ULTIMI TEMPI


 
IndiceCalendarioFAQCercaLista utentiGruppiRegistrarsiAccedi
Ultimi argomenti
» se donerai un sorriso
Sab Ott 19, 2013 6:09 pm Da filippo

» una stella ti fa ricordare
Ven Ott 11, 2013 10:02 pm Da filippo

» dona l'amore
Ven Ott 11, 2013 9:12 pm Da filippo

» un ricordo
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» il cielo e il sole e il mare
Gio Ott 10, 2013 9:14 pm Da filippo

» LADRO DEL TEMPO
Gio Ott 10, 2013 7:00 pm Da filippo

» TORNADO MOSTRO IN USA
Sab Ott 05, 2013 5:38 pm Da filippo

» GUARDAVO LA BELLEZZA
Ven Ott 04, 2013 9:35 pm Da filippo

» INGHILTERRA, USA, AUSTRALIA, CANADA SONO PEGGIO DI SODOMA
Mer Ott 02, 2013 7:36 pm Da filippo

» QUANDO IL TUO CUORE
Mar Ott 01, 2013 3:10 pm Da filippo


contatori internet

http://www.finedeitempi.altervista.org/

 

http://www.peterjamesx.com/

Chi è in linea
In totale ci sono 2 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 2 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

Il numero massimo degli utenti in linea è stato 98 il Mer Nov 26, 2014 10:00 pm

Condividere | 
 

 I VIGILANTI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
filippo



Data d'iscrizione : 27.01.10
Età : 37

MessaggioOggetto: I VIGILANTI    Mar Lug 19, 2011 10:03 pm

La parola vigilante/vigilanti in questi versi nel Libro di Daniele
può essere chiaramente colllegata agli angeli.

La parola vigiliante appare anche nel Libro di Enoch.

Si riferisce agli angeli o spiriti come potrete vedere.

Daniele 4:10 Mentre nel mio letto stavo osservando le visioni
che mi passavano per la mente, ecco un vigilante, un santo,
scese dal cielo

Daniele 4:14 Così è deciso per sentenza dei vigilanti e secondo la parola
dei santi. Così i viventi sappiano che l'Altissimo domina sul regno
degli uomini e che egli lo può dare a chi vuole e insediarvi anche
il più piccolo degli uomini».

Daniele 4:23 Che il re abbia visto un vigilante, un santo che
scendeva dal cielo e diceva: Tagliate l'albero, spezzatelo,
però lasciate nella terra il ceppo delle sue radici legato
con catene di ferro e di bronzo fra l'erba della campagna
e sia bagnato dalla rugiada del cielo e abbia sorte comune
con le bestie della terra, finché sette tempi siano passati su di lui,

Potete rendervi conto che le parole “vigilante’ e ‘viglilanti’
sono collegate ai Santi che scendono dal cielo.

Anche nel Libro di Geremia appare la parola vigilante, tuttavia
non mi è chiaro se si riferisce agli angeli oppure ai vigilanti umani.

Riguardo l’aspetto terrestre quasi ogni giorno vengono annnunciati
nuovi vigilanti umani che cercano di avere dettagli più intimi
sulla nostra vita.

Conducono anche una guerra con ronzii elettronici o camere,
continuando ad osservarci e combatterci da miglia di distanza.

Ecco quello che sta succedendo in Inghilterra e altrove.

Guest Column dal "Air Strip One,"
in passato conosciuta come Gran Bretagna:

SORVEGLIANZA IN INGHILTERRA

Quando viaggiamo siamo fotografati in media 3000 volte.

Ogni nostra telefonata, ogni nostra email, ogni nostro risuono
di voce può provocare i congegni di ascolto e di localizzazione.

Non occorre che il nostro telefono sia in uso, perchè è elettronicamente
girato in un microfono con controlli di satelliti, C.C.T.V. programmi
di registrazione, camere segrete di traffico, registratori di pavimentazione
stradale, infrarossi sensori sulle carreggiate, detettori di furgoni, piloni
per registrazione di trasmitttenti, registrazioni di ospedali, dottori,
operazioni, visite al dentista, acccademie, ufficio tasse, avvocati,
contabili, controllo delle ricevute ARM, prescrizioni di medicine, patenti,
biglietti aerei e di treni, parcheggi, registrazioni di macchina, ricevute
di supermarket e garage, poste, dossiers di banche, visite al website,
scontrino di carte di credito, sorveglianza con camere sullle strade, etc. etc.
Come potete rendervi conto siamo controllati a fondo.
Come ho già detto vivo nella città detta più fotografata nel mondo.

La lista summenzionata non è per niente completa.

La ragione data per tutte le spiate è la menzogna che saremo
piu protetti e più sicuri dal terrorismo.

Ognuno che accetta veramente questa assurdità ha veramente bisogno
di prendere dei medicamenti.

L’Eterno Dio ci ha dato una spontanea volontà.

Dobbiamo scegliere di fare la volontà di Dio.

IL SIGNORE non ha mai costretto la Sua volontà su di noi.

D’altra parte il nostro avversario Satana cerca di controllarci e manipolarci
completamente nei minimi dettagli, ma è vero che in principio ci seduce
e ci inganna.

Non ci forza, ma ci offre quello che non possiamo rifiutare.

Se facciamo lo sbaglio di abboccare al suo amo, siamo in trappola
e veramente prigionieri.

Leggete:

LA PRIGIONE




In Eden Adamo e Eva dovevano ubbidire solamente un ordine,
cioè non mangiare dall'albero della conoscenza del bene e del male.

Nel Libro dell’Apocalisse ci dice del finale controllo:
Il Marchio della Bestia.

Apocalisse 13:16 Faceva sì che tutti, piccoli e grandi, ricchi
e poveri, liberi e schiavi ricevessero un marchio sulla mano destra
e sulla fronte;
Apocalisse 13:17 e che nessuno potesse comprare o vendere
senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero
del suo nome.

Trovo abbastanza interessanti tutti i controlli e le sorveglianze.

In realtà siamo sorvegliati più da vicino di quello che pensiamo.

Ci sono i Vigilanti

Sono spiriti che sono angeli giusti o malvagi.

Ci sono i buoni vigilanti, angeli e angeli guardiani.

Ci sono i vigilanti malvagi, angeli caduti e demoni.

Dobbiamo renderci conto che i vigilanti maligni si fanno passare
per gli spiriti dei defunti.

Siccome ci osservano è una cosa semplicissima per loro imitare
con esattezza un defunto morto anche centinaia di anni fa.

L’informazione può essere esatta perchè imitano l’appparenza fisica,
gli abiti, i vezzi e la voce del defunto.

Molte persone che hanno queste esperienze sono ingannate,
credendo di parlare veramente con i loro cari defunti.

Si tratta di una esca eccellente per attirare queste persone
nel mondo degli spiriti maligni dei mediums e dell’occulto.

L’Eterno Dio ci osserva ad un grado che non possiamo immaginare.

Ci dice anche che i capelli del nostro capo sono tutti contati.

Luca 12:7 Anche i capelli del vostro capo sono tutti contati.
Non temete, voi valete più di molti passeri.

Passiamo ora a una categoria di sorveglianza, interamente diversa.

Non solo i capelli del nostro capo sono tutti contati, ma ognuno di essi
ha un numero, e quando lo perdiamo, l’Eterno Dio sa di quale si tratta.

Finisce qui?

NO!

Matteo 6:8 Non siate dunque come loro, perché il Padre vostro
sa di quali cose avete bisogno ancor prima che gliele chiediamo.

Il summmenzionato è veramente una dichiarazione incredibile.

L’Eterno Dio sa esattamente quello che succede nelle nostre vite
fino al punto di sapere di quali cose abbiamo bisogno ancor prima
che gliele chiediate.

Matteo 12:36 Ma io vi dico che di ogni parola infondata
gli uomini renderanno conto nel giorno del giudizio;

Ci è stato detto che le nostre parole sono controllate
e siamo responsabili di ogni parola infondata

Ebrei 4:12 Infatti la parola di Dio è viva, efficace e più tagliente
di ogni spada a doppio taglio; essa penetra fino al punto di divisione
dell'anima e dello spirito, delle giunture e delle midolla e scruta
i sentimenti e i pensieri del cuore.

Ci è stato detto che lo Spirito Santo può separare la differenza
tra i nostri sentimenti e pensieri

Isaia 10:7 Essa però non pensa così e così non giudica il suo cuore,
ma vuole distruggere e annientare non poche nazioni.

Questo verso parla dell’Assiria,

L’Eterno Dio spiega che l’Assiria non farà quello che pensa,
perchè non viene dal suo cuore.

Non penso di altri versi che spiegano piu chiaramente
che l’Eterno Dio non solamente ha i suoi vigilanti, ma Lui personalmente
sa esattamente quello che pensiamo, diciamo e facciamo.

Quindi siamo responsabili.

Per quanto mi riguarda i governi possono sorvegliarmi
e controllarmi come desiderano.

Tutto quello che ha importanza per me è che c’è un Dio in paradiso.

Prendiamo in considerazione Giobbe.

Giobbe 1:1 C'era nella terra di Uz un uomo chiamato Giobbe:
uomo integro e retto, temeva Dio ed era alieno dal male.
Giobbe 1:2 Gli erano nati sette figli e tre figlie;
Giobbe 1:3 possedeva settemila pecore e tremila cammelli,
cinquecento paia di buoi e cinquecento asine, e molto numerosa
era la sua servitù. Quest'uomo era il più grande fra tutti i figli d'oriente.

Giobbe 1:4 Ora i suoi figli solevano andare a fare banchetti in casa
di uno di loro, ciascuno nel suo giorno, e mandavano a invitare
anche le loro tre sorelle per mangiare e bere insieme.

I versi summenzionatici dicono parecchio riguardo a Giobbe,
la sua famiglia, richezza e tutto quello che fece.

Dio conosceva Giobbe meglio di lui stesso.

Satana non si sentiva completamente all’altezza della situazione.

Poi l’Eterno Dio domandò a satana se conosceva Giobbe
e gli disse che nessuno era come lui sulla terra:
uomo integro e retto, temeva Dio ed era alieno dal male.

Dio conosceva ogni cosa riguardo Giobbe.

Giobbe 1:7 Il Signore chiese a satana: «Da dove vieni?»
Satana rispose al Signore: «Da un giro sulla terra, che ho percorsa».
Giobbe 1:8 Il Signore disse a satana: «Hai posto attenzione
al mio servo Giobbe? Nessuno è come lui sulla terra: uomo integro
e retto, teme Dio ed è alieno dal male».

Satana non domandò al SIGNORE chi fosse Giobbe.

Conosceva Giobbe e sapeva anche molte cose riguardo lui.

Questo significa che forse lo stesso satana e i suoi vigilanti lo stavano
osservando attentamente

Giobbe 1:9 Satana rispose al Signore e disse: «Forse che Giobbe
teme Dio per nulla?
Giobbe 1:10 Non hai forse messo una siepe intorno a lui
e alla sua casa e a tutto quanto è suo? Tu hai benedetto il lavoro
delle sue mani e il suo bestiame abbonda di terra.
Giobbe 1:11 Ma stendi un poco la mano e tocca quanto ha
e vedrai come ti benedirà in faccia!»

Leggendo il rapporto e anche dai versi summenzionati, si nota
che satana non aveva compreso per niente Giobbe,
mentre l’Eterno Dio lo conosceva al massimo.

Dobbiamo ricordarci che satana è l’accusatore dei nostri fratelli,
quindi significa che conosce molte cose su di noi per accusarci
davanti al trono dell’Eterno Dio.

Apocalisse 12:10Allora udii una gran voce nel cielo che diceva:
«Ora si è compiuta la salvezza, la forza e il regno del nostro Dio
e la potenza del suo Cristo, poiché è stato precipitato l'accusatore
dei nostri fratelli, colui che li accusava davanti al nostro Dio
giorno e notte.

Accusarci è la sua occupazione a tempo pieno.

Possiamo essere certi che ha l’equivalente di un dossier
su ognuno di noi.

Quel che più conta l’Eterno Dio ha dei libri riguardo noi

Apocalisse 20:12 Poi vidi i morti, grandi e piccoli, ritti davanti al trono.
Furono aperti dei libri. Fu aperto anche un altro libro, quello della vita.
I morti vennero giudicati in base a ciò che era scritto in quei libri,
ciascuno secondo le sue opere.

Il mio avviso ai nostri “Vigilanti”:

“Osservate, ma dedicate un pò del vostro tempo a prepararvi
per come dovrete rispondere di tutte le vostre azioni malvagie
nel vostro breve tempo miserabile sulla terra.

Pensate che alla lunga abbia veramente importanza quello
che state facendo?”

La vostra scelta è semplice.

Fermatevi di preoccuparvi degli altri e levate il baglio dal vostro occhio,
pentitevi prima che sia troppo tardi.

La lezione è importante per noi.

Dobbiamo temere solo Dio e non satana e i suoi scagnozzi umani,
angeli caduti e demoni..

Senza preoccuparci di quello che vorrebbero farci credere e fare,
sono solo degli esseri umani creati.

Peggio ancora malgrado tutte le loro attività hanno già perduto a Cristo
che morendo sulla croce distrusse satana.

Benchè gli angeli caduti e i demoni non sono stati ancora giudicati,
Satana è stato già giudicato e conosciamo già il suo destino.

Apocalisse 20:10 E il diavolo, che li aveva sedotti, fu gettato nello stagno
di fuoco e zolfo, dove sono anche la bestia e il falso profeta:
saranno tormentati giorno e notte per i secoli dei secoli.

Significa che tutti i vigilanti umani sono osservati dettagliatamente
senza camera o qualsiasi sistema visibile in un modo che non possono
pensare.

Tutti quelli che appplicano l’osservanza del Grande Fratello
con programmi di controllo, hanno bisogno di rendersi conto
che sono completamente responsabili e non hanno alcun posto
per nascondersi.

Se non desiderano fare compagnia a Satana farebbero meglio a smettere
di essere i ministri di Satana, pentirsi e ritornare all’Eterno Dio.

Ora una parola finale ai miei vigilanti:

Fate attenzione, leggete attentamente e digerite dentro di voi.

Per favore osservatemi diligentemente.

Per favore controllatemi diligentemente.

Per favore leggete diligentemente le mie emails e il mio website.

Per favore ascoltate diligentemente le mie telefonate.

Potreste imparare qualcosa che salverà la vostra anima.

Ho spesso detto che non potete negare quello che sentite.

É solo questione di tempo, ma arriverà il giorno che vi troverete
davanti al trono del giudizio dell’Eterno Dio e vi sarà chiesto cosa
avete fatto degli avvvertimenti che avete ricevuto leggendo
questo messaggio.

Spero per il vostro bene che avrete una buona risposta.

Ora che lo sapete, cosa farete prima che sia veramente troppo tardi?

Messaggi di Peter James
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
I VIGILANTI
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ULTIMI TEMPI :: DOCUMENTI DI PETER JAMES-
Andare verso: