ULTIMI TEMPI


 
IndiceCalendarioFAQCercaLista utentiGruppiRegistrarsiAccedi
Ultimi argomenti
» se donerai un sorriso
Sab Ott 19, 2013 6:09 pm Da filippo

» una stella ti fa ricordare
Ven Ott 11, 2013 10:02 pm Da filippo

» dona l'amore
Ven Ott 11, 2013 9:12 pm Da filippo

» un ricordo
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» il cielo e il sole e il mare
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» LADRO DEL TEMPO
Gio Ott 10, 2013 7:00 pm Da filippo

» TORNADO MOSTRO IN USA
Sab Ott 05, 2013 5:38 pm Da filippo

» GUARDAVO LA BELLEZZA
Ven Ott 04, 2013 9:35 pm Da filippo

» INGHILTERRA, USA, AUSTRALIA, CANADA SONO PEGGIO DI SODOMA
Mer Ott 02, 2013 7:36 pm Da filippo

» QUANDO IL TUO CUORE
Mar Ott 01, 2013 3:10 pm Da filippo


contatori internet

http://www.finedeitempi.altervista.org/

 

http://www.peterjamesx.com/

Chi è in linea
In totale ci sono 2 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 2 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

Il numero massimo degli utenti in linea è stato 98 il Mer Nov 26, 2014 10:00 pm

Condividere | 
 

 POI MORIRETE parte 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
filippo



Data d'iscrizione : 27.01.10
Età : 37

MessaggioOggetto: POI MORIRETE parte 2   Sab Lug 16, 2011 5:21 pm

E POI MORITE

Ci sono molti argomenti di cui la gente ha paura di parlare.
Uno di questi e’ cosa succede quando si muore.
Ci sono parecchie cose veramente chiare su questo argomento.
É estremamente di grande aiuto conoscere la vostra destinazione,
perche’ se non sapete dove state andando, è poco probabile
che arrivate dove pensate, aspettate o sperate.

Non possiamo basare la nostra fede che influenza la nostra salvezza
su dipinti di qualche artista o scrittore di fantasdcienza o filosofo
che chiaramente contraddiscono la Bibbia.
Il fatto che possono essere considerati famosi dagli uomini
non ha nessuna importanza.

La realita’ è che tutti moriamo, o come alcuni chiamano, rapiti
o in estasi.

Documento: COMMENTI SUL RAPIMENTO

ci sono molte chiese e molti pastori rispettabili predicare alla radio
e ALLE televisioni a innumerevoli milioni  di cristiani
che il paradiso e’ il premio dei salvati.
 
benchè sembri buono non è sopportato dalla Bibbia

Documento: É IL PARADISO LA VOSTRA DESTINAZIONE?

Dio si sta preparando per venire sulla terra con l’organismo
spirituale, il Suo Corpo, la Chiesa “La Nuova Gerusalemme.”
É completamente sbalorditivo sentire giornalisti radiotelevisivi
parlare del paradiso.Da l’impressione di un ambiente noioso
di cotone idrofilo etereo bianco di nuvole e arpe.

Lo Stesso Cristo ha trattato questo argomento importantissimo.

La prima cosa importante è che i versi summenzionati non sostengono
una parabola, ma piuttosto una situazione reale.
 
Lazzaro e l’Uomo Ricco

Non ci è stato dato il nome dell’uomo ricco.
É pertinente, perchè corrisponde a tutti i ricchi di tutti i tempi.
Ci è stato detto della stravaganza del suo stile di vita.

Il rapporto incomincia con l’uomo ricco accennato
prima dell’indigente Lazzaro.
Esattamente la stessa cosa che facciamo al giorno d’oggi.
L’’uomo ricco prende sempre la preferenza sul povero.

Luca 16:19 C'era un uomo ricco, che vestiva di porpora
e di bisso e tutti i giorni banchettava lautamente.

Ci è detto il nome del povero: ‘Lazzaro’

Luca 16:20 Un mendicante, di nome Lazzaro,
giaceva alla sua porta, coperto di piaghe,

Ci è detto che Lazzaro mori in condizioni pietose.
Bramoso di sfamarsi di quello che cadeva dalla mensa del ricco.
Perfino i cani venivano a leccare le sue piaghe.

Luca 16:21 bramoso di sfamarsi di quello che cadeva dalla mensa
del ricco. Perfino i cani venivano a leccare le sue piaghe.

Morì anche il ricco e fu sepolto.

Ora notiamo che la priorità cambia.
La persona più importante Lazzaro viene accennato per prima.

Questo ci dice che alla morte ha luogo un processo metodico.

Ci è detto che lo spirito di Lazzaro fu portato dagli angeli.
nel seno di Abramo

Probabilmente il suo corpo fu bruciato nell’immondezzaio
dove venivano bruciato I poveri e I criminali.

Luca 16:22 Un giorno il povero morì e fu portato dagli angeli
nel seno di Abramo.

Cosa succede esattamente nel seno di Abramo?

Il seno di Abramo non è solo un luogo di conforto,
ma di perfezione per l’uomo giusto.

Ebrei 12:23 e all'assemblea dei primogeniti iscritti
nei cieli, al Dio giudice di tutti
e agli spiriti dei giusti portati alla perfezione,

A differenza dell’abominazione del Purgatorio
dove siete lievemente arrostiti.
La vera funzione del Purgatorio è l’asservimento
e impoverimento per quelli che credono che esista.
Allo stesso tempo i forzieri del Vaticano traboccano
di soldi rubati ai loro ingannati greggi e anche ai poverissimi


che non vogliono che i loro amati soffrono le fiamme del purgatorio.

Documento: L'ABOMINAZIONE DELLA CONFESSIONE

Luca 16:25; ora invece lui (Lazaro) è consolato

Ci è detto che l’uomo ricco mori e fu sepolto.
Non ci è detto come il suo spirito fu trasportato all’inferno 

Luca 16:22 . . . . Morì anche il ricco e fu sepolto

Questo verso dice chiaramente che l’inferno esiste

Luca 16:25 Stando nell'inferno tra i tormenti, levò gli occhi
e vide di lontano Abramo e Lazzaro accanto a lui.

Non sappiamo se il suo spirito fu trasportato nel luogo del tormento
dagli angeli o dagli angeli caduti, ma ci è detto dove il suo spirito finì.

Dopo la morte c’è il giudizio.
Il giudizio determina la destinazione dello spirito.

Ebrei 9:27 E come è stabilito per gli uomini che muoiano
una sola volta, dopo di che viene il giudizio,

Due persone diverse, i cui spiriti finirono completamente
in due posti diversi

Lo spirito dell’uomo ricco finito ‘all’inferno’, posto di tormento.

Documento: LO SPIRITO DELL’UOMO 

Lo spirito nell’uomo è la copia esatta dell’uomo
compreso i suoi sentimenti, emozioni e abilità mentale.

Si può notare che aveva occhi e poteva vedere.
Si può notare che sentiva il dolore.

Poteva vedere chiaramente la differenza tra la sua condizione
e quella di Lazzaro.
Aveva visto Lazzaro e riconosciuto subito
Deve avere rimpianto il disdegno del suo trattamento a Lazzaro
quando era vivo.
Lazzaro era in abiti eleganti e lui soffriva.

Luca 16:23 Stando nell'inferno tra i tormenti,
levò gli occhi e vide di lontano Abramo e Lazzaro accanto a lui.

L’uomo ricco era anche in grado di riconoscere Abramo
benchè non fosse vicino a lui.
Ci devono essere dei modi facili per riconoscere gli spiriti
senza avere domandato il loro nome.
Abramo aveva vissuto 1900 anni prima di Gesù Cristo.

ra veramente un discendente di Abramo.
Proprio come al giorno d’oggi, le nazioni della Biblica Israele
credono che a causa del loro lignaggio possono vivere
abominabilmente e essere superiori a tutti gli abitanti sulla terra.
Credono che dovrebbero possedere tutto quello
che il resto delle popolazioni possiedono
e inoltre il resto del mondo dovrebbe essere contento
e felice di essere i loro schiavi.
Questa attitudine superiore è anche lampante nelle chiese
con molti credenti che si credono superiori agli altri
perchè sono l’unica vera chiesa o più letterati biblicamente, etc.

La verità è che se non avete lo Spirito di Dio dimorante in voi
non appartenete a Gesù Cristo a dispetto dei vostri antenati
e Abramo non è il vostro padre spirituale.

Questi versi mostrano la stupidità di quelli che reclamano
che a meno che non abbiamo i geni fisici di un israelita
non possiamo essere salvi.
É assolutamente assurdo.

E

Ripeto che la salvezza per associazione non esiste.
Cosa si possono aspettare i veri pochi crdenti
da quelli che dichiarano di essere bambini di Abramo ?

Giovanni 8:37 So che siete discendenza di Abramo.
Ma intanto cercate di uccidermi
perché la mia parola non trova posto in voi.
Giovanni 8:38 Io dico quello che ho visto presso il Padre;
anche voi dunque fate quello che avete ascoltato
dal padre vostro!»

Gesù aveva loro spiegato la differenza

Giovanni 8:39 Gli risposero: «Il nostro padre è Abramo»
Rispose Gesù: «Se siete figli di Abramo, fate le opere di Abramo!
Giovanni 8:40 Ora invece cercate di uccidere me,
che vi ho detto la verità udita da Dio; questo,
Abramo non l'ha fatto.
Giovanni 8:41 Voi fate le opere del padre vostro»
Gli risposero: «Noi non siamo nati da prostituzione,

noi abbiamo un solo Padre, Dio!»

Giovanni 8:42 Disse loro Gesù: «Se Dio fosse vostro Padre,
certo mi amereste, perché da Dio sono uscito e vengo;
non sono venuto da me stesso, ma lui mi ha mandato.
Giovanni 8:43 Perché non comprendete il mio linguaggio?
Perché non potete dare ascolto alle mie parole,
Giovanni 8:44 voi che avete per padre il diavolo,
e volete compiere i desideri del padre vostro.
Egli è stato omicida fin da principio
e non ha perseverato nella verità, perché non vi è verità in lui.
Quando dice il falso, parla del suo, perché è menzognero
e padre della menzogna.

Abbiamo appena accennato che l’uomo ricco aveva chiesto
che Lazzaro potesse intingere nell'acqua la punta del dito
e bagnarmi la lingua

Lo spirito nell’uomo ha la completa cianografia di ogni persona

Significa che dallo spirito nell’uomo che non è lo Spirito Santo
un altro corpo può essere usato per vestire lo spirito nell’uomo
in ogni momento.

Gli spiriti dei due uomini furono ancora vestiti con gli abiti
di un corpo umano.

Possiamo vedere un esempio di questo alla risurrezione
di Gesù Cristo.
Molti degli spiriti dei santi furono vestiti ancora con corpi umani
che sarebbero spariti al momento opportuno
senza lasciare una traccia.

Matteo 27:52 i sepolcri si aprirono
e molti corpi di santi morti risuscitarono.
Matteo 27:53 E uscendo dai sepolcri, dopo la sua risurrezione,
entrarono nella città santa e apparvero a molti.

Questo sarà uno shock, ma succederà ancora alla fine dei tempi.
Vedremo appparire ancora alcuni che fanno parte del Figlio Maschio.
I loro spiriti umani saranno vestiti con corpi umani

Non sarà più possibile ucciderli, perchè come dichiarato
si muore solo una volta.
Queste persone avranno delle abilità supplementari
e saranno indistruttibili.

Documento: L’ESERCITO DEL NORD E I SUOI ALLEATI


Credo che l’esercito del Signore di Giole è formato da due parti.
L’Esercito del Nord, Russia e i suoi alleati
e queste persone resuscitate che li sopporteranno.

Potete notare che non si tratta di attività di persone normali.
Per questa ragione ci è stato detto che sono ‘Come’….. ‘come’

Gioele 2:5 Come fragore di carri
che balzano sulla cima dei monti,
come crepitìo di fiamma avvampante
che brucia la stoppia, come un popolo forte
schierato a battaglia.
Gioele 2:6 Davanti a loro tremano i popoli,
tutti i volti impallidiscono.
Gioele 2:7 Corrono come prodi,
come guerrieri che scalano le mura;
ognuno procede per la strada,
nessuno smarrisce la via.

Si può vedere che non possono essere nè feriti nè uccisi
Gioele 2:8 L'uno non incalza l'altro,
ognuno va per il suo sentiero.
Si gettano fra i dardi, ma non rompono le file.
Gioele 2:9 Piombano sulla città, si precipitano sulle mura,
salgono sulle case, entrano dalle finestre come ladri.
Gioele 2:10 Davanti a loro la terra trema,
il cielo si scuote, il sole, la luna si oscurano
e le stelle cessano di brillare.

I versi mostrano che saranno potenti.

Documento:
LA DONNA IL FIGLIO MASCHIO E I RIMANENTI

Ebrei 9:27 E come è stabilito per gli uomini che muoiano
una sola volta, dopo di che viene il giudizio,

Possiamo morire solo una volta.

La ragione per la quale l’uomo ricco era tormentato
e soffriva la sete era a causa del suo spirito vestito
con un corpo umano.

Uno spirito non ha bisogno di acqua o altra cosa fisica.

Per definizione lo spirito nell’uomo è spirito.

Luca 16:24 Allora gridando disse: Padre Abramo,
abbi pietà di me e manda Lazzaro a intingere
nell'acqua la punta del dito e bagnarmi la lingua,
perché questa fiamma mi tortura.


Quando una persona muore, subito dopo il giudizio
gli viene dato un altro spirito simile a quello
con il quale era stato sepolto.

Il malvagio soffre tutti i dolori che ha causato ad altri esseri umani
durante la sua vita nello stesso tipo di corpo
nel quale ha vissuto precedentemente.
Può sperimentare personalmente esattamente
quello che aveva fatto ad altre persone durante la sua vita.

Se questo semplice fatto fosse capito dai nostri vili capi
e i loro psicopatici assassini che abusano e torturano anche bambini,
ci penserebbero due volte prima di fare queste atrocità.

Abbiamo usato questo verso centinania di volte,
ma ora ha una più frande significato profonda

Galati 6:7 Non vi fate illusioni; non ci si può
prendere gioco di Dio. Ciascuno raccoglierà
quello che avrà seminato.

Quindi il giudizio per quelli che danno gli ordini
e quelli che mettono in pratica queste abominazioni
che causano sofferenze, torture, water-boarding,
bombe con depleted uranium terremoti, maremoti,
tsunami, uricani, tempeste, inondazioni, incendi,
cibi tossici, acque tossiche,medicine tossiche,
vacini tossici, carestie, furtidi masse, uccisioni di masse
etc., etc. sarà l’inferno che li aspetta.

Sperimenteranno le stesse atrocità che hanno fatto agli altri
dopo il giudizio con lo stesso corpo che avevano prima di morire.

Pensate attentamente a quello che vi aspetta, preti pedofili.
La confessione non vi aiuterà per niente.

Documento: L'ABOMINAZIONE DELLA CONFESSIONE

Pensate attentamente voi preti/pastori satanici che dite alle genti
che sono posseduti dai demoni e che la liberazione è possibile
solamente a un grande prezzo e anche violentando la vittima molte volte.
L’inferno vi aspetta.

Nella prossima tribulazione molti desidereranno morire
ma non sarà loro permesso.

Apocalisse 9:6 In quei giorni gli uomini
cercheranno la morte, ma non la troveranno;
brameranno morire, ma la morte li fuggirà.

Io credo che sia assolutamente sbagliato tenere in vita
una persona in stato di tortura per i nostri desideri.
Quando la persona ha raggiunto la fine dei suoi giorni stabiliti
dovrebbe essere permessa di morire in pace
piuttosto che mantenerla in vita con delle droghe.


Notate che Abramo non aveva negato
che l’uomo ricco fosse suo figlio, infatti l’aveva chiamato Figlio.

Quelli che si trovano nel seno di Abramo, il luogo di conforto
sperimenteranno le delizie che non hanno avuto durante la loro vita.

Quindi si vede una completa inversione di circostanze

Luca 16:25 Ma Abramo rispose: Figlio, ricordati che hai ricevuto
i tuoi beni durante la vita e Lazzaro parimenti i suoi mali;
ora invece lui è consolato e tu sei in mezzo ai tormenti.

Gli occupanti dei due settori potevano vedersi chiaramente.
Potevano anche parlarsi e vedersi.

Luca 16:26 Per di più, tra noi e voi è stabilito un grande abisso:
coloro che di qui vogliono passare da voi non possono,
né di costì si può attraversare fino a noi.

L’uomo ricco fa una richiesta per un tentativo
di salvare i fratelli che erano ancora vivi.
Aveva domandato ad Abramo di mandare Abramo
che prima aveva disprezzato di avvertirli del destino
che li aspettava.

Luca 16:27 E quegli replicò: Allora, padre,
ti prego di mandarlo a casa di mio padre,
Luca 16:28 perché ho cinque fratelli.
Li ammonisca, perché non vengano anch'essi
in questo luogo di tormento.

Abramo aveva detto all’uomo ricco che avevano Mosè
e i Profeti e dovevano ascoltarliascoltino loro.

Non dobbiamo dimenticare che è Gesù Cristo
che sta dicendo a tutti noi che Mosè e i Profeti
dovrebbero essere sufficienti per dire ad ogni persona
quello che deve fare

Che dilemma per TUTTE le chiese con i loro ingannevoli
preti/ministri/pastori e i loro greggi tratti in inganno

Gesù Cristo li aveva puntati alle stesse cose
che molte persone dicono che non sono più valide
al giorno d’oggi e sono ‘abolite’

Qualcuno sta mentendo!
Chi sta mentendo!
Gesù Cristo sta mentendo?
I falsi preti/ministri/pastori, i falsiinsegnanti stanno mentendo ?

E voi siete stati inganni ?
Non state mentendo quando dite parole contrarie
a quelle dette da Gesù Cristo ?
Pensateci !
Gesù Cristo ha detto che Mosè e i Profeti erano tutto quello
che era richiesto.

Tutti voi che mi scrivete assurde emails piene di ignoranza
considerate attentamente i punti summenzionati
e le sciocchezze che mi dite.
Potrebbe essere involontario, ugualmente state servendo Satana.

Luca 16:29 Ma Abramo rispose: Hanno Mosè
e i Profeti; ascoltino loro.

Luca 16:30 E lui: No, padre Abramo, ma se qualcuno
dai morti andrà da loro, si ravvederanno.

Entrate in questa categoria ?

Luca 16:31 Abramo rispose: Se non ascoltano Mosè
e i Profeti, neanche se uno risuscitasse
dai morti saranno persuasi

Come ho già detto ci sono persone sulla terra
che sono ritornate dalla morte, ma per la maggioranza
le parole di Abramo saranno una profezia avverata.

La maggiioranza rimarrà in ribellione benchè possono vedere
e parlare con quelli che sono ritornati dalla morte.

Questa è la malvagità e ribellione dell’uomo.

Geremia 17:9 Più fallace di ogni altra cosa è il cuore
e difficilmente guaribile; chi lo può conoscere?

Molti sono chiamati in modo che la loro destinazione finale
sia il seno di Abramo.
La realtà è che l’ego, arroganza, vanità, egocentrismo l
i impedisce di ascoltare e ubbidire all’Eterno Dio.

L’uomo ha un corpo, uno spirito e un’anima.

Quando uno muore, il corpo giace in una tomba
e completamente all’oscuro di quello che succede intorno a lui.
I morti non sanno nulla.

Ecclesiaste 9:5 I vivi sanno che moriranno,
ma i morti non sanno nulla; non c'è più salario per loro,
perché il loro ricordo svanisce.

Ci è stato anche detto che nell’uomo vi è uno spirito.

Giobbe 32:8 Ma c’è uno spirito nell'uomo;
l'ispirazione dell'Onnipotente lo fa intelligente.

Vale anche la pena di notare che lo spirito
nell’uomo è proprio come l’essere umano originale.

Stesse parole di Gesù Cristo:

Luca 24:39 Guardate le mie mani e i miei piedi:
sono proprio io! Toccatemi e guardate;un fantasma
non ha carne e ossa come vedete che io ho».

Oltre al documento summenzionato riguardo Lazzaro
e l’uomo ricco, notiamo che lo spirito può vedere, parlare
e ragionare.
 
La migliore analogia dello spirito che posso dare è un ologramma.
Un ologramma assomiglia esattamente all’originale,
ma non può toccare perchè non è tangibile,
è alta tecnologia ma è simile.

Possiamo anche vedere che quando lo spirito dell’uomo ritorna a Dio
che glielo ha dato in primo luogo, l’uomo muore,
il corpo ritorna in polvere e il suo spirito a Dio.
 
Giobbe 34:13 Chi mai Gli ha affidato la terra e chi ha disposto il mondo
intero?
Giobbe 34:14 Se Egli richiamasse il Suo spirito a sè e a Sé ritraesse
il suo spirito,
Giobbe 34:15 ogni carne morirebbe all'istante e l'uomo (la carne)
ritornerebbe in polvere.
(Le lettere capitali sono state aggiunte in quanto si riferiscono
all’Eterno Dio.Non sono nell”’originale.)

Quando lo spirito ritorna a Dio, non significa che va in paradiso.
 
Ecclesiates 12:7 e ritorni la polvere alla terra, com'era prima,
e lo spirito torni a Dio che lo ha dato.

Quando Gesù Cristo soffiò in Adamo, divenne un essere vivente


Genesi 2:7 allora il Signore Dio plasmò l'uomo
con polvere del suolo e soffiò nelle sue narici un alito di vita
e l'uomo divenne un essere vivente.

Quando la parola anima è usata viene spesso considerata
come una entità nebulosa, una specie di potere.

In molti casi sembra che sia più corretto dire spirito.

Lo spirito senza corpo è proprio un cadavere.

Questo non ha niente a che fare con lo Spirito Santo
che è Gesù Cristo

Documento:
GESU’ CRISTO É LO SPIRITO SANTO

 
É chiarissimo che Gesù compi’ questo miracolo
per restituire la vita, facendo riavere lo spirito al cadavere.

Luca 8:54 ma egli, prendendole la mano, disse ad alta voce:
«Fanciulla, alzati!».
Luca 8: 55 Il suo spirito ritornò in lei ed ella si alzò all'istante.
Egli ordinò di darle da mangiare.

Diamo anche un sguardo ai versi su Saul e la negromante
nella città di Endor.
 
É interessantissimo notare le spiegazioni di questo documento
come manifestazione di demoni.

É vero che la donna era implicata nell’occulto, tuttavia la donna
vide veramente Samuele e non la manifestazione di uno spirito
diabolico dichiarando di essere Samuele.

1 Samuele 28:7 Allora Saul disse ai suoi ministri:
«Cercatemi una negromante, perché voglio andare
a consultarla». I suoi ministri gli risposero: «Vi è una negromante
nella città di Endor».
1 Samuele 28:8 Saul si camuffò, si travestì e partì con due uomini.
Arrivò da quella donna di notte.Disse: «Pratica la divinazione
per me con uno spirito. Evocami colui che io ti dirò».
1 Samuele 28:11 Essa disse: «Chi devo evocarti?».
Rispose: «Evocami Samuele».

É importantissimo rendersi conto che evocare i morti
è rigorosamente proibito nella Bibbia.

Deuteronomio 18:10 Non si trovi in mezzo a te chi immola,
facendoli passare per il fuoco,il suo figlio o la sua figlia,
né chi esercita la divinazione o il sortilegio o l'augurio o la magia;
Deuteronomio 18:11 né chi faccia incantesimi, né chi consulti
gli spiriti o gli indovini, né chi interroghi i morti,
Deuteronomio 18:12 perché chiunque fa queste cose
è in abominio al Signore; a causa di questi abomini,
il Signore tuo Dio sta per scacciare quelle nazioni davanti a te.

Questi risultati possono spesso essere delle prese in giro,
ma per di più sono disastrosamente delle attività
d’occulto demoniaco.

La frase ‘Sale dalla terra»’ è interessantissima, perchè sembra
che sia la donna che Saul si resero conto che lo spirito era
da qualche parte che poteva essere portato su.
 
Tutti e due si riferirono allo spirito di Samuele, e non al suo corpo.
 
1 Samuele 28:12 La donna vide Samuele e proruppe in un forte grido
e disse quella donna a Saul: «Perché mi hai ingannata? Tu sei Saul!»

La donna, abituata a prendere in giro la gente con la sua attività
d’occulto si trovò improvvisamente messa a confronto
con un vero spirito.

Proruppe in un forte grido quando lo vide.

1 Samuele 28:13 Le rispose il re: «Non aver paura, che cosa vedi?».
La donna disse a Saul: «Vedo un essere divino che sale dalla terra»

Credo che la donna si sia trovata in una situazione non familiare.

1 Samuele 28:14 Le domandò: «Che aspetto ha?».
Rispose: «E' un uomo anziano che sale ed è avvolto in un mantello».
Saul comprese che era veramente Samuele
e si inginocchiò con la faccia a terra e si prostrò.
(Saul era certissimo che fosse Samuele).

1 Samuele 28:15 Allora Samuele disse a Saul:
«Perché mi hai disturbato e costretto a salire?»

Ci è stato chiaramente detto che Samuele parlò a Saul
e non a uno spirito che si era fatto passare per lui.
 
La domanda pertinente di Samuele fu: Perchè mi hai disturbato
dove stavo felicemente dimorando?
 
Samuele domandò anche: ‘Perchè mi hai fatto salire?’   

1 Samuele 28:16 Saul rispose: «Sono in grande difficoltà.
I Filistei mi muovono Guerra e Dio si è allontanato da me;
non mi ha più risposto né per mezzo dei profeti,
né per mezzo dei sogni;
perciò ti ho evocato, perché tu mi manifesti quello che devo fare».
1 Samuele 28:17 Samuele rispose: «Perché mi vuoi consultare,
quando il Signore si è allontanato da te ed è divenuto tuo nemico?
Il Signore ha fatto nei tuoi riguardi quello che ha detto per mia bocca.
Il Signore ha strappato da te il regno e l'ha dato al tuo prossimo,
a Davide.
1 Samuele 28:18 Poiché non hai ascoltato il comando del Signore
e non hai dato effetto alla sua ira contro Amalek,
per questo il Signore ti ha trattato oggi in questo modo.
 
1 Samuele 28:19 Il Signore abbandonerà inoltre Israele insieme
con te nelle mani dei Filistei.Domani tu e i tuoi figli sarete con me;
il Signore consegnerà anche l'accampamento d'Israele in mano
ai Filistei».

Questo mostra che Saul vide veramente lo spirito di Samuele
e che il giorno dopo gli spiriti di Saul e dei suoi figli sarebbero stati
con Samuele nell’Ade, aspettando la rissurezione a una data futura.
 
Vediamo inoltre che è una accurata profezia che riafferma una simile
profezia precedente che ebbe luogo esattamente come detto: 

1 Samuele 15:28 Samuele gli disse: «Il Signore ha strappato
da te il regno d'Israele e l'ha dato ad un altro migliore di te.
1 Samuele 15:29 D'altra parte la Gloria di Israele non mentisce
né può ricredersi, perché Egli non è uomo per ricredersi».
Chiaramente tutto l’avvenimento fu orchestrato dal Signore,
non fu una presa in giro o un demonio.
 
1 Samuele 20:18 il Signore ti ha trattato oggi in questo modo.
Chiaramente e’ detto che Saul fu pietrificato dalle parole di Samuel
che stava continuando come profeta.

É chiaro che tutto fu orchestrato dal Signore.
Non fu nè uno scherzo nè un demonio, la profezia si era avverata.

1 Samuele 28:20 All'istante Saul cadde a terra lungo disteso,
pieno di terrore per le parole di Samuele;   

Ci sono altri riferimenti che mostrano che l’Ade non è il posto
di “riposo dell’anima” come alcune persone suggeriscono.
 
2 Samuel 22:6 Mi avviluppavano le funi degli inferi;
mi stavano davanti i lacci della morte. 

Ci è stato detto chiaramete che Saul era rimasto terrorizzato
dalle parole di Samuele che stava continuando il suo ufficio
come profeta.

É completamente impossibile comperare o corrompere
per ottenere un dono spirituale, una ricompensa,
una posizione o una santificazione nel Regno di Dio.
Non lasciate nessuno che vi ingannni con questa terribile menzogna.
Dobbiamo dedicare il tempo ai viventi e aiuiare gli altri come possiamo
e se è possible fare in modo che cercano Dio
e cambiano il loro stile di vita mentre c’è ancora tempo.

La morte non elimina e non risolve i problemi.
 
La morte non cancella i peccati.
 
La buona notizia è che il prezzo fu pagato in pieno per i vostri peccati,
tuttavia, dovete sempre affrontare le conseguenze.
Il perdono non cancella la pena.

Nessun altro può ridurre la pena dei vostri peccati.
Cristo pagò la pena, ma voi raccoglierete i premi per quello
che avete seminato.
Dovete vincere i vostri problemi, benchè molti possano aiutarvi.
 
I nostri peccati sono il nostro problema personale.

A un certo punto sarete purificati in qualche modo.
Il fatto è che nel Regno di Dio ci sarà solo rettitudine.

Ezechiele 14:13 «Figlio dell'uomo, se un paese pecca contro di me
e si rende infedele, io stendo la mano sopra di lui e gli tolgo la riserva
del pane e gli mando contro la fame e stèrmino uomini e bestie;
Ezechiele 14:14 anche se nel paese vivessero questi tre uomini:
Noè, Daniele e Giobbe, essi con la loro giustizia
salverebbero solo se stessi, dice il SIGNORE DIO.

Il principio è chiarissimo.
Leggete questo capitolo per altri esempi.

Ezechiele 14:20 anche se in mezzo a quella terra ci fossero Noè,
Daniele e Giobbe, giuro com'è vero ch'io vivo, dice il Signore Dio:
non salverebbero né figli né figlie,soltanto essi si salverebbero
per la loro giustizia.

INDULGENZE
 
In effetti le indulgenze possono essere riassunte come il valore
su certe specificate attività.
 
Le azioni ritenute buone hanno il valore positivo, cioè credito.
 
Le azioni definite peccati hanno il valore negativo, cioè debito.
 
Quindi state usando il tipo di un sistema spirituale contabile.
L’idea è di ottenere tanto credito possible.
 
Segue che potete calcolare quanti peccati e anche la gravità di essi
che potete commettere mentre siete in credito.
 
Quando il vostro saldo si abbassa allora potete fare un rabbocco
ai vostri crediti..
Questo è completamente assurdo.
 
Le imperfezioni non saranno rimosse dalle indulgenze, e al tempo
di scadenza molti saranno scioccati, perchè lo sperimentaranno.
 
Prima dell’esecuzione il dinamitario di Oklahoma aveva detto
che se ci fosse un vita dell’al di là avrebbe dovuto solo improvvisare
e adattarsi.
 
Il fatto e’ che non funziona per niente cosi, e lui l’ha scoperto
dopo l’esecuzione.

Davide fu un uomo che ando’ dietro al cuore di Dio e possiamo dire
chiaramente che ci sono scritture sufficienti che mostrano
che avrà un ruolo principale nel Regno di Dio.
 
Tuttavia, dopo la rissurenzione di Cristo e ascesa a Pentecoste,
l’aposto Pietro ci ha detto categoricamente che Davide
come tutti i defunti virtuosi sta aspettando la rissurezione nell’Ade.

Atti 2:34 Davide infatti non salì al cielo; tuttavia egli dice:
Disse il Signore al mio Signore: siedi alla mia destra
 
Atti 2:29 Fratelli, mi sia lecito dirvi francamente,
riguardo al patriarca Davide, che egli morì e fu sepolto
e la sua tomba è ancora oggi fra noi.

Atti 2:31 previde la risurrezione di Cristo e ne parlò:
questi non fu abbandonato negli inferi,
né la sua carne vide corruzione.

Riguardo Gesù Cristo ci è stato detto:
 
1) La Sua anima, distinta dalla carne non fu lasciata all’inferno.
2) la sua carne non vide corruzione

Quando qualcuno muore, generalmente si scava un buco
nel terreno e si mette la bara contenente il cadavere
e si copre con la terra.
 
Quando Gesù Cristo mori’ fu messo nel gran sepolcro
di un uomo ricco, Giuseppe di Arimathaea.
Per entrare nel sepolcro bisognava abbassarsi.
La tomba era stata scavata nella roccia e una gran pietra
che chiudeva l’entrata.
Quindi non fu sepolto nelle profondità della terra.

Matteo 27:60 e lo depose nella sua tomba nuova,
che si era fatta scavare nella roccia; rotolata poi una gran pietra
sulla porta del sepolcro, se ne andò
 
Luca 24:2 Trovarono la pietra rotolata via dal sepolcro;
Luca 24:3 ma, entrate, non trovarono il corpo del Signore Gesù.
Luca 24:4 Mentre erano ancora incerte, ecco due uomini apparire
vicino a loro in vesti sfolgoranti.

Si trattava di un gran sepolcro dove contemporaneamente
potevano starci parecchie persone.
 
Giuseppe doveva essere stato ricchissimo
per avere un tale sepolcro.
 
Tuttavia lo spirito di Gesù Cristo andò nell’Ade,
mentre il corpo restò nella tomba.

Andò anche a predicare agli angeli che furono disubbidienti
durante il tempo di Noè, e al tempo di Gesù Cristo erano ancora
imprigionati per impedire loro di commettere lo stesso peccato.
 
Giuda 1:6 e che gli angeli che non conservarono la loro dignità
ma lasciarono la propria dimora, egli li tiene in catene eterne,
nelle tenebre, per il giudizio del gran giorno.

L’apostolo Pietro in Atti 2 citando i Salmi 16 riferendosi a Davide
e a Cristo

Atti 2:25 Dice infatti Davide a suo riguardo: Contemplavo sempre
il Signore innanzi a me; poiché egli sta alla mia destra,
perché io non vacilli.
Atti 2:26 Per questo si rallegrò il mio cuore ed esultò la mia lingua;
ed anche la mia carne riposerà nella speranza,

Atti 2:27 perché tu non abbandonerai l'anima mia negli inferi,
né permetterai che il tuo Santo veda la corruzione.
Atti 2:31 previde la risurrezione di Cristo e ne parlò:
la sua anima non fu abbandonata negli inferi,
né la sua carne vide corruzione.
Atti 2:32 Questo Gesù Dio l'ha risuscitato
e noi tutti ne siamo testimoni.

Gesù Cristo andò all’inferno, ma l’inferno non potè tenerlo.
Fu vittorioso sulla morte e sull’inferno.
Gesù Cristo veramente sali’ al cielo, ma prima il Suo spirito scese
nelle profondità della terra, mentre il corpo giacque sulla superfice
della terra in un sepolcro di pietra.

Efesini 4:8 Per questo sta scritto: Ascendendo in cielo
ha portato con sé prigionieri, ha distribuito doni agli uomini.
Efesini 4:9 Ma che significa la parola «ascese»,
se non che prima era disceso quaggiù sulla terra?
Efesini 4:10 Colui che discese è lo stesso che anche ascese
al di sopra di tutti i cieli, per riempire tutte le cose.

Un sepolcro sulla superfice non puo’ essere descritto
come la parte più bassa della terra.

Lo Spirito di Cristo fu attivo mentre il cadavere giaceva
nel sepolcro.

1 Pietro 3:18 Anche Cristo è morto una volta per sempre
per i peccati, giusto per gli ingiusti, per ricondurvi a Dio;
messo a morte nella carne, ma reso vivo nello spirito.
1 Pietro 3:19 E in spirito andò ad annunziare la salvezza
anche agli spiriti che attendevano in prigione;
1 Pietro 3:20 essi avevano un tempo rifiutato di credere
quando la magnanimità di Dio pazientava nei giorni di Noè,
mentre si fabbricava l'arca, nella quale poche persone,
otto in tutto, furono salvate per mezzo dell'acqua.

Il malfattore sulla croce andò in paradiso,
la parte piacevole dell’Ade.

Luca 23:42 E aggiunse: «Gesù, ricordati di me quando entrerai
nel tuo regno».
Luca 23:43 Gli rispose: «In verità ti dico, oggi sarai con me
nel paradiso»

Dobbiamo chiarire che la morte non porta il premio
della perfezione istantanea, senza importanza della vita
che facciamo.

Il giusto è perfezionato nel seno di Abramo,
mentre il vile soffre il tormento dell’inferno

Lo cito nel mio ultimo documento: IL PECCATO IMPERDONABILE E ALTRI GRAVI PECCATI

Abbiamo l’idea pazzesca che tutto quello che abbiamo
ci appartiene e possiamo fare quello che vogliamo.
Non è per niente il caso.

Non ci è stato detto che l’uomo ricco aveva ucciso o ferito
Non ci è stato detto che aveva rubato
Non ci è stato detto che aveva mentito
Non ci è stato detto che aveva usato Depleted Uranium,
Fosforo Bianco, Agent Orange o munizioni di tutti i tipi
Non ci è stato detto che aveva ritirato medicinali
Non ci è stato detto che aveva torturatp
Non ci è stato detto che era stato adultero
Non ci è stato detto che era stato molestatore di bambini
Non ci è stato detto che era coinvolto nell’occulto e stregoneria
Non ci è stato detto che aveva minacciato

Tutto il summenzionato è considerato normale al giorno d’oggi
nella Biblica Israele.
Dove ci lascia ?
Dove lascia quelli che stanno orchestrando omicidi di masse ?
Dove lascia i trilionari, i bilionari e i milionari ?

Ci è stato detto che aveva una vita di lusso, banchettando lautamente,
ignorando un mendicante affamato che giaceva alla sua porta
che si sarebbe soddisfatto di quello che cadeva dalla tavola del ricco.

Questo era il suo peccato che l’aveva mandato diritto all’inferno

Naturalmente come la maggioranza delle persone potete credere
che ora siamo sotto la grazia, quindi avremo un grosso abbraccio
e tutto andrà bene.

La maggior parte della chiesa: ‘i Vincitori’, il Figlio Maschio’
è rapita al trono di Dio, tuttavia non è la sua finale destinazione.
La terra sarà il luogo che l’Eterno Dio farà il Suo Quartiere Generale.

Il rapimento del Figlio Maschio è per concedere l’autorità
a quelli coinvolti e dare loro i dettagliati compiti e ordini
per i loro rispettivi ruoli nella fine degli avvenimenti .
Il nostro scopo dovrebbe essere fare parte del Figlio Maschio.

A voi la scelta

Ora che lo sapete, cosa farete prima che sia veramente troppo tardi?

Messaggi di Peter James


Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
POI MORIRETE parte 2
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» "Dall'altra parte": il nuovo libro di Moreno Burattini
» Easyjet da Milano Malpensa a Parigi CDG: AIUTO!
» Video della puntata del 3 Marzo 2011
» L''onore e il rispetto 2
» Il falco e la colomba

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ULTIMI TEMPI :: DOCUMENTI DI PETER JAMES-
Andare verso: