacrificio
di Gesù Cristo.
2. Un pallido Gesù Cristo con un telo che copre le parti intime
e qualche colpetto di pittura rossa per mostrare un sacrificio
senza spargimento di sangue.

Gesù Cristo fu brutalmente bastonato con una frusta con metalli
alle estremità che di conseguenza avevano talmente lacerato il suo corpo
fino al punto di fargli uscire fuori degli organi interni.

Il corpo di Gesù Cristo era irriconoscibile.

Isaia 52:14 Come molti si stupirono di lui - tanto era sfigurato
per essere d'uomo il suo aspetto e diversa la sua forma
da quella dei figli dell'uomo –

Isaia 53:3 Disprezzato e reietto dagli uomini, uomo dei dolori
che ben conosce il patire, come uno davanti al quale ci si copre la faccia,
era disprezzato e non ne avevamo alcuna stima.
Isaia 53:3 Eppure egli si è caricato delle nostre sofferenze,
si è addossato i nostri dolori e noi lo giudicavamo castigato,
percosso da Dio e umiliato.
Isaia 53:3 Egli è stato trafitto per i nostri delitti, schiacciato
per le nostre iniquità.

Il castigo che ci dà salvezza si è abbattuto su di lui;
per le sue piaghe noi siamo stati guariti.

Satana vuole che abbiamo costantemente due immagini di Gesù Cristo.

Il neonato nelle braccia della madre e Gesù Cristo morto sulla croce.

Tuttavia Gesù Cristo non è nessuno di queste due figure.

Gesù Cristo è risuscitato vittoriosamente dalla morte.

Gesù Cristo è Re dei re e Signore dei signori.

Gesù Cristo è vivissimo e con la Sua morte sulla croce ha distrutto Satana
e molto presto distruggerà la falsa chiesa cattolica con tutte le sue pratiche
sataniche.

Gesù Cristo non assomiglia per niente al piccolo wafer rotondo
che in realtà rapresenta il sole.

L’ostia è completamente l’opposto dell’azzimo usato nella Pasqua.

Questo rappresenta il corpo sfigurato di Gesù Cristo, non il wafer esangue.

Sull’ostia bianca ci sono tre lettere che in realtà hanno doppio significato:

I H S
Iesus, Hominum, Salvator,

Ma significa anche

Isis, Horus, Seb.

L’adorazione dell’ostia, cioè adorazione del sole e di Baal è stata presa
dalla Religione del Mistero Babilonese.

Il contenitorio del dio wafer che si chiama ostensorio
è fatto espressamente per sembrare i raggi del sole, con nel centro l’ostia
che rappresenta il Sole.

Quante volte vedendola vi siete domandati come è bella?

Non vi siete mai accorti che rappresenta il sole?

Non vi siete mai accorti che il suo contenitore è identico a una bara?

Se fate voi stessi una ricerca troverete che la croce nell’ostensorio,
sarebbe meglio chiamarlo mostruosità è di origine pagana.





Solo il pensiero che il wafer rotondo rappresenti la manna
è completamente falso.

La manna era grand
e come un chicco rotondo e non come l’ostia
della comunione.
Tutti quelli che assistono alla messa s’inginocchiano adorando il dio sole,
violazione del comandamento dell’Eterno in Esodo 20.

É importantissimo che leggete questi comandamenti
cosicché voi stessi vi potete render conto che assistendo alla Messa
mettete voi e la vostra futura discendenza sotto una maledizione.

É molto serio.

Non dovete credere a me.

Non dovete credere ai preti, ma controllate voi stessi.

La vostra salvezza è troppo importante per fidarvi degli altri.

Esodo 20:1 Dio allora pronunciò tutte queste parole:
Esodo 20:2 «Io sono il Signore, tuo Dio, che ti ho fatto uscire
dal paese d'Egitto, dalla condizione di schiavitù:
Esodo 20:3 non avrai altri dei di fronte a me.

Esodo 20:1 Non ti farai idolo né immagine alcuna di ciò che è lassù
nel cielo né di ciò che è quaggiù sulla terra, né di ciò che è nelle acque
sotto la terra.
Esodo 20:1 Non ti prostrerai davanti a loro e non li servirai.
Perché io, il Signore, sono il tuo Dio, un Dio geloso, che punisce la colpa
dei padri nei figli fino alla terza e alla quarta generazione,
per coloro che mi odiano,
Esodo 20:1 ma che dimostra il suo favore fino a mille generazioni,
per quelli che mi amano e osservano i miei comandi.



UBI PETRUS - IBI ECCLESIA
Dove c’è Pietro, c’è la Chiesa

Il rovescio della medaglia in ricordo del Congresso Eucaristico
Cattolico del 1926 a Chicago (Sul dritto c’è il busto del Papa Pio XI).

Notate l’ostia sopra la coppa d’oro dipinta come un’esplosione
lucente solare.

Questo segno, simbolo anche dei Gesuiti, mostra chiaramente



Questo è il disegno grafico dell’esplosione lucente solare usato per
simboleggiare l’ostia, supposto “vero corpo” di Gesù Cristo



Il prete (qui il Papa) tiene l’ostensorio dell’esplosione lucente solare
con l’ostia racchiusa per essere adorata e venerata dall’assemblea
dei fedeli.

Praticamente ogni volta che i fedeli s’inginocchiano davanti l’ostensorio,
si sottomettono al dio pagano del sole.

Tutte le volte che un cattolico s’inginocchia o fa il segno della croce
quando passa davanti all’ostensorio non si rende conto che adora
il dio pagano sole.

La scusa che non state veramente adorando l’ostia o le statue non regge.

Quando v’inginocchiate davanti qualcuno o qualcosa voi l’adorate
e peggiorate la situazione dicendo preghiere di adorazione e lodi.

La foto summenzionata non mostra il Papa che sta dormendo,
bensì adorando quello che tiene in mano.

L’Ostia dell’Eucarestia Cattolica




Ecco l’ostia dell’Eucaristica, così chiamata dalla chiesa cattolica.

Ha la forma di un’esplosione lucente solare
(notate le fiamme intorno al bordo.)

Dopo la consacrazione i fedeli s’inginocchiano
e adorano questo simbolo del sole, però chiamato dalla chiesa cattolica
vero corpo di Dio.

Notate la similitudine con il simbolo di Baal di Hatzor:
una croce in un cerchio.

Dal video "Questo è il mio Corpo. Questo è il mio Sangue,
I Miracoli della Sacra Eucarestia." di Bob and Penny Lord
Copyright © 1988.



Foto di Richard Lannoy

Un pilastro pagano Canaanite o "matstsebah", trovato negli scavi
della città di Hatzor, mostrando mani innalzate lodando il disco
del sole, dipinto nel facetto di luna.

Deuterenomio 16:22 Non pianterai alcun palo sacro (matstsebah)
di qualunque specie di legno, accanto all'altare del Signore tuo Dio,
che tu hai costruito; non erigerai alcuna stele che il Signore tuo Dio
ha in odio.





Sulla copertina dell’edizione di Gennaio/Febbraio 2000 del
Envoy Magazine, pubblicazione cattolica, un’ostia consacrata
dell’Eucarestia è inconfondibilmente raffigurata come un disco
di un sole lucente giallo con il sottofondo di un cielo azzurro
nuvoloso!




Il Papa John Paul solleva durante la messa una grande ostia
per essere adorata.

Notate la similitudine con il pilastro pagano Canaanite!

Immagine dai video: "Non abbiate Paura", Copyright © 1993,
Apostolato per la Consacrazione della Famiglia,
P.O. Box 151, Bloomingdale Ohio, 43910.

Credete che questo sia quello che Gesù Cristo avesse in mente
all’Ultima Cena?

NO, quando “spezzò il pane” diede a ciascuno dei Suoi discepoli
un pezzetto di azzimo che simboleggiò il Suo corpo spezzato sulla croce.

Il wafer stirato, rotondo, intatto e intatto che viene così comunemente
usato NON rappresenta il corpo di Gesù Cristo.

Nel Vecchio Testamento si uccidevano animali per i sacrifici
per rappresentare l’orribile e brutale uccisione di Gesù Cristo.

Gesù Cristo ha detto di essere il Dio dei viventi e non dei morti.

Luca 20:38 Dio non è Dio dei morti, ma dei vivi;
perché tutti vivono per lui».

Quindi ci dobbiamo domandare: “Perchè questa ossessione con i morti?”

Tutto il ministero sacerdotale di Gesù Cristo stava lottando
contro la morte e Satana.

Cristo mori per noi una volta per tutte.

Ebrei 7:22-27 Per questo, Gesù è diventato garante di un'alleanza
migliore. . . .
egli non ha bisogno ogni giorno, come gli altri sommi sacerdoti,
di offrire sacrifici prima per i propri peccati e poi per quelli del popolo,
poiché egli ha fatto questo una volta per tutte, offrendo se stesso

La messa è un continuo sacrificio senza fine.

Ebrei 9:24-26 Cristo infatti non è entrato in un santuario fatto
da mani d'uomo,……. ma nel cielo stesso, per comparire ora al cospetto
di Dio in nostro favore, e non per offrire se stesso più volte, …….
Ora invece una volta sola, alla pienezza dei tempi, è apparso
per annullare il peccato mediante il sacrificio di se stesso

1 Pietro 3:18 Anche Cristo è morto una volta per sempre ……..
per ricondurvi a Dio;

Ecco la finale scrittura veramente sbalorditiva che dimostra
che tutti quelli che assistono continuamente alla Messa
non possono salvarsi.

Ebrei 6:6 Tuttavia se sono caduti, è impossibile rinnovarli
una seconda volta portandoli alla conversione, dal momento
che per loro conto crocifiggono di nuovo il Figlio di Dio
e lo espongono all'infamia.

Tutte queste citazioni non provengono dalle bibbie “Protestanti”,
bensì dalla bibbia della chiesa cattolica.

Prima di avere uno scoppio emotivo su quello che stiamo dicendo,
vi consigliamo fortemente di leggere la vostra bibbia.

Il culmine della messa è quando il pane e il vino presubilmente
si trasformano nel sangue e corpo letterale di Gesù Cristo.

Questo si chiama transustanziazione.

Se questo fosse vero, allora dobbiamo gettare via la bibbia
che ci dice che non dobbiamo né mangiare né bere sangue.

Secondo la Bibbia non è mai stato giusto mangiare carne umana
e bere sangue.

Levitico 7:26 E non mangerete affatto sangue, né di uccelli
né di animali domestici, dovunque abitiate

A meno che pensiate che si tratti del: “Vecchio Testamento »

Atti 21:25 Quanto ai pagani che sono venuti alla fede, noi abbiamo deciso
ed abbiamo loro scritto che si astengano dalle carni offerte agli idoli,
dal sangue, da ogni animale soffocato e dalla impudicizia».

Chiesa Cattolica, come puoi spiegare questo, per favore?

Se dici che il vino non è veramente il sangue, allora stai dicendo
che tutta la transustanziazione è una menzogna, quindi stai vivendo
e praticando una menzogna.

La stessa cosa vale per il pane.

Se dici che il vino è il sangue, allora stai andando contro la chiara parola
di Dio che dice di non mangiare affatto sangue.

Ti trovi di fronte a un grande dilemma.

Il pane e il vino erano i simboli che Gesù Cristo aveva usato a Pasqua,
comandando ai Suoi discepoli di seguire il Suo esempio.

La messa classica della religione del mistero era detta in latino
che poche persone capivano.

La Chiesa cattolica incita il rosario, preghiere inutili a ripetizione.

Matteo 6:7 Pregando poi, non sprecate parole come i pagani,
i quali credono di venire ascoltati a forza di parole

Non c’è assolutamente redenzione nella funzione della messa.

Citiamo un articolo precedente.

++++++++++++++++++++++++

Diamo ora uno sguardo all’applicazione della Nuova Alleanza
di cui il Vecchio Testamneto fu un modello con il perfetto sacrificio
di Gesù Cristo.

[color=redMatteo 26:26[/color] Ora, mentre essi mangiavano, Gesù prese il pane e,
Pronunziata la benedizione, lo spezzò e lo diede ai discepoli dicendo:
«Prendete e mangiate; questo è il mio corpo».
Matteo 26:27 Poi prese il calice e, dopo aver reso grazie, lo diede loro,
dicendo: «Bevetene tutti,
Matteo 26:28 perché questo è il mio sangue dell'alleanza, versato per molti,
in remissione dei peccati.

La frase ‘Questo è il mio corpo’, è stato usato in modo che milioni e milioni
di cristiani credono e praticano una grande menzogna abominevole.

La Chiesa Cattolica insegna che l’ostia della comunione della messa
diventa letteralmente il corpo di Gesù perchè Gesù disse:
‘Questo è il mio corpo’.

Analizziamo tecnicamente la grammatica di questa frase:

Per prima cosa consideriamo: ‘è’.

Nella metafora il verbo É significa sempre rappresenta”,
quindi deve essere sempre espresso.

Non può mai significare “trasformarsi in”.

Per cui nella metafora il verbo “rappresenta” può essere
sempre sostituito da “É’

Esempio:

“Il campo è (o rappresenta) il mondo” (Matteo 13:38)

“I semi buoni sono (rappresentano) i figli del regno” (Matteo 13:38)

“Questa coppa è (rappresenta) il nuovo accordo (1 Corinzi 11:25)

La dottrina della transustanziazione o il cambiamento ‘dell’ostia
della comunione e del vino’ nel corpo e sangue di Gesù Cristo
è una menzogna.

La seconda cosa da considerare è la grammatica in questa frase.

… Nella grammatica greca è legge fondamentale,
senza alcuna eccezione che l’articolo e l’aggettivo siano accordati
con il genere.

Un esempio:

Matteo 16:18 E io ti dico: Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò
la mia chiesa e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa.

L’aggettivo “questa” e’ di genere femminile, quindi va d’accordo
con pietra che è anche di genere femminile e non con Pietro
che è di genere maschile.

(Commento:
Secondo la grammatica, significa che Pietro non fu la pietra sulla quale
sarebbe stata costruita la chiesa.
Dio fu la Roccia e non come dice la chiesa cattolica la pietra
sulla quale l’Eterno avrebbe costruito la sua chiesa.)

La scrittura seguente è chiarissima, precisando
che la Roccia è Gesù Cristo.

1 Corinzi 10:4 tutti bevvero la stessa bevanda spirituale:
bevevano infatti da una roccia spirituale che li accompagnava,
e quella roccia era il Cristo.

Bisogna considerare la frase interamente e non dividerla
come conviene e poi ingannare gli altri.

Matteo 26:26 Ora, mentre essi mangiavano, Gesù prese il pane
e, pronunziata la benedizione, lo spezzò e lo diede ai discepoli
dicendo: «Prendete e mangiate; questo è il mio corpo».

Il pronome “questo” e’ di genere neutro e non può accordarsi
con (“pane”) perchè pane è di genere maschile.

Quindi deve riferirsi a quello che è di genere neutro e in questa frase
può essere solamente l’atto del rompere il pane che è di genere neutro.

Quando nel verso 28disse:
“Questo è il mio sangue della Nuova Alleanza”;
“questo”, essendo di genere neutro si riferisce a (coppa) e non al (vino),
che è di genere maschile,

quindi il vero significato:- “Questa [coppa] rappresenta il Mio sangue
della Nuova Alleanza, versato per molti in remissione dei peccati”.

+++++++++++++++++++

La messa intraprende sfacciatamente l’adorazione del dio sole pagano.

Consigliamo a tutti ilettori di considerare impassibilmente i fatti,
controllando con la Bibbia quello che stiamo dicendo.

Molte persone ci stanno sventolando sotto il naso i loro catechismi,
ma devo dirvi che quasi tutto quello c’è scritto non è sostenuto
per niente dalla bibbia.

Si tratta di idee, concetti e tradizioni degli uomini.

Dovete chiedere a voi stessi se desiderate mettere il vostro destino
nelle mani di altre persone oppure cercare l’Eterno con preghiere
e se necessario con digiuno domandando quello che stiamo dicendo.

Fino ad ora siete stati ingannati e benchè siate sinceri in verità state
vivendo una menzogna.

É tempo di prendere una decisione:

1 Corinzi 10:21 non potete bere il calice del Signore e il calice
dei demòni; non potete partecipare alla mensa del Signore
e alla mensa dei demòni.

Ecco altri commenti la cui veridicità potete controllare voi stessi.
p. j.

Fin dal principio il Buddismo fu sostenuto da reliquie
che facevano miracoli elaborati, come per esempio le reliquie di San Stefano
o dei “Venti Martiri”.

Il "Mahawanso" è il più grande criterio della fede del Buddismo
per la custodia delle reliquie di Buddha.

Roma, ostentando sedici o venti capre sacre, sette o otto braccia
di San Matteo, due o tre teste di San Pietro non è diversa dell’Egitto
che ostenta le reliquie di Osiris.

L’Egitto aveva sepolcri dedicati ai martiri mostrando come genuine
molte gambe, teschi e braccia, per essere adorati dai fedeli egiziani.

Non soltanto le reliquie egiziane erano sacre, ma CONSACRAVANO
ANCHE IL TERRENO dove i martiri venivano sepolti.

Tutte le chiese cattoliche del mondo che pretendono di avere un pezzo
della croce sulla quale Gesù Cristo fu crocifisso hanno bisogno
di una piccola foresta che venga abbattuta in modo che possa
rispondere ai requisiti.

"É evidente che l’adorazione delle reliquie fa parte delle cerimonie istituite
per commemorare la tragica morte di Osiris or Nimrod,
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
L’AZIONE ORRENDA DELLA MESSA
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Messa solenne del 25 dicembre 1457
» mascherine per interruttori della luce
» TOUR GUIDATO DELLA TOWER OF TERROR!!
» #4 Le ali della notte - dicembre 1998
» Tavolo, Cassette della frutta e Cibi

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ULTIMI TEMPI :: LE MENZOGNE DELLA CHIESA CATTOLICA-
Andare verso: