ULTIMI TEMPI


 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi
Ultimi argomenti
» se donerai un sorriso
Sab Ott 19, 2013 6:09 pm Da filippo

» una stella ti fa ricordare
Ven Ott 11, 2013 10:02 pm Da filippo

» dona l'amore
Ven Ott 11, 2013 9:12 pm Da filippo

» un ricordo
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» il cielo e il sole e il mare
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» LADRO DEL TEMPO
Gio Ott 10, 2013 7:00 pm Da filippo

» TORNADO MOSTRO IN USA
Sab Ott 05, 2013 5:38 pm Da filippo

» GUARDAVO LA BELLEZZA
Ven Ott 04, 2013 9:35 pm Da filippo

» INGHILTERRA, USA, AUSTRALIA, CANADA SONO PEGGIO DI SODOMA
Mer Ott 02, 2013 7:36 pm Da filippo

» QUANDO IL TUO CUORE
Mar Ott 01, 2013 3:10 pm Da filippo


contatori internet

http://www.finedeitempi.altervista.org/

 

http://www.peterjamesx.com/

Chi è online?
In totale ci sono 2 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 2 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 98 il Mer Nov 26, 2014 10:00 pm

Condividi | 
 

 GESU’ CRISTO, LA CREAZIONE E IL MONDO SPIRITUALE

Andare in basso 
AutoreMessaggio
filippo

avatar

Data d'iscrizione : 27.01.10
Età : 38

MessaggioTitolo: GESU’ CRISTO, LA CREAZIONE E IL MONDO SPIRITUALE    Lun Apr 25, 2011 11:26 pm


Hey Peter,
Ho una domanda su dellle parole.
Il libro di Genesi ha solo Dio questo, Dio quello
poi lo Spirito di Dio fece questo.
Poi entra il Signore Dio è questo, ancora Dio o Gesù Cristo ?
Sono un pò confuso sul fatto che non esiste la Trinità.
Per favore spiegami, tu sei un grande aiuto nella mia vita
Grazie
Mark

Greetings Mark,

La Trinità è difficile a capire semplicemente
perchè siamo stati molto condizionati con confusione
per molto tempo.



Leggi il documento:
NON ESISTE LA TRINITA’ - GESU’ CRISTO, IL PRINCIPIO DELLA CREAZIONE DI DIO


Inoltre essendo esseri umani vediamo solamente
attraverso un vetro opaco, quindi abbiamo solo un barlume
dellla realtà.
Cerchiamo di spiegare le cose spirituali con la nostra comprensione fisica.
Questo è incredibilmente difficile.
Per questa ragione si trovano spesso degli scrittori biblici
che fanno fatica a spiegare le cose.
Ho avuto la stessa esperienza cercando di spiegare con mie parole
un avvvenimento spirituale

Una nottte stavo parteggiando una stanza in un motel con un amico.
Avevamo letti separati.
Dopo avere dormito per circa un’ora ero stato svegliato
da uno spirito maligno dicendomi che voleva staccarmi la testa
dalle spalle.
In seguito mi è stata detta la stessa cosa da una persona del Youtube.

La domanda è: ‘Avevo visto qualcosa?’
La risposta è ‘Si.’
Cosa avevo visto?
L’unico modo che posso spiegare è stato come questo.
Sapete che nei libri comici una folata d’aria viene illustrata
con bagliori di rosso vicino allla testa.



Credo che questo illustri la difficoltà.

Ci sono innumerevoli esempi di questo nella Bibbia.

Ezechiele 1:13 Tra quegli esseri si vedevano
come carboni ardenti simili a torce
che si muovevano in mezzo a loro.
Il fuoco risplendeva e dal fuoco si sprigionavano bagliori.

Siccome la maggioranza con capisce per niente l’argomento,
fa dello Spirito Santo una Potenza.
Non è vero per niente.

Mi sto ancora chiedendo quando Gesù Cristo
il Creatore fu il primo sulla terra è stato in grado
di trasformare dentro e fuori il mondo che conosciamo ora ?

L’unica cosa che l’Eterno Dio non può fare è il Peccato.
Assoluramente niente è impossibile per lui.


Come ho detto precedentemente facciamo fatica
ad afferrare il meraviglioso potere, amore, misericordia
e pazianza dell’Eterno Do.

Prima dI tutto l’Eterno Dio è Onnipresente
che significa che è dappertutto allo stesso tempo,
quindi la tua domanda è superflua.

Si è manifestato nel mondo fisico e nella dimensione ?

La risposta è Si

Si è manifestato nel mondoo fisico al tempo di Adamo e al giorno d’oggi ?

La risposta è Si

Può cambiare tra la dimensione spirituale e fisica?

La risposta è Si


Il problema per noi è trattare con tempo e spazio.
É comprensibile perchè siamo creature di tempo e spazio.

Il tempo e lo spazio non sono sempre esistiti.
Sono cose create.

Genesi, capitolo1 da i detttagli dellla costituzione
del tempo e dello spazio.
Credo che Gesù Cristo fosse veramente eccitato
della creazione del tempo, quindi aveva diviso ogni giorno.
Aveva anche dato l’ordine del giorno, delle mattine e sere

Questo riflette precisamente la nostra situazione
dove stiamo vivendo in un periodo di oscurità
e poi allla fine ci sarà un periodo di luce

Naturalmente siccome crediamo di sapere meglio
l’abbiamo riversato e abbiamo incominciato nel mezzo della notte.
Abbiamo bisogno di un orologio per determinare
quando il giorno incomincia e finisce.
Originalmente bastava avere degli occhi.
Si vede il tramonto, quindi il giorno finisce e incomincia un giorno nuovo.
I veri credenti osservano i giorni in questo stesso modo.

Genesi 1:5 e chiamò la luce giorno e le tenebre notte.
E fu sera e fu mattina: primo giorno.

Questi giorni furono dichiarati buoni ad ecccezione dell’oscurità
che è di Satana e il secondo giorno non fu dichiarato buono
perchè l’atmosfera era ed è il posto di dimora di Satana,
quindi non poteva essere dichiarato buono.
Tutti gli altri giorni furono dichiarati buoni.

L’Eterno Dio dimora fuori del tempo e dello spazio, sta nell’Eternità
dove non esiste il passato, il futuro, e ogni cosa è al presente.

Per Gesù Cristo spostarsi dall’Eternità nello spazio
e nel tempo non è per niente un problema.

Questo è esatttamente quello che ha fatto al tempo di Adamo e Eva..

L’ha fatto molte volte nellla bibbia.

Qui vediamo Gesù Cristo accompagnato da due angeli
e tutti e tre apparire come esseri umani normali
fino a cenare con Abramo.

Un momento erano là e il prossimo momento non erano là.
Si erano mossi da una dimensione all’altra.

Genesi 18:1 Poi il SIGNORE apparve a lui alle Querce di Mamre,
mentre egli sedeva all'ingresso della tenda
nell'ora più calda del giorno.
Genesi 18:2 Egli alzò gli occhi e vide che tre uomini stavano
in piedi presso di lui. Appena li vide, corse loro incontro
dall'ingresso della tenda e si prostrò fino a terra,
Genesi 18:3 dicendo: «Mio signore, se ho trovato grazia
ai tuoi occhi, non passar oltre senza fermarti dal tuo servo.

Genesi 18:4 Si vada a prendere un pò di acqua, l
avatevi i piedi e accomodatevi sotto l'albero.
Genesi 18:5 Permettete che vada a prendere un boccone
di pane e rinfrancatevi il cuore; dopo, potrete proseguire,
perché è ben per questo che voi siete passati dal vostro servo».
Quelli dissero: «Fà pure come hai detto».
Genesi 18:6 Allora Abramo andò in fretta nella tenda,
da Sara, e disse: «Presto, tre staia di fior di farina,
impastala e fanne focacce».

Genesi 18:7 All'armento corse lui stesso,
Abramo, prese un vitello tenero e buono
e lo diede al servo, che si affrettò a prepararlo.
Genesi 18:8 Prese latte acido e latte fresco
insieme con il vitello, che aveva preparato,
e li porse a loro. Così, mentr'egli stava in piedi
presso di loro sotto l'albero, quelli mangiarono.


Molte volte quando si legge sull’Angelo del Signore,
si riferisce a Gesù Cristo.

Tendiamo a pensare che l’Eterno Dio sia andato in qualche posto
e non troppo occupato di quello che sta succedendo nel mondo.
Questo non è per niente il caso.

Ecco quello che il SIGNORE in qualità di angelo
del SIGNORE disse a Sara, la moglie di Abramo.

Genesi 16:10 Le disse ancora l'angelo del Signore:
«Moltiplicherò la tua discendenza
e non si potrà contarla per la sua moltitudine»

Questo è personalmente molto incoraggiante per me .
L’Eterno Dio sopporta e protegge tutto il lavoro che faccio.

Naturalmente il supporto e la protezione si applica
a tutti i veri credenti.

Salmi 34:7 Questo povero grida e il Signore lo ascolta,
lo libera da tutte le sue angosce.

Gli angeli dimorano tra noi come esseri umani.
Possono e si muovono tra il regno spirituale dell’eternità
e quello fisico.

Ebrei 13:2 Non dimenticate l'ospitalità; alcuni,
praticandola, hanno accolto degli angeli senza saperlo.

Prendendo Gesù Cristo come esempio, i veri credenti riceveranno
alla risurrezione un corpo di spirito, ma saranno anche in grado
di appparire come persone fisiche e godere le cose fisiche.

Gesù Cristo è il nostro esempio.
Era entrato in una stanza mentre erano chiuse le porte
e i discepoli furono in grado di vederlo fisicamente.

Giovanni 20:19 La sera di quello stesso giorno,
il primo dopo il sabato, mentre erano chiuse le porte
del luogo dove si trovavano i discepoli per timore
dei Giudei, venne Gesù, si fermò in mezzo a loro
e disse: «Pace a voi!»
Giovanni 20:20 Detto questo, mostrò loro le mani
e il costato. E i discepoli gioirono al vedere il Signore.

Un secondo esempio e questa volta Gesù Cristo mangia anche.

Luca 24:36 Mentre essi parlavano di queste cose,
Gesù in persona apparve in mezzo a loro
e disse: «Pace a voi!».
Luca 24:37 Stupiti e spaventati credevano di vedere un fantasma.
Luca 24:38 Ma egli disse: «Perché siete turbati,
e perché sorgono dubbi nel vostro cuore?

Luca 24:39 Guardate le mie mani e i miei piedi:
sono proprio io! Toccatemi e guardate; un fantasma non ha carne
e ossa come vedete che io ho».
Luca 24:40 Dicendo questo, mostrò loro le mani e i piedi.
Luca 24:41 Ma poiché per la grande gioia ancora non credevano
ed erano stupefatti, disse: «Avete qui qualche cosa da mangiare?»

Luca 24:42 Gli offrirono una porzione di pesce arrostito;
Luca 24:43 egli lo prese e lo mangiò davanti a loro.

Ecco un altro istante del movimento di Gesù Cristo tra le due dimensioni.
Siccome era sparito non significa che era andato via.
Era solamente diventato invisibile.

Luca 24:13 Ed ecco in quello stesso giorno
due di loro erano in cammino per un villaggio distante
circa sette miglia da Gerusalemme, di nome Emmaus,
Luca 24:14 e conversavano di tutto quello che era accaduto.
Luca 24:15 Mentre discorrevano e discutevano insieme,
Gesù in persona si accostò e camminava con loro.
Luca 24:16 Ma i loro occhi erano incapaci di riconoscerlo.

Luca 24:30 Quando fu a tavola con loro,
prese il pane, disse la benedizione, lo spezzò e lo diede loro.
Luca 24:31 Allora si aprirono loro gli occhi e lo riconobbero.
Ma lui sparì dalla loro vista.

Adamo e Eva erano in grado di trasformarsi con la vita eterna?

Credo che intendi dire se Adamo era in grado di cambiare
dalla dimensione fisica in quella spirituale.

La risposta è No

Adamo e Eva erano della terra, avevano lo spirito nell’uomo
che non è lo Spirito Santo come ho già spiegato.

1 Corinzi 15:45 il primo uomo, Adamo, divenne un essere vivente,
ma l'ultimo Adamo divenne spirito datore di vita.
1 Corinzi 15:46 Non vi fu prima il corpo spirituale,
ma quello animale, e poi lo spirituale.
1 Corinzi 15:47 l primo uomo tratto dalla terra è di terra,
il secondo uomo viene dal cielo.
Quale è l'uomo fatto di terra, così sono quelli di terra;
ma quale il celeste, così anche i celesti.

1 Corinzi 15:48 E come abbiamo portato l'immagine dell'uomo
di terra, così porteremo l'immagine dell'uomo celeste.
1 Corinzi 15:49 E come abbiamo portato l'immagine
dell'uomo di terra, così porteremo l'immagine dell'uomo celeste.

Prima che Adamo e Eva peccassero il loro spirito
nell’uomo era eccessivamente potente e furono in grado
di fare cose che al giorno d’oggi noi non possiamo fare.

Il peccato aveva distrutto la loro abilità di accedere
a questo latente potere.

Non è una piccola cosa che Adamo e Eva furono fatti
a immagine di Dio.

Genesi 1: 27 Dio creò l'uomo a sua immagine;
a immagine di Dio lo creò; maschio e femmina li creò.

Genesi 1:28 dice chiaramente come ha avuto luogo la creazione.

Ci è stato detto 10 volte: ”E Dio disse”,

Prendiamo in considerazione l’incarico di Adamo e Eva.

Moltiplicatevi,
riempite la terra;
soggiogatela e dominate
sui pesci del mare
e sugli uccelli del cielo
e su ogni essere vivente,
che striscia sulla terra».

Genesi 1: 28 Dio li benedisse e disse loro:
«Siate fecondi e moltiplicatevi,
riempite la terra;
soggiogatela e dominate
sui pesci del mare
e sugli uccelli del cielo
e su ogni essere vivente,
che striscia sulla terra».

Furono messi nel giardino dell’Eden ed erano anche in grado
di viaggiare oltre mare in modo di avere il suo dominio.

Eden era enorme con quattro fiumi.

Genesi 2:10 Un fiume usciva da Eden per irrigare il giardino,
poi di lì si divideva e formava quattro corsi.
Genesi 2:11 Il primo fiume si chiama Pison:
esso scorre intorno a tutto il paese di Avìla,
dove c'è l'oro
Genesi 2:12 e l'oro di quella terra è fine;
qui c'è anche la resina odorosa e la pietra d'ònice.

Genesi 2:13 Il secondo fiume si chiama Ghicon:
esso scorre intorno a tutto il paese d'Etiopia.
Genesi 2:14 Il terzo fiume si chiama Tigri:
esso scorre ad oriente di Assur. Il quarto fiume è l'Eufrate.
Genesi 2:15 Il Signore Dio prese l'uomo e lo pose
nel giardino di Eden, perché lo coltivasse e lo custodisse.

Come potevano avere molti figli e allo stesso tempo eseguire
gli incartichi comandati?

Credo che che il metodo del loro lavoro fu fatto
con la parola detta fino a quando non peccarono.
Siccome erano a immagine di Dio agivano allo stesso modo.

Anche al giorno d’oggi le nostre parole possono essere potenti,
quindi dobbiamo fare molto attenzione a quello che diciamo,
perchè rendiamo conto di quello che diciamo.

ProverbI 18:21 Morte e vita sono in potere della lingua
e chi l'accarezza ne mangerà i frutti.

Matteo 12:36 poiché in base alle tue parole sarai giustificato
e in base alle tue parole sarai condannato»

Dovettero lavorare con sudore come punizione del loro peccato.
Dovettero camminare dappertutto
Dovettero crescere il cibo e non soltanto raccoglierlo.

Genesi 3:19 Con il sudore del tuo volto mangerai il pane;
finchè tornerai alla terra, perchè da essa sei stato tratto:
polvere tu sei e in polvere tornerai!»

I lavori forzati non erano intenzione originaria per l’uomo.
Sfortunatamente al giorno d’oggi siamo alla stessa sentenza
compresa la morte.

Possiamo notare che il sudore con era l’intenzione.
I preti nel tempio non indossavano indumenti
che provocavano sudori.

Ezechiele 44:18 Porteranno in capo turbanti di lino
e avranno mutande ai fianchi: non si cingeranno
di quanto provochi il sudore.

Credo che Adamo e Eva non camminavano chilometri e chilometri.
Credo che alla fine di questi tempi l’esercito di Gesù Cristo,
il Figlio Maschio avrà un modo soprannaturale di muoversi
da un posto all’altro.
Non dipenderà da macchine, aerei, navi e treni.

Ecco il principio applicato

Ezechiele si trovava a Gerusalemme nel tempio
quando gli fu mostrata una visione degli israeliti in prigionia
a Babilonia.
Appena la visione finita lui non era più a Gerusalemme,
ma a Babilonia parlando con i prigionieri, esatttamente
come aveva visto nella visione

Ezechiele 11:1 Uno spirito mi sollevò e mi trasportò
alla porta orientale della casa del SIGNORE……

Ezechiele 11:24 E uno spirito mi sollevò
e mi portò in Caldea fra i deportati, in visione, in spirito di Dio,
e la visione che avevo visto disparve davanti a me.
Ezechiele 11:25 E io raccontai ai deportati quanto
il Signore mi aveva mostrato.

Ho mostrato che benchè Adamo e Eva fossero degli esseri umani
erano in grado di fare cose eccezionali.
Quando peccarono persero quel potere.

Più importante del summenzionato è che Gesù Cristo era sulla terra,
operando come uomo e non come Dio.

Il pecccato ci causa dubbio e paura.
Questi sono ingredienti di fallimento.

Gesù Cristo era senza pecccati, quindi aveva accesso allo spirito nell’uomo
e il suo potere disponibile a Adamo e Eva prima che peccassero.
Questo è completamente a parte del potere che aveva come Eterno Dio.

Gesù Cristo non aveva alcun dubbio di chi fosse
e cosa potesse fare, quindi fece cose che noi non possiamo fare
semplicemente perchè abbiamo dubbi e non crediamo.

Gesù Cristo poteta camminare sulle acque, non come Dio
ma come uomo.

Gesù Cristo aveva camminato sulle acque più di una volta.

Giovanni 6:19 Dopo aver remato circa tre o quattro miglia,
videro Gesù che camminava sul mare
e si avvicinava alla barca, ed ebbero paura.

Una seconda volta.

Notate che questa volta anche Pietro aveva camminato
sulle acque fino a quando non aveva dubitato.

Matteo 14:25 Verso la fine della notte egli venne
verso di loro camminando sul mare.
Matteo 14:26 I discepoli, a vederlo camminare sul mare,
furono turbati e dissero: «E' un fantasma»
e si misero a gridare dalla paura.
Matteo 14:27 Ma subito Gesù parlò loro:
«Coraggio, sono io, non abbiate paura».

Matteo 14:28 Pietro gli disse: «Signore,
se sei tu, comanda che io venga da te sulle acque».
Matteo 14:29 Ed egli disse: «Vieni!». Pietro,
scendendo dalla barca, si mise a camminare sulle acque
e andò verso Gesù.
Matteo 14:30 Ma per la violenza del vento,
s'impaurì e, cominciando ad affondare, gridò:
«Signore, salvami!»

Era normale per Adamo e Eva camminare sulle acque
prima che peccassero.
Non dovevano costruire delle barche, etc.

Alla ri-creazione in Genesi, Gesù Cristo aveva usato parole positive
per avere risultati positivi.

Ecco un esempio negativo di parlare a un albero.

Matteo 21:19 Vedendo un fico sulla strada,
gli si avvicinò, ma non vi trovò altro che foglie,
e gli disse: «Non nasca mai più frutto da te».
E subito quel fico si seccò.
Matteo 21:20 Vedendo ciò i discepoli rimasero stupiti
e dissero: «Come mai il fico si è seccato
immediatamente?»
Matteo 21:21 Rispose Gesù: «In verità vi dico:
Se avrete fede e non dubiterete,
non solo potrete fare ciò che è accaduto a questo fico,
ma anche se direte a questo monte:
Levati di lì e gettati nel mare, ciò avverrà.

Per esempio Adamo e Eva avrebbero potuto comandare
a un frutto di noce di cocco di cadere,
oppure comandare a una scimmia di andare a raccoglierla.

La grande domanda è: ‘É a causa del pecccato di Eva
che siamo rimasti bloccati nel mondo fisico?’

La summenzionata spiegazione includeva la risposta
all’ulteriore questione.
Erano fisici e collegati alla terra dalla creazione,
ma la terra non era una prigione.
Dobbiamo capire che invece noi andare in paradiso
il Paradiso viene sulla terra, perchè sarà il quartiere generale
dell’Eterno Dio che governerà tutte le nazioni da Gerusalemme.

O Lucifero ha creato il :mondo dove c’è la morte?

Satana ha rovinato il mondo originale.
Poi l’uomo, influenzato da Satana ha rovinato il mondo originale
che era la casa di Adamo e Eva.

Leggi:
COS’É IL PECCATO?



C’è solo un creatore in tutta la creazione
Egli è l’Eterno Dio.
Satana e nemmeno noi non possiamo creare niente.

La creazione è interamente diversa dal fare qualcosa.

Per definizione la creazione è quando si incomincia
con assolutamente niente, nemmeno un vuoto, uno spazio, niente
e dal niente si crea qualcosa che sia spirito o materia.
Solo l’Eterno Dio può farlo.

Ci è stato detto che Adamo aveva una relazione sessuale
con sua moglie Eva che aveva partorito Caino, il primo figlio.
É un’attività normale umana.

Sapeva che l’Eterno Dio le aveva dato la vita
e per grazia dell’Eterno Dio aveva portato al mondo un figlio maschio.

Noi dobbiamo fare lo stesso, dare sempre credito all’Eterno Dio
quando siamo benedetti in tutti i modi, compreso avere figli.

Genesi 4:1 Adamo si unì a Eva sua moglie,
la quale concepì e partorì Caino
e disse: «Ho acquistato un uomo dal Signore».
Genesi 4:2 Poi partorì ancora suo fratello Abele.
Ora Abele era pastore di greggi e Caino lavoratore del suolo.

Poi aveva partorito Abele.
Abela era guardiano di pecore.

É Dio Santo?

Risposta ‘Si’.





Giovanni 17:11 Io non sono più nel mondo;
essi invece sono nel mondo, e io vengo a te.
Padre santo, custodisci nel tuo nome coloro che mi hai dato,
perché siano una cosa sola, come noi.

Pietro e Giovanni dissero che Gesù Cristo era Santo.

Atti 4:27 davvero in questa città si radunarono
insieme contro il tuo santo bambino Gesù,
che hai unto come Cristo, Erode e Ponzio Pilato
con le genti e i popoli d'Israele,

Atti 4:30 Stendi la mano perché si compiano guarigioni,
miracoli e prodigi nel nome del tuo santo bambino Gesù».

Apocalisse 4:8 I quattro esseri viventi hanno ciascuno sei ali,
intorno e dentro sono costellati di occhi; giorno
e notte non cessano di ripetere: Santo, santo, santo il Signore Dio,
l'Onnipotente, Colui che era, che è e che viene!

É Dio Spirito?
Risposta ‘Si’.



Giovanni 4:24 Dio è spirito, e quelli che lo adorano
devono adorarlo in spirito e verità».

Siccome Dio è Santo
Dio è Spirito
Quindi Dio è lo Spirito Santo
Q.E.D.

Non so se hai letto tutti i documenti. li elenco alla fine

Ecco alcune parole che potrebbero aiutarti.

Genesi 1:1 in principio Dio creò il cielo e la terra.

Ci dice che la terra fu creata dall’Eterno Dio.

Giovanni 1 Ci dice che la terra fu creata dall’Eterno Dio.

Giovanni 1:1 In principio era il Verbo, il Verbo era presso Dio
e il Verbo era Dio.
Giovanni 1:2 Egli era in principio presso Dio:
Giovanni 1:3 tutto è stato fatto per mezzo di lui, e senza di lui
niente è stato fatto di tutto ciò che esiste.



Allora Gesù Cristo e Dio sono uno e la stessa persona

Il modo che mi piace è che Gesù Cristo fu l’indumento umano
che il Padre indossò per venire nella Sua Creazione.

Non è normale per gli occhi umani essere in grado di vedere lo spirito.

Genesi 1:2 Ora la terra era informe e deserta
e le tenebre ricoprivano l'abisso e lo spirito di Dio aleggiava sulle acque.

Ci dice che la terra era, meglio tradotta era diventata
(perchè l’Eterno Dio non crea caos e confusione),

La terra era in caos e confusione, significano dovute all’attività di Satana
qualche tempo nel passato, perchè Dio non è l’autore della confusione.

1 Corinzi 14:33 perché Dio non è un Dio di disordine, ma di pace

Giacomo 3:16 poiché dove c'è gelosia e spirito di contesa,
c'è disordine e ogni sorta di cattive azioni.

La terra era completamente coperta con acqua.
C’era anche un buio pesto, benchè esistesse il sole
nessuna luce raggiungeva la terra.
Solo al quarto giorno Gesù Cristo aveva risolto il caos
in modo che la luice del sole potesse passare.
Credo anche che la terra era erraticamente sfrecciata
attraverso lo spazio.

Il problelma in Genesi 1:2, è che Gesù Cristo come essere umano
non poteva camminare sullla terra, ma come Spirito poteva farlo.

Quindi Genesis 1:2 . . . . e lo spirito di Dio aleggiava sulle acque.

Sfortunatamente come è parlato fa apparire
che lo Spirito di Dio è solo un potere emanato da Dio.

Lo Spirito Santo non è una tale cosa.
Lo Spirito Santo è Dio.

(Non sono erudito ebreo, ma molte volte i traduttori fanno fatica a tradurre.
Ricordatevi che la traduzione è un’arte e una scienza.
Anche la credenza delle persone influenza le traduzioni.

(Non si tratta semplicemente di rimpiazzare una parola con un’altra.
Abbiamo dei problemi terribili di tradurre i documenti in francese,
italiano e spagnolo. Anche usando varie traduzioni in lingue straniere
qualche volta cambiano per farli accordare con la Bibbia di King James
che è la migliore.

Probabilmente è meglio dire che ‘Dio come Spirito
si era mosso sulle acque’ che coprivano completamente la terra.

C’è spesso un aspetto spirituale a molto della Bibbia

É molto importante capire che la prima cosa che una persona
che è convertita ha bisogno che la luce brilli attraverso le tenebre
che la cirondano. Le tenebre al tempo della creazione erano dovute
alla ribellione di Satana.
É la stessa cosa al giorno d’oggi.
La priorità di Satana è tenere le persone nelle tenebre.

Giovanni 1:5 la luce splende nelle tenebre,
ma le tenebre non l'hanno accolta.

Giovanni 8:12 Di nuovo Gesù parlò loro:
«Io sono la luce del mondo; chi segue me,
non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita».

1 Giovanni 1:5 Questo è il messaggio che abbiamo udito
da lui e che ora vi annunziamo: Dio è luce
e in lui non ci sono tenebre.

Satana è veramente tenebra e si trasforma in angelo di luce

2 Corinzi 11:14 Ciò non fa meraviglia, perché anche satana
si maschera da angelo di luce

Nota: la gente è responsabile delle proprie condizioni
perchè ama le tenebre e non la luce.
É mia esperienza che quando la gente si mette in contatto
con il nostro ministero, spesso è molto eccitata,
tuttavia per breve tempo.
Una volta che acceniamo che occorre l’ubbidienza all’Eterno Dio,
sparisce in un ampo.

Giovanni 3:19 E il giudizio è questo: la luce è venuta nel mondo,
ma gli uomini hanno preferito le tenebre alla luce,
perché le loro opere erano malvagie.

Nei versi seguenti, l’Eterno Dio lascia che la luce brilli sulla terra,
ma ancora completamente immmersa in acqua.
La luce di cui si riferisce è la luce che veniva da Lui.
Stava comandando alla luce di dissipare le tenebre.
La Luce fu dichiarata cosa buona, perchè era di Dio.

Genesi 1:3 Dio disse: «Sia la luce!». E la luce fu.
Genesi 1:4 Dio vide che la luce era cosa buona
e separò la luce dalle tenebre
Genesi 1:5 e chiamò la luce giorno e le tenebre notte.
E fu sera e fu mattina: primo giorno.

Nota che nel secondo giorno la terra era ancora coperta con acqua,
ma una separazione era stata fatta tra l’acqua nel cielo
e quella sulla terra, ma ancoira non c’era terra asciutta.

Genesi 1:6 Dio disse: «Sia il firmamento in mezzo alle acque
per separare le acque dalle acque».
Genesi 1:7 Dio fece il firmamento e separò le acque,
che sono sotto il firmamento, dalle acque,
che son sopra il firmamento. E così avvenne.
Genesi 1:8 Dio chiamò il firmamento cielo.
E fu sera e fu mattina: secondo giorno.

Solo al terzo giorno la terra fu asciutta.
Sto cercando di mostrarti quello che vedo come problemi pratici
e come durante questo scambio Gesù Cristo si muoveva
da una dimensione ad un’altra, tutttavia c’è solo un Dio.

Gesù Cristo come uomo, ma con tutto il potere di Dio
poteva camminare sulla terra che non era un continente separato,
ma una singola massa di terra, completamente circondata dalle acque.

Ci dobbiamo anche rendere conto che spesso l’Eterno Dio
ci deve parlarei in termini che come mortali possiamo capire.

Le cose che ci causano problemi non sono complesse,
e non difficile a capire.
I comandamenti non sono difficili a essere comprendere.

Il problerma è che non sono quello che vogliamo fare.
Quindi scegliamo la ribellione.

Genesi 1:9 Dio disse: «Le acque che sono sotto il cielo,
si raccolgano in un solo luogo e appaia l'asciutto».
E così avvenne.
Genesi 1:10 Dio chiamò l'asciutto terra e la massa
delle acque mare. E Dio vide che era cosa buona.
Genesi 1:11 E Dio disse: «La terra produca germogli, erbe
che producono seme e alberi da frutto, che facciano sulla terra
frutto con il seme, ciascuno secondo la sua specie».
E così avvenne:

Genesi 1:12 la terra produsse germogli, erbe
che producono seme, ciascuna secondo la propria specie
e alberi che fanno ciascuno frutto con il seme,
secondo la propria specie. Dio vide che era cosa buona.
Genesi 1:13 E fu sera e fu mattina: terzo giorno.

Il verso summenzionato mostra che la terra aveva raggiunto il punto
dove Gesù Cristo come essere umano e con tutto il potere
di Dio potava camminare su di essa e fare quello che voleva.

É mia opinione che da questo momento fino alla creazione di Adamo
e Eva, Gesù Cristo appariva come un essere umano.

Isaia 53:2 E' cresciuto come un virgulto davanti a lui
e come una radice in terra arida. Non ha apparenza né bellezza
per attirare i nostri sguardi, non splendore per provare in lui diletto.

Questo aveva creato il problema per Adamo e Eva,
l’avevano visto come un uomo che camminava nel giardino.

Genesi 3:8 Poi udirono il Signore Dio che passeggiava
nel giardino alla brezza del giorno e l'uomo con sua moglie
si nascosero dal Signore Dio, in mezzo agli alberi del giardino.

Ecco alcune per te da considerare:

Tu sei un semplice essere umano come me
Hai un corpo fisico e lo spirito nell’uomo che ti da vita e ti fa uomo.
Ci sono due persone in te ?

Lo spirito umano è colllegato al corpo fisico, ma è distinto da esso.

Senza lo spirito umano tu sei semplicemenete un corpo.
ma sei sempre uno, non è vero ?

Come vero credente convertito, ora hai Gesù Cristo dimorante in te
come Spirito Santo, ma c’è solo te e non tre persone, non è vero ?

Dobbiamo capire che Dio come Spirito non ha dei limiti della carne.

Dobbiamo capire che Dio come Spirito non ha dei limiti della carne.

Possiamo vedere tre aspetti in un posto : ‘ il corpo, il nuovo sspirito umano
che sostituisce quello caduto e Gesù Cristo come Spirito Santo.

Ezechiele 36:26 vi darò un cuore nuovo,
metterò dentro di voi uno spirito nuovo, (spirito umano)
toglierò da voi il cuore di pietra e vi darò un cuore di carne.
(Un corpo carnoso et notate che la scienza ha ora spiegato
che il cuore non è solo un meccanismo pompante,
ma anche ha sentimenti e emozioni.)
Ezechiele 36:27 Porrò il mio spirito (lo Spirito Santo) dentro di voi
e vi farò vivere secondo i miei statuti
e vi farò osservare e mettere in pratica le mie leggi.

Questi documenti connessi dovrebbero esserti di aiuto

LO SPIRITO DELL’UOMO

NON ESISTE LA TRINITA’ - GESU’ CRISTO, IL PRINCIPIO DELLA CREAZIONE DI DIO


C'E' SOLO UN DIO

LO SPIRITO SANTO É DIO

GESU’ CRISTO É LO SPIRITO SANTO


GESU’ E’ DIO



Much Grace
p.j.


Ora che lo sapete, cosa farete prima che sia veramente troppo tardi?


Messaggi di Peter James


Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
 
GESU’ CRISTO, LA CREAZIONE E IL MONDO SPIRITUALE
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Acquisti alla fiera Il mondo creativo di Bologna
» Chat: questo mondo sconosciuto: Cos'è un'irc chat.
» Reportage dal Campionato del Mondo classe "C"a Dortmund
» Tutte le navi del mondo
» Prima creazione in fimo-collana

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ULTIMI TEMPI :: DOMANDE E RISPOSTE-
Andare verso: