ULTIMI TEMPI


 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi
Ultimi argomenti
» se donerai un sorriso
Sab Ott 19, 2013 6:09 pm Da filippo

» una stella ti fa ricordare
Ven Ott 11, 2013 10:02 pm Da filippo

» dona l'amore
Ven Ott 11, 2013 9:12 pm Da filippo

» un ricordo
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» il cielo e il sole e il mare
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» LADRO DEL TEMPO
Gio Ott 10, 2013 7:00 pm Da filippo

» TORNADO MOSTRO IN USA
Sab Ott 05, 2013 5:38 pm Da filippo

» GUARDAVO LA BELLEZZA
Ven Ott 04, 2013 9:35 pm Da filippo

» INGHILTERRA, USA, AUSTRALIA, CANADA SONO PEGGIO DI SODOMA
Mer Ott 02, 2013 7:36 pm Da filippo

» QUANDO IL TUO CUORE
Mar Ott 01, 2013 3:10 pm Da filippo


contatori internet

http://www.finedeitempi.altervista.org/

 

http://www.peterjamesx.com/

Chi è in linea
In totale ci sono 5 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 5 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 98 il Mer Nov 26, 2014 10:00 pm

Condividere | 
 

 GESÙ CRISTO É LO SPIRITO SANTO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
filippo

avatar

Data d'iscrizione : 27.01.10
Età : 38

MessaggioTitolo: GESÙ CRISTO É LO SPIRITO SANTO   Mer Mar 10, 2010 6:31 pm

Senza alcun dubbio molte persone troveranno scioccante questo titolo.

Stiamo spiegando che non c’è la «Trinità. »

C’è UN DIO e stiamo dimostrando i diversi aspetti di UN DIO.

Veniamo introdotti a Dio nel verso 1 di Genesi, il libro del principio.
Genesi 1:1 In principio Dio creò il cielo e la terra.

Nel verso 2 veniamo introdotti allo Spirito Santo

Genesi 1:2 Ora la terra era informe e deserta e le tenebre
ricoprivano l'abisso e lo spirito di Dio aleggiava sulle acque.

Dal verso Genesi 1:2 in poi non vi è alcun accenno alla parola spirito
o Spirito fino al momento del diluvio.

Sembra che lo Spirito Santo sparisca completamente di vista,
ma egli sparisce?

Notate, non ho detto esso bensì « Egli »

Genesi 1:3 Dio disse: «Sia la luce!». E la luce fu.

Da questo verso in poi troviamo:

Dio disse
Dio vide
Dio chiamò
Dio fece
Dio stabilì
Dio creò
Dio benedisse
Dio finì

Tutte queste azioni furono fatte direttamente da Dio senza far ricorso
allo Spirito Santo.

Dal contenuto dei versi seguenti si può notare che si riferiscono
a Gesù Cristo.

Giovanni 1:1 In principio era il Verbo, il Verbo era presso Dio
e il Verbo era Dio.

Giovanni 1:2 Egli era in principio presso Dio:

Giovanni 1:3 tutto è stato fatto per mezzo di lui, e senza di lui
niente è stato fatto di tutto ciò che esiste.

Gesù Cristo disse
Gesù Cristo vide
Gesù Cristo chiamò
Gesù Cristo fece
Gesù Cristo stabilì
Gesù Cristo creò
Gesù Cristo benedisse
Gesù Cristo finì

Il fatto che Gesù Cristo sia il Creatore Dio è importantissimo.

Genesi 1:2 ci ha detto che il mondo si trovava in completa
devastazione a causa del peccato.

Dio come Padre non può essere in presenza del peccato
a causa della Sua Santità.

Significa che già dai primi tre versi della bibbia,
Gesù Cristo è il mediatore.

La ricreazione ebbe luogo in questo modo.
Gesù Cristo dovette restaurare ogni cosa a causa del peccato.

Diamo uno sguardo all’Apocalisse. Cosa troviamo?

Esattamente la stessa cosa.

Tutto il libro dell’Apocalisse tratta la condizione del mondo
e ancora una volta l’intervento di Gesù Cristo per restaurare l
e cose al loro scopo originale.

É assolutamente essenziale che Gesù Cristo sia il mediatore,
perchè è perfetto, è Dio ed è uomo.

Non poteva guardare il Padre, ma come uomo poteva guardare
il mondo e l’uomo caduto.

1 Timoteo 2:5 Uno solo, infatti, è Dio e uno solo il mediatore
fra Dio e gli uomini, l'uomo Cristo Gesù,

Che incredibile dettaglio e complessità ci sono nel piano di Dio!

Tutta la Scrittura ha uno scopo.

2 Timoteo 3:16 Tutta la Scrittura infatti è ispirata da Dio
e utile per insegnare, convincere, correggere e formare alla giustizia,
perché l'uomo di Dio sia completo e ben preparato per
ogni opera buona.

Il fatto che Genesi dichiara “lo Spirito di Dio”, ha uno scopo.

Abbiamo appena visto che Gesù Cristo fu il Creatore prima
di venire come essere umano, ma questo verso ci dice della Sua forma
al momento della ricreazione della terra.

Era Spirito

Genesi 1:2 Ora la terra era informe e deserta e le tenebre
ricoprivano l'abisso E lo spirito di Dio aleggiava sulle acque.

Diamo ora uno sguardo all’ultimo libro dell’Apocalisse.
Ecco alcuni passaggi molto istruttivi

Apocalisse 1:1 Rivelazione di Gesù Cristo che Dio gli diede
per render noto ai suoi servi le cose che devono presto accadere,
e che egli manifestò inviando il suo angelo al suo servo Giovanni.

Nei primi capitoli dell’Apocalisse si può chiaramente vedere
l’interazione tra Gesù Cristo, Dio e lo Spirito.

In Apocalisse 1:1 Dio, il Padre diede a Gesù Cristo la rivelazione
da mostrare ai suoi servi.

Nei versi seguenti ci sono più dettagli riguardo Gesù Cristo.

Apocalisse 1:5 e da Gesù Cristo, il testimone fedele, il primogenito
dei morti e il principe dei re della terra. A Colui che ci ama e ci ha liberati
dai nostri peccati con il suo sangue,
Apocalisse 1:6 che ha fatto di noi re e sacerdoti per il suo Dio e Padre,
a lui la gloria e la potenza nei secoli dei secoli. Amen.

Nel verso 5 Gesù Cristo non è solo il primogenito dei morti,
ma che anche il suo sangue ci ha liberati dai nostri peccati.
Verso 6:
Chi ci ha fatti re e sacerdoti? Gesù Cristo

Saderdoti per chi? Dio

Chi è questo Dio? Il Dio che ebbe un Padre, naturalmente
nessun altro che Gesù Cristo.

Quindi siamo stati fatti re e preti in Gesù Cristo e Dio il Padre
da parte di Gesù Cristo.

Apocalisse 1:7 Ecco, viene sulle nubi e ognuno lo vedrà;
anche quelli che lo trafissero e tutte le nazioni della terra
si batteranno per lui il petto. Sì, Amen!
Apocalisse 1:8 Io sono l'Alfa e l'Omega, dice il Signore Dio,
Colui che è, che era e che viene,l'Onnipotente!

I versi summenzionati dicono che Gesù Cristo ritornerà sulla terra
e ognuno lo vedrà.

Può darsi che gli spiriti dei defunti saranno in grado di vedere
questo avvenimento di grandissima importanza.

Non significa che saranno resuscitati, ma piuttosto dal loro posto
in ‘Paradiso’ saranno in grado di vedere Gesù Cristo.

Per renderci conto chi è veramente Gesù Cristo il verso 8
dice che è l’Alfa e l’Omega, cioè il principio e la fine.

Viene ripetuto anche nei versi seguenti.

Ci è stato anche detto che Gesù Cristo è anche ‘il Signore’,
infatti dice ‘dice il Signore Dio’, presente passato e futuro.

Inoltre dice che Gesù Cristo è anche ‘ L'Onnipotente!’

Nell’Apocalisse dal verso 1:12 al verso 18, ci viene dato
una descrizione di Gesù Cristo.

Apocalisse 1:12 Ora, come mi voltai per vedere chi fosse colui che
mi parlava, vidi sette candelabri d’oro

Apocalisse 1:13 e in mezzo ai candelabri c’era uno simile
a figlio di uomo. con un abito lungo fino ai piedi e cinto al petto
con una fascia d'oro.

Apocalisse 1:14 I capelli della testa erano candidi, simili
a lana candida, come neve. Aveva gli occhi fiammeggianti come fuoco,

Apocalisse 1:15 i piedi avevano l'aspetto del bronzo splendente
purificato nel crogiuolo. La voce era simile al fragore di grandi acque.

Apocalisse 1:16 Nella destra teneva sette stelle dalla bocca gli usciva
una spada affilata a doppio taglio e il suo volto somigliava al sole
quando splende in tutta la sua forza.

Apocalisse 1:17 Appena lo vidi, caddi ai suoi piedi come morto.
Ma egli, posando su di me la destra, mi disse: Non temere!
Io sono il Primo e l'Ultimo

Apocalisse 1:18 e il Vivente. Io ero morto, ma ora vivo per sempre
e ho potere sopra la morte e sopra gli inferi.

Ricordatevi che questo libro è la rivelazione di Gesù Cristo.

Se avete una bibbia memorabile vedrete che i capitoli 2 & 3 sono in rosso,
perchè sono parole dirette di Gesù Cristo.

Possiamo vedere dai versi summenzionati che Gesù Cristo
era in mezzo ai sette candelabri ed aveva sette stelle nella mano destra.

Apocalisse 1:20 spiega che le sette stelle sono gli angeli
delle sette chiese alle quali sono scritte.

Apocalisse, capitolo 2 and 3. I candelabri sono le sette chiese.

Apocalisse 1:20 Questo è il senso recondito delle sette stelle
che hai visto nella mia destra e dei sette candelabri d'oro, eccolo:
le sette stelle sono gli angeli delle sette Chiese e le sette lampade
sono le sette Chiese.

Nella lettera di presentazione a ciascuna chiesa viene data
una descrizione diversa di Gesù Cristo.

In tutte le sette lettere alle chiese troverete scritto:
Chi ha orecchi, ascolti ciò che lo Spirito dice alle Chiese:

Dice chiaramente che lo Spirito sta parlando ad ognuna delle sette chiese.

C’è solo una spiegazione, cioè Gesù Cristo e lo Spirito sono uno e lo stesso.

La lettera alla prima chiesa:

Apocalisse 2:1 All'angelo della Chiesa di Efeso scrivi:
Così parla Colui che tiene le sette stelle
nella sua destra e cammina in mezzo ai sette candelabri d'oro:

Apocalisse 2:7 Chi ha orecchi, ascolti ciò che lo Spirito
dice alle Chiese:

Dice chiaramente che è Gesù cristo che sta parlando.

La lettera alla seconda chiesa:

Apocalisse 2:8 All'angelo della Chiesa di Smirne scrivi:
Così parla il Primo e l'Ultimo, che era morto ed è tornato alla vita:

Apocalisse 2:11 Chi ha orecchi, ascolti ciò che lo Spirito dice
alle Chiese:

La lettera alla terza chiesa:

Apocalisse 2:12 All'angelo della Chiesa di Pèrgamo scrivi:
Così parla Colui che ha la spada affilata a due tagli:

Apocalisse 2:17 Chi ha orecchi, ascolti ciò che lo Spirito
dice alle Chiese:

La lettera alla quarta chiesa:
Apocalisse 2:18 All'angelo della Chiesa di Tiàtira scrivi: Così parla
il Figlio di Dio, Colui che ha gli occhi fiammeggianti come fuoco
e i piedi simili a bronzo splendente.

Apocalisse 2:29 Chi ha orecchi, ascolti ciò che lo Spirito
dice alle Chiese.

La lettera alla quinta chiesa:

Apocalisse 3:1 All'angelo della Chiesa di Sardi scrivi:
Così parla Colui che possiede i sette spiriti di Dio e le sette stelle:

Apocalisse 3:6 Chi ha orecchi, ascolti ciò che lo Spirito dice alle Chiese.

La lettera alla sesta chiesa:

Apocalisse 3:7 All'angelo della Chiesa di Filadelfia scrivi:
Così parla il Santo, il Verace, Colui che ha la chiave di Davide:
quando egli apre nessuno chiude, e quando chiude nessuno apre.

Apocalisse 3:13
Chi ha orecchi, ascolti ciò che lo Spirito dice alle Chiese.

La lettera alla settima chiesa:

Apocalisse 3:14 All'angelo della Chiesa di Laodicèa scrivi:
Così parla l'Amen, il Testimone fedele e verace, il Principio
della creazione di Dio:

Apocalisse 3:22 Chi ha orecchi, ascolti ciò che lo Spirito
dice alle Chiese.

Apocalisse 3:14
dichiara che Gesù Cristo fu il principio
della creazione.

I testimoni di Jehovah usano questo verso per dichiarare
che Gesù Cristo non è Dio, ma solo un uomo.

Come avrebbe potuto essere il principio della creazione di Dio?

Gesù Cristo venne nel mondo nato dalla vergine Maria.

Matteo 1:23 Ecco, la vergine concepirà e partorirà un figlio
che sarà chiamato Emmanuele, che significa Dio con noi.

Significa che ebbe uno spirito umano che è di fatto l’uomo.

Ancora una volta ripeto che il corpo è l’indumento dello spirito.

Giobbe 32:8 Ma certo c’è uno spirito nell’uomo ; l'ispirazione
dell'Onnipotente lo fa intelligente.

Credo che gli spiriti umani per tutta l’umanità furono fatti
allo stesso momento che venne fatto l’universo.

Sono assegnati come l’Eterno Dio stabilisce.

Nella bibbia vediamo due volte tre avvenimenti di grande
importanza accennati insieme nella bibbia.

Quindi questi avvenimenti ebbero luogo allo stesso tempo

Il primo verso

Zaccaria 12:1 Oracolo. Parola del Signore su Israele. Dice il Signore,
1) che ha steso i cieli e
2) che ha fondato la terra
3) e formato lo spirito nell'intimo dell'uomo:


Il secondo verso

Isaia 42:5 Così dice il Signore Dio
1) che crea i cieli e li dispiega,
2) distende la terra con ciò che vi nasce,
3) dà il respiro alla gente che la abita
4) e lo spirito a quanti camminano su di essa:


Questi versi spiegano che gli spiriti nell’uomo furono creati
allo stesso tempo come riferito in Genesi 1:1 al principio.

Di volta in volta gli scienziati ci danno delle date
sulla nascita dell’universo.

L’unico problema è che la data cambia continuamente
e tende sempre a prolungarsi di milioni e anche di miliardi,
ma mai accorciarsi,

Tuttavia la verita è che lo spirito non invecchia mai,
quindi le creazioni dello spirito fatte nell’eternità sono lo stesso
al giorno d’oggi come furono milioni e milioni di anni fa.
.
Personalmente anche voi trovate che il corpo non vi permette
di fare cose che la vostra mente vorrebbe fare.

Abbiamo mostrato che il Padre, Gesù Cristo e lo Spirito sono uno
e la stessa persona.

Dio, il Padre, Gesù Cristo, Suo Figlio e lo Spirito sono un unico Dio.

Sono indivisibili e certamente non sono la Trinità.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
GESÙ CRISTO É LO SPIRITO SANTO
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Spirito, Materia, Energia e Atomi...e poi?
» SANTO PATRONO DI PALERMO
» IL TUTTO, lo spirito, la materia.
» Le Opere Caravaggesche del Maestro Nunziante
» Guardate questo filmatino... vi risolleva lo spirito!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ULTIMI TEMPI :: LE MENZOGNE DELLA CHIESA CATTOLICA-
Andare verso: