ULTIMI TEMPI


 
IndiceCalendarioFAQCercaLista utentiGruppiRegistrarsiAccedi
Ultimi argomenti
» se donerai un sorriso
Sab Ott 19, 2013 6:09 pm Da filippo

» una stella ti fa ricordare
Ven Ott 11, 2013 10:02 pm Da filippo

» dona l'amore
Ven Ott 11, 2013 9:12 pm Da filippo

» un ricordo
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» il cielo e il sole e il mare
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» LADRO DEL TEMPO
Gio Ott 10, 2013 7:00 pm Da filippo

» TORNADO MOSTRO IN USA
Sab Ott 05, 2013 5:38 pm Da filippo

» GUARDAVO LA BELLEZZA
Ven Ott 04, 2013 9:35 pm Da filippo

» INGHILTERRA, USA, AUSTRALIA, CANADA SONO PEGGIO DI SODOMA
Mer Ott 02, 2013 7:36 pm Da filippo

» QUANDO IL TUO CUORE
Mar Ott 01, 2013 3:10 pm Da filippo


contatori internet

http://www.finedeitempi.altervista.org/

 

http://www.peterjamesx.com/

Chi è in linea
In totale ci sono 4 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 4 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

Il numero massimo degli utenti in linea è stato 98 il Mer Nov 26, 2014 10:00 pm

Condividere | 
 

  PERCHÈ FU ORDINATA LA DISTRUZIONE DEI CANNANITI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
filippo



Data d'iscrizione : 27.01.10
Età : 37

MessaggioOggetto: PERCHÈ FU ORDINATA LA DISTRUZIONE DEI CANNANITI    Sab Apr 23, 2011 7:03 pm


È stato insegnato a bilioni di persone che il Dio del Vecchio Testamento
era severo e spietato.

Per questa ragione la chiesa cattolica aveva pensato di trovare
una persona gentile per intercedere tra l’umanità e Dio
e ha preferito la madonna a Gesù Cristo.

Ci sono state ragioni valide per ordinare la distruzione dei Cannaniti
da parte degli israeliti quando lasciarono Israele?

È vero che i costumi del popolo erano completamente inaccettabili
all’Eterno Dio.

Si erano ribellati contro i Suoi Comandamenti tra cui l’idolatria.

Tuttavia ci fu un’altra ragione per la distruzione di tutta la regione.

La Terra di Cannan era infestata dai Nefilimi, la prole bastarda
del rapporto sessuale tra angeli cadutie donne umane,
proprio come ai tempi di Noè.

Genesi 6:4. C'erano sulla terra i giganti a quei tempi - e anche dopo –
quando i figli di Dio si univano alle figlie degli uomini
e queste partorivano loro dei figli: sono questi gli eroi dell'antichità,
uomini famosi.

Leggete il nostro documento:
I GIORNI DI NOE

I GIORNI DI PIOGGIA DI NOE




Una lettura attenta del Libro di Giosuè rivela che i Nefilimi
tra cui i giganti Anakiti erano dappertutto, nelle montagne di Giuda
e d’Israele e dal Nord al Sud della «Terra Promessa ».

Avevano anche città.

Giosuè 11:21 In quel tempo Giosuè si mosse
per eliminare gli Anakiti dalle montagne, da Ebron, da Debir, da Anab,
da tutte le montagne di Giuda e da tutte le montagne di Israele.
Giosuè li votò allo sterminio con le loro città.

Quando Caleb all’età di ottantacinque anni aveva chiesto a Giosué
la sua eredità leggiamo il seguente sbalorditivo rapporto :

Giosuè 14:10 Ora, ecco il Signore mi ha fatto vivere, come aveva detto,
sono cioè quarantacinque anni da quando disse questa parola a Mosè,
mentre Israele camminava nel deserto, e oggi, ecco ho ottantacinque anni;
Giosuè 14:11 io sono ancora oggi come quando Mosè mi inviò:
come il mio vigore allora, così il mio vigore ora, sia per la battaglia,
sia per ogni altro servizio;
Giosuè 14:12 ora concedimi questi monti, di cui il Signore ha parlato
in quel giorno, poiché tu hai allora saputo che vi sono gli Anakiti
e città grandi e fortificate; spero che il Signore sia con me
e io le conquisterò secondo quanto ha detto il Signore!»

Giosuè 14:13 Giosuè lo benedisse e diede Ebron in eredità
a Caleb, figlio di Iefunne.

Caleb fu felice di combattere e sconfiggere gli Anakim (Giganti, Nefilimi).

Quando i figli di Giuseppe si erano lamentati che la loro eredità
era troppo piccola, allora Giosuè aveva risposto:
« D’accordo, volete più terra, andate e prendetela dai giganti! »

Giosuè 17:14 I figli di Giuseppe dissero a Giosuè:
«Perché mi hai dato in possesso una sola parte,
una sola porzione misurata, mentre io sono
un popolo numeroso, tanto mi ha benedetto il Signore?»
Giosuè 17:15 Rispose loro Giosuè: «Se sei un popolo numeroso,
sali alla foresta e disbosca a tuo piacere lassù nel territorio dei Perizziti
e dei Refaim, dato che le montagne di Efraim sono troppo anguste per te».

L’ultimo esempio è che sconfisse i cinque re nascosti nella grotta
in Makkeda,

Giosuè 10:17 Fu portata a Giosuè la notizia:
«Sono stati trovati i cinque re, nascosti nella grotta in Makkeda».
Giosuè 10:18 Disse loro Giosuè: «Rotolate grosse pietre contro l'entrata
della grotta e fate restare presso di essa uomini per sorvegliarli.

Notiamo che fu loro detto non solo di mettere uomini di guardia,
ma anche grosse pietre contro l'entrata della grotta in quanto
erano giganti.

Giosuè 10:22 Disse allora Giosuè: «Aprite l'ingresso della grotta
e fatemi uscire dalla grotta quei cinque re».
Giosuè 10:23 Così fecero e condussero a lui fuori dalla grotta
quei cinque re, il re di Gerusalemme, il re di Ebron,
il re di Iarmut, il re di Lachis e il re di Eglon.
Giosuè 10:24 Quando quei cinque re furono fatti uscire
dinanzi a Giosuè, egli convocò tutti gli Israeliti e disse ai capi dei guerrieri
che avevano marciato con lui: «Accostatevi e ponete i vostri piedi
sul collo di questi re!». Quelli s'accostarono e posero i piedi sul loro collo

Giosuè 10:25 Disse loro Giosuè: «Non temete e non spaventatevi!
Siate forti e coraggiosi, perché così farà il Signore a tutti i nemici,
contro cui dovrete combattere».
Giosuè 10:26 Dopo di ciò, Giosuè li colpì e li uccise e li fece impiccare
a cinque alberi, ai quali rimasero appesi fino alla sera.

Quando Giosuè aveva detto ai capi dei guerrieri di accostarsi
e mettere i loro piedi sul collo dei prigionieri, avevano avuto paura,
ma Giosuè aveva loro detto: «Non temete e non spaventatevi!

Siate forti e coraggiosi, perché così farà il Signore a tutti i nemici,
contro cui dovrete combattere».

Siate forti e coraggiosi, esattamente le stesse parole
che Dio aveva comandato a Giosuè.

Non sono parole d’incoraggiamento, ma un comando.

Giosuè 1:9 Non ti ho io comandato: Sii forte e coraggioso?
Non temere dunque e non spaventarti, perché è con te il Signore tuo Dio,
dovunque tu vada».

Gesù Cristo doveva venire da un puro sangue umano, non poteva avere
in Lui sangue di un angelo caduto, altrimenti non avrebbe potuto essere
il nostro Salvatore.

Gesù Cristo doveva essere un perfetto sacrificio senza imperfezione.

Siccome gli israeliti erano in guerra con gli abitanti della terra,
sarebbe stato possibile sapere chi fosse, quindi l’ordine era di uccidere tutti,
uomini, donne, bambini e anche animali.

Sfortunatamente gli israeliti e i giudei avevano disubbidito
e non avevano distrutto tutti gli gli abitanti come erano stati istruiti,
ma avevano preso i costumi dei cannaniti, sposato le donne cannanite
e dato le loro donne come spose ai cannaniti.

Giudei 1:21 I figli di Beniamino non scacciarono i Gebusei
che abitavano Gerusalemme, perciò i Gebusei abitano con i figli
di Beniamino in Gerusalemme fino ad oggi
Giudei 1:22 Anche la casa di Giuseppe marciò contro Betel
e il Signore fu con loro.
Giudei 1:23 La casa di Giuseppe mandò a esplorare Betel,
città che prima si chiamava Luz.

Giudei 1:24 Gli esploratori videro un uomo che usciva dalla città
e gli dissero: «Insegnaci una via di accesso alla città
e noi ti faremo grazia».
Giudei 1:25 Egli insegnò loro la via di accesso alla città
ed essi passarono la città a fil di spada, ma risparmiarono quell'uomo
con tutta la sua famiglia.
Giudei 1:26 Quell'uomo andò nel paese degli Hittiti e vi edificò
una città che chiamò Luz: questo è il suo nome fino ad oggi.

Giudei 1:27 Manàsse non scacciò gli abitanti di Beisan
e delle sue dipendenze, né quelli di Taanach e delle sue dipendenze,
né quelli di Dor e delle sue dipendenze, né quelli d'Ibleam
e delle sue dipendenze, né quelli di Meghiddo e delle sue dipendenze;
i Cananei continuarono ad abitare in quel paese.
Giudei 1:28 Quando Israele divenne più forte, costrinse ai lavori forzati
i Cananei, ma non li scacciò del tutto.
Giudei 1:29 Nemmeno Efraim scacciò i Cananei, che abitavano
a Ghezer, perciò i Cananei abitarono in Ghezer in mezzo ad Efraim.

Giudei 1:30 Zàbulon non scacciò gli abitanti di Kitron, né gli abitanti
di Naalol; i Cananei abitarono in mezzo a Zàbulon e furono ridotti
in schiavitù.

Giudei 1:31 Aser non scacciò gli abitanti di Acco, né gli abitanti
di Sidòne, né quelli di Aclab, di Aczib, di Elba, di Afik, di Recob;
Giudei 1:32 i figli di Aser si stabilirono in mezzo ai Cananei
che abitavano il paese, perché non li avevano scacciati.
Giudei 1:33 Nèftali non scacciò gli abitanti di Bet-Semes,
né gli abitanti di Bet-Anat e si stabilì in mezzo ai Cananei
che abitavano il paese; ma gli abitanti di Bet-Semes
e di Bet-Anat furono da loro costretti ai lavori forzati.

Giudei 1:34 Gli Amorrei respinsero i figli di Dan sulle montagne
e non li lasciarono scendere nella pianura.
Giudei 1:35 Gli Amorrei continuarono ad abitare Ar-Cheres,
Aialon e Saalbim; ma la mano della casa di Giuseppe
si aggravò su di loro e furono costretti ai lavori forzati.
Giudei 1:36 Il confine degli Amorrei si estendeva dalla salita
di Akrabbim, da Sela in su.

Recentemente il nostro Rhema ha detto che le Tribulazioni
sono incominciate.

Questo significa che Satana sa di avere poco tempo.

Apocalisse12:12 Esultate, dunque, o cieli, e voi che abitate in essi.
Ma guai a voi, terra e mare, perché il diavolo è precipitato sopra di voi
pieno di grande furore, sapendo che gli resta poco tempo».

Probabilmente non passerà molto tempo che vedremo angeli caduti,
UFO, Nefilimi, etc. etc.

Alcuni credenti potrebbe essere preoccupati che possano
avere in qualche modo sangue Nefilimi

I veri credenti non devono preoccuparsi, perchè i sinceri credenti
non possono mai essere la prole diretta degli angeli caduti.

Suggerisco che leggiate i documenti

[url=http://www.peterjamesx.com/Italian/Italian%20Docs/Sheep%20And%20Goats.ht
m]PECORE E CAPRE [/url]

LO SPIRITO DELL’UOMO



Ezechiele 36:26 vi darò un cuore nuovo, metterò dentro di voi
uno spirito nuovo, toglierò da voi il cuore di pietra e vi darò
un cuore di carne.
Ezechiele 36:27 Porrò il mio spirito dentro di voi e vi farò vivere
secondo i miei statuti e vi farò osservare e mettere
in pratica le mie leggi.

Ci è stato dato un cuore nuovo, uno spirito nuovo e lo Spirito Santo.
Questo è un verso importantissimo

Alla fine dei tempi possiamo aspettarci di vedere angeli caduti,
mezzosangui e anche creature mezzo umani e mezzo animali.

Sono accennati nella bibbia.

2 Samuele 23:20 Poi veniva Benaià, figlio di Ioiadà, uomo valoroso,
celebre per le sue prodezze, oriundo da Cabseèl. Egli uccise i due figli
come leoni di Arièl, di Moab. Scese anche in mezzo a una cisterna,
dove uccise un leone, in un giorno di neve.

Queste creature faranno apertamente e arrogantemente apparenza
alla fine dei tempi come spieghiamo nel nostro documento

I Giorni di Noé sono Oggi.




Incontreremo queste creature e solo l’Eterno potrà donarci l’autorità
a sconfiggerli, ma dovremo ubbidire allo stesso comando
dato a Giosuè.

Giosuè 1:9 Non ti ho io comandato: Sii forte e coraggioso?
Non temere dunque e non spaventarti, perché è con te il Signore tuo Dio,
dovunque tu vada».

Ci dobbiamo sempre ricordare che Gesù Cristo ha gia avuto la vittoria

Ora che lo sapete, cosa farete prima che sia veramente troppo tardi?


Messaggi di Peter James
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
PERCHÈ FU ORDINATA LA DISTRUZIONE DEI CANNANITI
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» [b]Perché le donne amano Shakespeare[/b]
» Perché le formiche si fanno la guerra?
» Bologna - Milan 2-2: pagelle rossonere
» Olio nuovo
» Perchè sono innamorato?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ULTIMI TEMPI :: DOCUMENTI DI PETER JAMES-
Andare verso: