ULTIMI TEMPI


 
IndiceCalendarioFAQCercaLista utentiGruppiRegistrarsiAccedi
Ultimi argomenti
» se donerai un sorriso
Sab Ott 19, 2013 6:09 pm Da filippo

» una stella ti fa ricordare
Ven Ott 11, 2013 10:02 pm Da filippo

» dona l'amore
Ven Ott 11, 2013 9:12 pm Da filippo

» un ricordo
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» il cielo e il sole e il mare
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» LADRO DEL TEMPO
Gio Ott 10, 2013 7:00 pm Da filippo

» TORNADO MOSTRO IN USA
Sab Ott 05, 2013 5:38 pm Da filippo

» GUARDAVO LA BELLEZZA
Ven Ott 04, 2013 9:35 pm Da filippo

» INGHILTERRA, USA, AUSTRALIA, CANADA SONO PEGGIO DI SODOMA
Mer Ott 02, 2013 7:36 pm Da filippo

» QUANDO IL TUO CUORE
Mar Ott 01, 2013 3:10 pm Da filippo


contatori internet

http://www.finedeitempi.altervista.org/

 

http://www.peterjamesx.com/

Chi è in linea
In totale ci sono 4 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 4 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

Il numero massimo degli utenti in linea è stato 98 il Mer Nov 26, 2014 10:00 pm

Condividere | 
 

 SABATO ....

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
filippo



Data d'iscrizione : 27.01.10
Età : 37

MessaggioOggetto: SABATO ....   Gio Gen 20, 2011 10:35 pm

Dobbiamo osservare il Sabato secondo il Nuovo Accordo?

Esodo 20: 8 Ricordati del giorno di sabato per santificarlo:
Esodo 20: 9 sei giorni faticherai e farai ogni tuo lavoro;
Esodo 20: 10 ma il settimo giorno è il sabato in onore del Signore,
tuo Dio: tu non farai alcun lavoro, né tu, né tuo figlio, né tua figlia,
né il tuo schiavo, né la tua schiava, né il tuo bestiame,né il forestiero
che dimora presso di te.

Esodo 20: 11 Perché in sei giorni il Signore ha fatto il cielo e la terra
e il mare e quanto è in essi, ma si è riposato il giorno settimo.

Perciò il Signore ha benedetto il giorno di sabato e lo ha dichiarato sacro.

Quando vogliamo osservare il sabato, mmediatamente pensiamo
di attendere una riunione in qualche posto.

La seguente scrittura sopporta questo punto di vista:

Ebrei 10:[25] senza disertare le nostre riunioni, come alcuni hanno
l'abitudine di fare,ma invece esortandoci a vicenda; tanto più che potete
vedere come il giorno si avvicina.

Come la scrittura dichiara, è veramente bello riunirsi,
tuttavia non è richiesto dal comandamento.

Ci è stato semplicemente detto di riposare.

Significa che non dobbiamo fare un lavoro pagato o fisico
che puo’ essere fatto negli altri giorni.

Dobbiamo riposare in modo che il corpo, la mente e lo spirito possano
essere ringiovaniti.

Se siete uno che lavora duro, apprezzerete veramente questo giorno
di riposo.

In Genesi i giorni sono calcolati dalla sera alla sera:

Genesi 1: 5 e chiamò la luce giorno e le tenebre notte.
E fu sera e fu mattina: primo giorno.

Quindi il Sabato settimanale è dal tramonto del venerdi sera
fino al tramonto del sabato sera.

Il riposo non significa riempire il giorno con televisione e sport.

Gli ebrei circondarono il comandamento del Sabato letteralmente
con centinaia di recinti con il significato di fare e non fare, pensando
di impedire chiunque di infrangere il Sabato.

Anche oggi alcuni insegnano che è proibito accendere la luce,
bollire l’acqua etc. etc.

In questo modo invece di un giorno benedetto diventa un giogo,
un grande peso, una maledizione e non un giorno apprezzato
moltissimo.

I lavori pesanti vanno fatti durante gli altri giorni, ma non è sbagliato
mettere la benzina nella macchina se non si è fatto nei giorni precedenti.

Qual’è la guida?

Dovete essere internamente in pace con quello che state facendo.

Se vi sentite a disagio allora non fatelo.

É completamente sbagliato dire che non si possa lavare una tazza
o un piatto nel giorno del Sabato

É anche possible aiutare qualcuno che ha bisogno nel giorno di Sabato.

Marco 3: 1 Entrò di nuovo nella sinagoga. C'era un uomo
che aveva una mano inaridita,
Marco 3: 2 e lo osservavano per vedere se lo guariva in giorno di sabato
per poi accusarlo.
Marco 3: 3 Egli disse all'uomo che aveva la mano inaridita:
«Mettiti nel mezzo!».

Marco 3: 4 Poi domandò loro: « É lecito in giorno di sabato
fare il bene o il male,salvare una vita o toglierla?».
Marco 3: 5 Ma essi tacevano. E guardandoli tutt'intorno con indignazione,
rattristato per la durezza dei loro cuori, disse a quell'uomo:
«Stendi la mano!». La stese e la sua mano fu risanata.

Desidero fare notare che il Sabato è per sempre.

Tuttavia non ha niente a che fare con l’osservanza di ogni giorno
per ottenere la salvezza.

Sfortunatamente ci sono molte divisioni in merito e sia cristiani
che non cristiani discutono quale giorno dovrebbe essere osservato
come Sabbath.

Prima di tutto il Nuovo Accordo sostituisce il Vecchio
e considerevolmente lo espande.

Oggi siamo salvati per misericordia e non per osservare la legge.

É un dono dell’Eterno per noi.

Efesini 2: 8 Per questa grazia infatti siete salvi mediante la fede;
e ciò non viene da voi, ma è dono di Dio;

Romani 7: 6 Ora però siamo stati liberati dalla legge, essendo morti
a ciò che ci teneva prigionieri, per servire nel regime nuovo dello Spirito
e non nel regime vecchio della lettera.

Ebrei 8: 13 Dicendo però alleanza nuova, Dio ha dichiarato antiquata
la prima; ora, ciò che diventa antico e invecchia, è prossimo a sparire.

Dalla creazione il Sabato fu il settimo giorno e nulla è successo
per cambiare il giorno.

Cristo disse che il Sabato fu fatto per l’uomo e non l’uomo per il Sabbath.

É nostra tendenza applicare il contrario pensando che l’uomo fu fatto
per osservare il Sabato.

Questo è contrario a quello che Cristo disse:

Marco 2: 27 E diceva loro: «Il sabato è stato fatto per l'uomo
e non l'uomo per il sabato!

In Genesi leggendo sulla creazione della vita, ci è stato detto
che immediatamente dopo la creazione dell’uomo, Dio si riposò.

Genesi 1: 27 Dio creò l'uomo a sua immagine; a immagine di Dio lo creò;
maschio e femmina li creò.

Genesi 2: 3 Dio benedisse il settimo giorno e lo consacrò, perché in esso
aveva cessato da ogni lavoro che egli creando aveva fatto.

Dio non si ripos perchè stanco, ma si riposò per godere quello
che aveva appena creato.

In tutti i capitoli di Genesi, eccetto il secondo “era cosa buona”

Il secondo giorno: “ Ora la terra era informe e deserta e le tenebre
ricoprivano l'abisso” dimora di Satana non poteva essere cosa buona.

Tutto quello che ha che fare con Satana non può essere qualificato “buono”.

L’Eterno fu contentissimo del suo lavoro.

Dopo che fece l’uomo non disse “cosa buona”, ma “cosa buonissima”.

Il vascello creato dalla polvere del suolo che aveva scelto di fare dimorare
sulla terra era buonissimo.

Questo fu il pinnacolo della crezione, il Suo posto di dimora.

1 Corinzi 3: 16 Non sapete che siete tempio di Dio
e che lo Spirito di Dio abita in voi?
1 Corinzi 3: 16 Se uno distrugge il tempio di Dio, Dio distruggerà lui.
Perché santo è il tempio di Dio, che siete voi.

La prima cosa che l’uomo creato ebbe fu il Riposo.

Incominciò l’esistenza come uomo perfetto, ma incompleto in un mondo
perfetto, un mondo di riposo.

Incompleto perchè lo Spirito Santo non residieva in lui.

Non era un mondo di lavoro e confusione.

Il lavoro che generò il sudore fu introdotto solamente
dopo il primo peccato dell’uomo.

Genesi 3: 19 Con il sudore del tuo volto mangerai il pane; finchè tornerai
alla terra, perchè da essa sei stato tratto: polvere tu sei
e in polvere tornerai!».

Genesi 3:23 Il Signore Dio lo scacciò dal giardino di Eden,
perché lavorasse il suolo da dove era stato tratto.

L’Eterno aveva fatto tutto il lavoro.

Non c’era niente che l’uomo potesse aggiungere al lavoro compiuto.

Tutto quello che doveva fare era godere il Sabato
e mangiare dall’Albero della Vita.

Non fu ordinato di osservare nessun comandamento,
nenmmeno adorare Dio.

Tutto quello che gli fu detto di fare fu di mangiare dagli alberi
del giardino compreso dall’Albero della Vita.

Il desiderio dell’Eterno era che l’uomo godesse Lui
e Lui voleva mescolarsi all’uomo.

L’Albero della Vita non è altro che lo stesso Cristo.

Gesù Cristo riassume tutto il concetto quando riferisce la Sua dimora
in noi e chiamarsi la vite.

Giovanni 15: 5 Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me e io in lui,
fa molto frutto, perché senza di me non potete far nulla.

Quello che è menzionato nel primo libro della Bibbia Genesi,
il libro del principio, spesso la conclusione si trova nell’Apocalisse,
ultimo libro della Bibbia.

Troverete anche che l’Albero della Vita si trova in mezzo al Paradiso.

Apocalisse 2: 7 Chi ha orecchi, ascolti ciò che lo Spirito
dice alle Chiese: Al vincitore darò da mangiare dell'albero della vita,
che sta nel paradiso di Dio.

Un altro posto di riposo fu quando Israele fu fatta uscire dall’Egitto.

Se la nazione non fosse stata ribelle, avrebbe raggiunto in qualche giorno
la terra promessa e non dopo 40 anni.

La terra di Canaan non fu solamete una terra vecchia, ma un posto
di riposo con belle case, buona agricultura e abbondanza di latte
e miele.

L’allevamento di animali avrebbe dato latte e il terreno fertile fiorire
producendo miele, frutti e cibo.

Salmi 95 che si trova anche in

Ebrei 3: 8 non indurite i vostri cuori come nel giorno della ribellione,
il giorno della tentazione nel deserto,
Ebrei 3: 9 dove mi tentarono i vostri padri mettendomi alla prova,
pur avendo visto per quarant'anni le mie opere.
Ebrei 3: 10 Perciò mi disgustai di quella generazione e dissi:
Sempre hanno il cuore sviato.Non hanno conosciuto le mie vie.

Ebrei 3: 11Così ho giurato nella mia ira: Non entreranno nel mio riposo.

Possiamo notare che il riposo dell’Eterno fu un privilegio.

L’intenzione fu di farli entrare nel riposo di Cristo, che fu lo stesso Cristo.

Chiaramente si vede che non fu la condizione di osservare il riposo
l’ultimo giorno della settimana, ma un processo continuo.

Il piano era dalla prigionia al riposo.

Fu detto a Mosè di lasciare andare le persone in modo
che avrebbero osservato e goduto la Festa all’Eterno.

Oggi è la stessa cosa per noi.

Siamo tenuti a godere una festa continua al Signore.

Sfortunatamente alcuni di noi stanno girando intorno al deserto
Lamentandosi senza imparare e sicuramente non osservano il Sabbath
e non conoscono la pace che oltrepassa tutti le comprensioni.

Dobbiamo prendere le ammonizioni sopra citate e imparare
dagli sbagli di quelli che furono prima di noi.

Il posto seguente del Sabato è il tempo chiamato Milliennio.

I mille anni di regno di Cristo sulla terra con i suoi santi vincitori.

Come Isaia dice, mille anni di riposo dove il deserto fiorirà
come una rosa e il vitello e il leoncello pascoleranno insieme.

Isaia 11: 6 Il lupo dimorerà insieme con l'agnello,
la pantera si sdraierà accanto al capretto; il vitello e il leoncello
pascoleranno insieme e un fanciullo li guiderà.

Isaia 65: 25 Il lupo e l'agnello pascoleranno insieme, il leone mangerà
la paglia come un bue, ma il serpente mangerà la polvere,
non faranno né male né danno in tutto il mio santo monte».
Dice il Signore.

Apocalisse 20: 4 Poi vidi alcuni troni e a quelli che vi si sedettero
fu dato il potere di giudicare. Vidi anche le anime dei decapitati
a causa della testimonanza di Gesù e della parola di Dio,
e quanti non avevano adorato la bestia e la sua statua
e non ne avevano ricevuto il marchio sulla fronte e sulla mano.
Essi ripresero vita e regnarono con Cristo per mille anni;

Ci sarà pace sulla terra e non conferenze riguardo la pace
mentre guerre devastano la terra.

Conosceranno, e ogni giorno apprezzeranno il Sabbath
e godranno il giorno comandato del riposo di Sabbath

Ebrei 4: 3 Infatti noi che abbiamo creduto possiamo entrare
in quel riposo, secondo ciò che egli ha detto: Sicché ho giurato
nella mia ira: Non entreranno nel mio riposo! Questo, benché
le sue opere fossero compiute fin dalla fondazione del mondo.

Ci sono altri versi supplementari nel vangelo di Giovanni
che fanno la dichiarazione definitiva che come credenti siamo in Cristo
e Cristo è in noi per mezzo dello Spirito Santo.

Giovanni 14:10 Non credi che io sono nel Padre e il Padre è in me?
Le parole che io vi dico, non le dico da me; ma il Padre che è con me
compie le sue opere.

Giovanni 15: 4 Rimanete in me e io in voi. Come il tralcio non può
far frutto da se stesso se non rimane nella vite, così anche voi
se non rimanete in me.

Siamo battezzati non in nome di Cristo, ma piuttosto in Cristo.

Matteo 28: 19 Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni,
battezzandole nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito santo,

Un cambiamento organico avviene, benchè non sentiamo niente.

Lasciamo indietro il vecchio uomo e diventiamo parte del Nuovo Uomo
– la Chiesa.

Lo studio della Bibbia dimostra che Cristo è la centralità
di tutte le cose positive.

Egli è la nostra pace e il nostro Sabbath.

Efesini 2: 14 Egli infatti è la nostra pace, colui che ha fatto dei due
un popolo solo,abbattendo il muro di separazione che era frammezzo,
cioè l'inimicizia,

Se Cristo è il nostro Sabato, dobbiamo domandarci:

“ Cos’è la chiesa?”

La risposta è che noi siamo il tempio di Dio,
quindi la chiesa è la Nuova Gerusalemme accennata nell’Apocalisse 21.

Non è un edificio materiale, ma un organismo spirituale.

Siamo chiamati per essere fatti di pietre preziose dell’edificio.

Pietre preziose prodotte da un calore tremendo e pressione.

Cristo è il Sabato.

Avete notato che quando incontrate delle persone vi sentite
incoraggiati e elevati?

Questo è sperimentare il Sabbath.

Generalmente succede in contatti personali, ma può anche
succedere attraverso telefonate a distanza.

Si può incontrare e pregare con uno o due cristiani e ci si sente rinnovati
e rinvigoriti.

Questo è il Sabato.

Possiamo anche godere il Sabato da soli.

Il Sabbath è stato e sarà per sempre progettato,ma si dovrebbe goderlo
da oggi.

Il Sabato è qualcosa che si dovrebbe godere continuamente
tutti i giorni come pure il riposo del Sabbath.

Questa è anche la nostra eredità.


Ora che lo sapete, cosa farete prima che sia veramente troppo tardi?

Messaggi di Peter James
















SABBATH
di Peter James

Dobbiamo osservare il Sabbath secondo il Nuovo Accordo?

Esodo 20: 8 Ricordati del giorno di sabato per santificarlo:
Esodo 20: 9 sei giorni faticherai e farai ogni tuo lavoro;
Esodo 20: 10 ma il settimo giorno è il sabato in onore del Signore,
tuo Dio: tu non farai alcun lavoro, né tu, né tuo figlio, né tua figlia,
né il tuo schiavo, né la tua schiava, né il tuo bestiame,né il forestiero
che dimora presso di te.

Esodo 20: 11 Perché in sei giorni il Signore ha fatto il cielo e la terra
e il mare e quanto è in essi, ma si è riposato il giorno settimo.

Perciò il Signore ha benedetto il giorno di sabato e lo ha dichiarato sacro.

Quando vogliamo osservare il Sabbath, mmediatamente pensiamo
di attendere una riunione in qualche posto.

La seguente scrittura sopporta questo punto di vista:

Ebrei 10:[25] senza disertare le nostre riunioni, come alcuni hanno
l'abitudine di fare,ma invece esortandoci a vicenda; tanto più che potete
vedere come il giorno si avvicina.

Come la scrittura dichiara, e’ veramente bello riunirsi,
tuttavia non è richiesto dal comandamento.

Ci è stato semplicemente detto di riposare.

Significa che non dobbiamo fare un lavoro pagato o fisico
che puo’ essere fatto negli altri giorni.

Dobbiamo riposare in modo che il corpo, la mente e lo spirito possano
essere ringiovaniti.

Se siete uno che lavora duro, apprezzerete veramente questo giorno
di riposo.

In Genesi i giorni sono calcolati dalla sera alla sera:

Genesi 1: 5 e chiamò la luce giorno e le tenebre notte.
E fu sera e fu mattina: primo giorno.

Quindi il Sabbath settimanale è dal tramonto del venerdi sera
fino al tramonto del sabato sera.

Il riposo non significa riempire il giorno con televisione e sport.

Gli ebrei circondarono il comandamento del Sabbath letteralmente
con centinaia di recinti con il significato di fare e non fare, pensando
di impedire chiunque di infrangere il Sabbath.

Anche oggi alcuni insegnano che e’ proibito accendere la luce,
bollire l’acqua etc. etc.

In questo modo invece di un giorno benedetto diventa un giogo,
un grande peso, una maledizione e non un giorno apprezzato
moltissimo.

I lavori pesanti vanno fatti durante gli altri giorni, ma non è sbagliato
mettere la benzina nella macchina se non si e’ fatto nei giorni precedenti.

Qual’è la guida?

Dovete essere internamente in pace con quello che state facendo.

Se vi sentite a disagio allora non fatelo.

É completamente sbagliato dire che non si possa lavare una tazza
o un piatto nel giorno del Sabbath

É anche possible aiutare qualcuno che ha bisogno nel giorno di Sabbath.

Marco 3: 1 Entrò di nuovo nella sinagoga. C'era un uomo
che aveva una mano inaridita,
Marco 3: 2 e lo osservavano per vedere se lo guariva in giorno di sabato
per poi accusarlo.
Marco 3: 3 Egli disse all'uomo che aveva la mano inaridita:
«Mettiti nel mezzo!».

Marco 3: 4 Poi domandò loro: « É lecito in giorno di sabato
fare il bene o il male,salvare una vita o toglierla?».
Marco 3: 5 Ma essi tacevano. E guardandoli tutt'intorno con indignazione,
rattristato per la durezza dei loro cuori, disse a quell'uomo:
«Stendi la mano!». La stese e la sua mano fu risanata.

Desidero fare notare che il Sabbath è per sempre.

Tuttavia non ha niente a che fare con l’osservanza di ogni giorno
per ottenere la salvezza.

Sfortunatamente ci sono molte divisioni in merito e sia cristiani
che non cristiani discutono quale giorno dovrebbe essere osservato
come Sabbath.

Prima di tutto il Nuovo Accordo sostituisce il Vecchio
e considerevolmente lo espande.

Oggi siamo salvati per Misericordia e non per osservare la legge.

É un dono dell’Eterno per noi.

Efesini 2: 8 Per questa grazia infatti siete salvi mediante la fede;
e ciò non viene da voi, ma è dono di Dio;

Romani 7: 6 Ora però siamo stati liberati dalla legge, essendo morti
a ciò che ci teneva prigionieri, per servire nel regime nuovo dello Spirito
e non nel regime vecchio della lettera.

Ebrei 8: 13 Dicendo però alleanza nuova, Dio ha dichiarato antiquata
la prima; ora, ciò che diventa antico e invecchia, è prossimo a sparire.

Dalla crezione il Sabbath fu il settimo giorno e nulla è successo
per cambiare il giorno.

Cristo disse che il Sabbath fu fatto per l’uomo e non l’uomo per il Sabbath.

É nostra tendenza applicare il contrario pensando che l’uomo fu fatto
per osservare il Sabbath.

Questo è contrario a quello che Cristo disse:

Marco 2: 27 E diceva loro: «Il sabato è stato fatto per l'uomo
e non l'uomo per il sabato!

In Genesi leggendo sulla creazione della vita, ci è stato detto
che immediatamente dopo la creazione dell’uomo, Dio si riposò.

Genesi 1: 27 Dio creò l'uomo a sua immagine; a immagine di Dio lo creò;
maschio e femmina li creò.

Genesi 2: 3 Dio benedisse il settimo giorno e lo consacrò, perché in esso
aveva cessato da ogni lavoro che egli creando aveva fatto.

Dio non si ripos perchè stanco, ma si riposò per godere quello
che aveva appena creato.

In tutti i capitoli di Genesi, eccetto il secondo “era cosa buona”

Il secondo giorno: “ Ora la terra era informe e deserta e le tenebre
ricoprivano l'abisso” dimora di Satana non poteva essere cosa buona.

Tutto quello che ha che fare con Satana non può essere qualificato “buono”.

L’Eterno fu contentissimo del suo lavoro.

Dopo che fece l’uomo non disse “cosa buona”, ma “cosa buonissima”.

Il vascello creato dalla polvere del suolo che aveva scelto di fare dimorare
sulla terra era buonissimo.

Questo fu il pinnacolo della crezione, il Suo posto di dimora.

1 Corinzi 3: 16 Non sapete che siete tempio di Dio
e che lo Spirito di Dio abita in voi?
1 Corinzi 3: 16 Se uno distrugge il tempio di Dio, Dio distruggerà lui.
Perché santo è il tempio di Dio, che siete voi.

La prima cosa che l’uomo creato ebbe fu il Riposo.

Incominciò l’esistenza come uomo perfetto, ma incompleto in un mondo
perfetto, un mondo di riposo.

Incompleto perchè lo Spirito Santo non residieva in lui.

Non era un mondo di lavoro e confusione.

Il lavoro che generò il sudore fu introdotto solamente
dopo il primo peccato dell’uomo.

Genesi 3: 19 Con il sudore del tuo volto mangerai il pane; finchè tornerai
alla terra, perchè da essa sei stato tratto: polvere tu sei
e in polvere tornerai!».

Genesi 3:23 Il Signore Dio lo scacciò dal giardino di Eden,
perché lavorasse il suolo da dove era stato tratto.

L’Eterno aveva fatto tutto il lavoro.

Non c’era niente che l’uomo potesse aggiungere al lavoro compiuto.

Tutto quello che doveva fare era godere il Sabbath
e mangiare dall’Albero della Vita.

Non fu ordinato di osservare nessun comandamento,
nenmmeno adorare Dio.

Tutto quello che gli fu detto di fare fu di mangiare dagli alberi
del giardino compreso dall’Albero della Vita.

Il desiderio dell’Eterno era che l’uomo godesse Lui
e Lui voleva mescolarsi all’uomo.

L’Albero della Vita non è altro che lo stesso Cristo.

Gesù Cristo riassume tutto il concetto quando riferisce la Sua dimora
in noi e chiamarsi la vite.

Giovanni 15: 5 Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me e io in lui,
fa molto frutto, perché senza di me non potete far nulla.

Quello che è menzionato nel primo libro della Bibbia Genesi,
il libro del principio, spesso la conclusione si trova nell’Apocalisse,
ultimo libro della Bibbia.

Troverete anche che l’Albero della Vita si trova in mezzo al Paradiso.

Apocalisse 2: 7 Chi ha orecchi, ascolti ciò che lo Spirito
dice alle Chiese: Al vincitore darò da mangiare dell'albero della vita,
che sta nel paradiso di Dio.

Un altro posto di riposo fu quando Israele fu fatta uscire dall’Egitto.

Se la nazione non fosse stata ribelle, avrebbe raggiunto in qualche giorno
la terra promessa e non dopo 40 anni.

La terra di Canaan non fu solamete una terra vecchia, ma un posto
di riposo con belle case, buona agricultura e abbondanza di latte
e miele.

L’allevamento di animali avrebbe dato latte e il terreno fertile fiorire
producendo miele, frutti e cibo.

Salmi 95 che si trova anche in

Ebrei 3: 8 non indurite i vostri cuori come nel giorno della ribellione,
il giorno della tentazione nel deserto,
Ebrei 3: 9 dove mi tentarono i vostri padri mettendomi alla prova,
pur avendo visto per quarant'anni le mie opere.
Ebrei 3: 10 Perciò mi disgustai di quella generazione e dissi:
Sempre hanno il cuore sviato.Non hanno conosciuto le mie vie.

Ebrei 3: 11Così ho giurato nella mia ira: Non entreranno nel mio riposo.

Possiamo notare che il riposo dell’Eterno fu un privilegio.

L’intenzione fu di farli entrare nel riposo di Cristo, che fu lo stesso Cristo.

Chiaramente si vede che non fu la condizione di osservare il riposo
l’ultimo giorno della settimana, ma un processo continuo.

Il piano era dalla prigionia al riposo.

Fu detto a Mosè di lasciare andare le persone in modo
che avrebbero osservato e goduto la Festa all’Eterno.

Oggi è la stessa cosa per noi.

Siamo tenuti a godere una festa continua al Signore.

Sfortunatamente alcuni di noi stanno girando intorno al deserto
Lamentandosi senza imparare e sicuramente non osservano il Sabbath
e non conoscono la pace che oltrepassa tutti le comprensioni.

Dobbiamo prendere le ammonizioni sopra citate e imparare
dagli sbagli di quelli che furono prima di noi.

Il posto seguente del Sabbath è il tempo chiamato Milliennio.

I mille anni di regno di Cristo sulla terra con i suoi santi vincitori.

Come Isaia dice, mille anni di riposo dove il deserto fiorirà
come una rosa e il vitello e il leoncello pascoleranno insieme.

Isaia 11: 6 Il lupo dimorerà insieme con l'agnello,
la pantera si sdraierà accanto al capretto; il vitello e il leoncello
pascoleranno insieme e un fanciullo li guiderà.

Isaia 65: 25 Il lupo e l'agnello pascoleranno insieme, il leone mangerà
la paglia come un bue, ma il serpente mangerà la polvere,
non faranno né male né danno in tutto il mio santo monte».
Dice il Signore.

Apocalisse 20: 4 Poi vidi alcuni troni e a quelli che vi si sedettero
fu dato il potere di giudicare. Vidi anche le anime dei decapitati
a causa della testimonanza di Gesù e della parola di Dio,
e quanti non avevano adorato la bestia e la sua statua
e non ne avevano ricevuto il marchio sulla fronte e sulla mano.
Essi ripresero vita e regnarono con Cristo per mille anni;

Ci sarà pace sulla terra e non conferenze riguardo la pace
mentre guerre devastano la terra.

Conosceranno, e ogni giorno apprezzeranno il Sabbath
e godranno il giorno comandato del riposo di Sabbath

Ebrei 4: 3 Infatti noi che abbiamo creduto possiamo entrare
in quel riposo, secondo ciò che egli ha detto: Sicché ho giurato
nella mia ira: Non entreranno nel mio riposo! Questo, benché
le sue opere fossero compiute fin dalla fondazione del mondo.

Ci sono altri versi supplementari nel vangelo di Giovanni
che fanno la dichiarazione definitiva che come credenti siamo in Cristo
e Cristo è in noi per mezzo dello Spirito Santo.

Giovanni 14:10 Non credi che io sono nel Padre e il Padre è in me?
Le parole che io vi dico, non le dico da me; ma il Padre che è con me
compie le sue opere.

Giovanni 15: 4 Rimanete in me e io in voi. Come il tralcio non può
far frutto da se stesso se non rimane nella vite, così anche voi
se non rimanete in me.

Siamo battezzati non in nome di Cristo, ma piuttosto in Cristo.

Matteo 28: 19 Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni,
battezzandole nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito santo,

Un cambiamento organico avviene, benchè non sentiamo niente.

Lasciamo indietro il vecchio uomo e diventiamo parte del Nuovo Uomo
– la Chiesa.

Lo studio della Bibbia dimostra che Cristo è la centralità
di tutte le cose positive.

Egli è la nostra pace e il nostro Sabbath.

Efesini 2: 14 Egli infatti è la nostra pace, colui che ha fatto dei due
un popolo solo,abbattendo il muro di separazione che era frammezzo,
cioè l'inimicizia,

Se Cristo è il nostro Sabbath, dobbiamo domandarci:

“ Cos’e’ la chiesa?”

La risposta è che noi siamo il tempio di Dio,
quindi la chiesa è la Nuova Gerusalemme accennata nell’Apocalisse 21.

Non è un edificio materiale, ma un organismo spirituale.

Siamo chiamati per essere fatti di pietre preziose dell’edificio.

Pietre preziose prodotte da un calore tremendo e pressione.

Cristo è il Sabbath.

Avete notato che quando incontrate delle persone vi sentite
incoraggiati e elevati?

Questo è sperimentare il Sabbath.

Generalmente succede in contatti personali, ma può anche
succedere attraverso telefonate a distanza.

Si può incontrare e pregare con uno o due cristiani e ci si sente rinnovati
e rinvigoriti.

Questo è il Sabbath.

Possiamo anche godere il Sabbath da soli.

Il Sabbath è stato e sarà per sempre progettato,ma si dovrebbe goderlo
da oggi.

Il Sabbath è qualcosa che si dovrebbe godere continuamente
tutti i giorni come pure il riposo del Sabbath.

Questa è anche la nostra eredità.


Ora che lo sapete, cosa farete prima che sia veramente troppo tardi?




Messaggi di Peter James

170310














SABBATH
di Peter James

Dobbiamo osservare il Sabbath secondo il Nuovo Accordo?

Esodo 20: 8 Ricordati del giorno di sabato per santificarlo:
Esodo 20: 9 sei giorni faticherai e farai ogni tuo lavoro;
Esodo 20: 10 ma il settimo giorno è il sabato in onore del Signore,
tuo Dio: tu non farai alcun lavoro, né tu, né tuo figlio, né tua figlia,
né il tuo schiavo, né la tua schiava, né il tuo bestiame,né il forestiero
che dimora presso di te.

Esodo 20: 11 Perché in sei giorni il Signore ha fatto il cielo e la terra
e il mare e quanto è in essi, ma si è riposato il giorno settimo.

Perciò il Signore ha benedetto il giorno di sabato e lo ha dichiarato sacro.

Quando vogliamo osservare il Sabbath, mmediatamente pensiamo
di attendere una riunione in qualche posto.

La seguente scrittura sopporta questo punto di vista:

Ebrei 10:[25] senza disertare le nostre riunioni, come alcuni hanno
l'abitudine di fare,ma invece esortandoci a vicenda; tanto più che potete
vedere come il giorno si avvicina.

Come la scrittura dichiara, e’ veramente bello riunirsi,
tuttavia non è richiesto dal comandamento.

Ci è stato semplicemente detto di riposare.

Significa che non dobbiamo fare un lavoro pagato o fisico
che puo’ essere fatto negli altri giorni.

Dobbiamo riposare in modo che il corpo, la mente e lo spirito possano
essere ringiovaniti.

Se siete uno che lavora duro, apprezzerete veramente questo giorno
di riposo.

In Genesi i giorni sono calcolati dalla sera alla sera:

Genesi 1: 5 e chiamò la luce giorno e le tenebre notte.
E fu sera e fu mattina: primo giorno.

Quindi il Sabbath settimanale è dal tramonto del venerdi sera
fino al tramonto del sabato sera.

Il riposo non significa riempire il giorno con televisione e sport.

Gli ebrei circondarono il comandamento del Sabbath letteralmente
con centinaia di recinti con il significato di fare e non fare, pensando
di impedire chiunque di infrangere il Sabbath.

Anche oggi alcuni insegnano che e’ proibito accendere la luce,
bollire l’acqua etc. etc.

In questo modo invece di un giorno benedetto diventa un giogo,
un grande peso, una maledizione e non un giorno apprezzato
moltissimo.

I lavori pesanti vanno fatti durante gli altri giorni, ma non è sbagliato
mettere la benzina nella macchina se non si e’ fatto nei giorni precedenti.

Qual’è la guida?

Dovete essere internamente in pace con quello che state facendo.

Se vi sentite a disagio allora non fatelo.

É completamente sbagliato dire che non si possa lavare una tazza
o un piatto nel giorno del Sabbath

É anche possible aiutare qualcuno che ha bisogno nel giorno di Sabbath.

Marco 3: 1 Entrò di nuovo nella sinagoga. C'era un uomo
che aveva una mano inaridita,
Marco 3: 2 e lo osservavano per vedere se lo guariva in giorno di sabato
per poi accusarlo.
Marco 3: 3 Egli disse all'uomo che aveva la mano inaridita:
«Mettiti nel mezzo!».

Marco 3: 4 Poi domandò loro: « É lecito in giorno di sabato
fare il bene o il male,salvare una vita o toglierla?».
Marco 3: 5 Ma essi tacevano. E guardandoli tutt'intorno con indignazione,
rattristato per la durezza dei loro cuori, disse a quell'uomo:
«Stendi la mano!». La stese e la sua mano fu risanata.

Desidero fare notare che il Sabbath è per sempre.

Tuttavia non ha niente a che fare con l’osservanza di ogni giorno
per ottenere la salvezza.

Sfortunatamente ci sono molte divisioni in merito e sia cristiani
che non cristiani discutono quale giorno dovrebbe essere osservato
come Sabbath.

Prima di tutto il Nuovo Accordo sostituisce il Vecchio
e considerevolmente lo espande.

Oggi siamo salvati per Misericordia e non per osservare la legge.

É un dono dell’Eterno per noi.

Efesini 2: 8 Per questa grazia infatti siete salvi mediante la fede;
e ciò non viene da voi, ma è dono di Dio;

Romani 7: 6 Ora però siamo stati liberati dalla legge, essendo morti
a ciò che ci teneva prigionieri, per servire nel regime nuovo dello Spirito
e non nel regime vecchio della lettera.

Ebrei 8: 13 Dicendo però alleanza nuova, Dio ha dichiarato antiquata
la prima; ora, ciò che diventa antico e invecchia, è prossimo a sparire.

Dalla crezione il Sabbath fu il settimo giorno e nulla è successo
per cambiare il giorno.

Cristo disse che il Sabbath fu fatto per l’uomo e non l’uomo per il Sabbath.

É nostra tendenza applicare il contrario pensando che l’uomo fu fatto
per osservare il Sabbath.

Questo è contrario a quello che Cristo disse:

Marco 2: 27 E diceva loro: «Il sabato è stato fatto per l'uomo
e non l'uomo per il sabato!

In Genesi leggendo sulla creazione della vita, ci è stato detto
che immediatamente dopo la creazione dell’uomo, Dio si riposò.

Genesi 1: 27 Dio creò l'uomo a sua immagine; a immagine di Dio lo creò;
maschio e femmina li creò.

Genesi 2: 3 Dio benedisse il settimo giorno e lo consacrò, perché in esso
aveva cessato da ogni lavoro che egli creando aveva fatto.

Dio non si ripos perchè stanco, ma si riposò per godere quello
che aveva appena creato.

In tutti i capitoli di Genesi, eccetto il secondo “era cosa buona”

Il secondo giorno: “ Ora la terra era informe e deserta e le tenebre
ricoprivano l'abisso” dimora di Satana non poteva essere cosa buona.

Tutto quello che ha che fare con Satana non può essere qualificato “buono”.

L’Eterno fu contentissimo del suo lavoro.

Dopo che fece l’uomo non disse “cosa buona”, ma “cosa buonissima”.

Il vascello creato dalla polvere del suolo che aveva scelto di fare dimorare
sulla terra era buonissimo.

Questo fu il pinnacolo della crezione, il Suo posto di dimora.

1 Corinzi 3: 16 Non sapete che siete tempio di Dio
e che lo Spirito di Dio abita in voi?
1 Corinzi 3: 16 Se uno distrugge il tempio di Dio, Dio distruggerà lui.
Perché santo è il tempio di Dio, che siete voi.

La prima cosa che l’uomo creato ebbe fu il Riposo.

Incominciò l’esistenza come uomo perfetto, ma incompleto in un mondo
perfetto, un mondo di riposo.

Incompleto perchè lo Spirito Santo non residieva in lui.

Non era un mondo di lavoro e confusione.

Il lavoro che generò il sudore fu introdotto solamente
dopo il primo peccato dell’uomo.

Genesi 3: 19 Con il sudore del tuo volto mangerai il pane; finchè tornerai
alla terra, perchè da essa sei stato tratto: polvere tu sei
e in polvere tornerai!».

Genesi 3:23 Il Signore Dio lo scacciò dal giardino di Eden,
perché lavorasse il suolo da dove era stato tratto.

L’Eterno aveva fatto tutto il lavoro.

Non c’era niente che l’uomo potesse aggiungere al lavoro compiuto.

Tutto quello che doveva fare era godere il Sabbath
e mangiare dall’Albero della Vita.

Non fu ordinato di osservare nessun comandamento,
nenmmeno adorare Dio.

Tutto quello che gli fu detto di fare fu di mangiare dagli alberi
del giardino compreso dall’Albero della Vita.

Il desiderio dell’Eterno era che l’uomo godesse Lui
e Lui voleva mescolarsi all’uomo.

L’Albero della Vita non è altro che lo stesso Cristo.

Gesù Cristo riassume tutto il concetto quando riferisce la Sua dimora
in noi e chiamarsi la vite.

Giovanni 15: 5 Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me e io in lui,
fa molto frutto, perché senza di me non potete far nulla.

Quello che è menzionato nel primo libro della Bibbia Genesi,
il libro del principio, spesso la conclusione si trova nell’Apocalisse,
ultimo libro della Bibbia.

Troverete anche che l’Albero della Vita si trova in mezzo al Paradiso.

Apocalisse 2: 7 Chi ha orecchi, ascolti ciò che lo Spirito
dice alle Chiese: Al vincitore darò da mangiare dell'albero della vita,
che sta nel paradiso di Dio.

Un altro posto di riposo fu quando Israele fu fatta uscire dall’Egitto.

Se la nazione non fosse stata ribelle, avrebbe raggiunto in qualche giorno
la terra promessa e non dopo 40 anni.

La terra di Canaan non fu solamete una terra vecchia, ma un posto
di riposo con belle case, buona agricultura e abbondanza di latte
e miele.

L’allevamento di animali avrebbe dato latte e il terreno fertile fiorire
producendo miele, frutti e cibo.

Salmi 95 che si trova anche in

Ebrei 3: 8 non indurite i vostri cuori come nel giorno della ribellione,
il giorno della tentazione nel deserto,
Ebrei 3: 9 dove mi tentarono i vostri padri mettendomi alla prova,
pur avendo visto per quarant'anni le mie opere.
Ebrei 3: 10 Perciò mi disgustai di quella generazione e dissi:
Sempre hanno il cuore sviato.Non hanno conosciuto le mie vie.

Ebrei 3: 11Così ho giurato nella mia ira: Non entreranno nel mio riposo.

Possiamo notare che il riposo dell’Eterno fu un privilegio.

L’intenzione fu di farli entrare nel riposo di Cristo, che fu lo stesso Cristo.

Chiaramente si vede che non fu la condizione di osservare il riposo
l’ultimo giorno della settimana, ma un processo continuo.

Il piano era dalla prigionia al riposo.

Fu detto a Mosè di lasciare andare le persone in modo
che avrebbero osservato e goduto la Festa all’Eterno.

Oggi è la stessa cosa per noi.

Siamo tenuti a godere una festa continua al Signore.

Sfortunatamente alcuni di noi stanno girando intorno al deserto
Lamentandosi senza imparare e sicuramente non osservano il Sabbath
e non conoscono la pace che oltrepassa tutti le comprensioni.

Dobbiamo prendere le ammonizioni sopra citate e imparare
dagli sbagli di quelli che furono prima di noi.

Il posto seguente del Sabbath è il tempo chiamato Milliennio.

I mille anni di regno di Cristo sulla terra con i suoi santi vincitori.

Come Isaia dice, mille anni di riposo dove il deserto fiorirà
come una rosa e il vitello e il leoncello pascoleranno insieme.

Isaia 11: 6 Il lupo dimorerà insieme con l'agnello,
la pantera si sdraierà accanto al capretto; il vitello e il leoncello
pascoleranno insieme e un fanciullo li guiderà.

Isaia 65: 25 Il lupo e l'agnello pascoleranno insieme, il leone mangerà
la paglia come un bue, ma il serpente mangerà la polvere,
non faranno né male né danno in tutto il mio santo monte».
Dice il Signore.

Apocalisse 20: 4 Poi vidi alcuni troni e a quelli che vi si sedettero
fu dato il potere di giudicare. Vidi anche le anime dei decapitati
a causa della testimonanza di Gesù e della parola di Dio,
e quanti non avevano adorato la bestia e la sua statua
e non ne avevano ricevuto il marchio sulla fronte e sulla mano.
Essi ripresero vita e regnarono con Cristo per mille anni;

Ci sarà pace sulla terra e non conferenze riguardo la pace
mentre guerre devastano la terra.

Conosceranno, e ogni giorno apprezzeranno il Sabbath
e godranno il giorno comandato del riposo di Sabbath

Ebrei 4: 3 Infatti noi che abbiamo creduto possiamo entrare
in quel riposo, secondo ciò che egli ha detto: Sicché ho giurato
nella mia ira: Non entreranno nel mio riposo! Questo, benché
le sue opere fossero compiute fin dalla fondazione del mondo.

Ci sono altri versi supplementari nel vangelo di Giovanni
che fanno la dichiarazione definitiva che come credenti siamo in Cristo
e Cristo è in noi per mezzo dello Spirito Santo.

Giovanni 14:10 Non credi che io sono nel Padre e il Padre è in me?
Le parole che io vi dico, non le dico da me; ma il Padre che è con me
compie le sue opere.

Giovanni 15: 4 Rimanete in me e io in voi. Come il tralcio non può
far frutto da se stesso se non rimane nella vite, così anche voi
se non rimanete in me.

Siamo battezzati non in nome di Cristo, ma piuttosto in Cristo.

Matteo 28: 19 Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni,
battezzandole nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito santo,

Un cambiamento organico avviene, benchè non sentiamo niente.

Lasciamo indietro il vecchio uomo e diventiamo parte del Nuovo Uomo
– la Chiesa.

Lo studio della Bibbia dimostra che Cristo è la centralità
di tutte le cose positive.

Egli è la nostra pace e il nostro Sabbath.

Efesini 2: 14 Egli infatti è la nostra pace, colui che ha fatto dei due
un popolo solo,abbattendo il muro di separazione che era frammezzo,
cioè l'inimicizia,

Se Cristo è il nostro Sabbath, dobbiamo domandarci:

“ Cos’e’ la chiesa?”

La risposta è che noi siamo il tempio di Dio,
quindi la chiesa è la Nuova Gerusalemme accennata nell’Apocalisse 21.

Non è un edificio materiale, ma un organismo spirituale.

Siamo chiamati per essere fatti di pietre preziose dell’edificio.

Pietre preziose prodotte da un calore tremendo e pressione.

Cristo è il Sabbath.

Avete notato che quando incontrate delle persone vi sentite
incoraggiati e elevati?

Questo è sperimentare il Sabbath.

Generalmente succede in contatti personali, ma può anche
succedere attraverso telefonate a distanza.

Si può incontrare e pregare con uno o due cristiani e ci si sente rinnovati
e rinvigoriti.

Questo è il Sabbath.

Possiamo anche godere il Sabbath da soli.

Il Sabbath è stato e sarà per sempre progettato,ma si dovrebbe goderlo
da oggi.

Il Sabbath è qualcosa che si dovrebbe godere continuamente
tutti i giorni come pure il riposo del Sabbath.

Questa è anche la nostra eredità.


Ora che lo sapete, cosa farete prima che sia veramente troppo tardi?




Messaggi di Peter James
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
SABATO ....
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Sabato 22 Ottobre 2011 - Gayday a Disneyland
» Mini speciale Nunziante sabato 16 marzo 2013
» Sabato 7 maggio 11a mostra scambio Salerno
» Lucca Comics 2011
» Lettura del Sabato.

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ULTIMI TEMPI :: DOCUMENTI DI PETER JAMES-
Andare verso: